miley-cyrus-and-her-dead-pets-album-release1
Miley Cyrus & Her Dead Petz verrà ricordato come una delle fasi più psichedeliche, strane e sperimentali che il pop mainstream abbia mai vissuto.

Il quinto album in studio della cantautrice statunitense, pubblicato nel 2015, non era mai stato rilasciato nei servizi streaming a pagamento né in formato fisico. Le 23 tracce che componevano LP potevano però essere ascoltate e scaricate gratuitamente sulla piattaforma di streaming online Soundcloud.

Decisione controversa all’epoca. Specialmente per una delle popstar più famose del panorama mondiale. Eppure questa tattica poco commerciale sembrava essere in linea con l’atipicità del progetto, rispetto ai lavori a cui Miley ci aveva abituato in passato.

Interamente autoprodotto, Miley Cyrus & Her Dead Petz è un album che abbandona l’immagine urban pop degli anni precedenti, muovendosi in una terra di confine tra la tradizione delle ballate americane in stile Dolly Parton e la rivoluzione dream pop cucitale addosso dai Flaming Lips.

Con questo lavoro Miley Cyrus cerca una via di fuga, un’emancipazione necessaria per dimostrare la sua libertà artistica. Abbandonato il lato più spensierato e pop di Bangerz, la cantante trova il proprio spazio ideale in cui riversare una musica che le appartiene, che racconta della persona pubblica e privata, opinioni, storie varie e diverse tra di loro, senza filtro o inganno.

Non particolarmente apprezzato e considerato da molti critici un “capriccio weird”, un album del genere sarebbe stato presto dimenticato se non fosse stato realizzato da un personaggio come lei, in grado di suscitare interesse verso un prodotto che mette in risalto la sua sconfinata curiosità e voglia di sperimentazione.

Con la recente mossa di rendere finalmente disponibile Dead Petz” in tutti i servizi streaming, Miley Cyrus cerca di riconnettersi con il suo pubblico, preparandosi a tornare presto con nuova musica.

Potete ascoltare l’album qui:

  • MUSIC is the way.

    a me questo album non piace, non lo considero nemmeno un suo album, sono in astinenza di miley dal 2013

  • Franksgap991

    Anche su iTunes , google play e Amazon è disponile, non solo pittaforme streaming.