Miley Cyrus sta passando settimane in studio di registrazione, al lavoro sul suo quinto album in studio, sequel del fortunatissimo “Bangerz”.

Un nuovo brano è stato rivelato oggi, ma non si tratta di un singolo per il prossimo disco, ma di una cover registrata da Miley del classico del 1971 “Look What They’ve Done To My Song” di Melanie Safka. Il brano farà parte della colonna sonora del film satirico “Free the Nipple”, e potete ascoltarlo qua sotto:
miley-cyrus

Un brano assolutamente diverso da ciò che ha proposto Miley nel suo ultimo disco, ed anche il quinto progetto dovrebbe andare verso una mescolanza di sonorità, con degli accenni al sound country.

Cosa ne pensate?

92 Commenti

  1. Miley credo invece che sia rientrata pienamente nella categoria super popstar, dimostrando tutto quello che un cantante deve avere, e sia a livello di vendite non è andata male. due ottimi singoli e uno che certamente con poca promozione in più avrebbe potuto fare un po meglio, lo sbaglio c’è stato, ed è quello di aver troncato il rilascio dei singoli a dicembre 2013 con adore you, quando avrebbe potuto rilasciare altri 2-3 singoli, accompagnando così il tour, che comunque con 80 date ha incassato 91 milioni di dollari, non male, ma hanno sbagliato tutto da dicembre in poi. Avrei preferito da parte sua molta più musica che scandali, ci stanno sempre, ma se sono sono quelli stancano. Miley è molto brava a fare cover e perché no questo dicembre avrebbe potuto rilasciare un album di cover, che avrei apprezzato, e invece no. comunque credo che abbiamo capito dove punterà sul nuovo album: mostrare la sua grandiosa voce su brani certamente lontani da we can’t stop, dopo avere fatto così tante cover nel suo tour che si dividono tra rock e county penso punterà a questo genere sempre con sfumature pop ovviamente e questa volta (dato che con la bangerz era si è fatta conoscere anche dai 90enni) non farà tutto sto casino con scandali e robe varie, certo qualcuno ma sarà limitata secondo me. ha tutte le carte in regola per fare un successo ancora più grosso di bangerz sia a livello mediatico che livello di musica e livello di vendite, ha una voce molto più potente di tante altre cantanti pop e un carisma e grinta invidiabili. lasciando stare gli scandali lei (insieme ad altre) può essere davvero il futuro della musica pop.

      • esatto, anche io lo avevo sentito, ma credo si riferisse alle collaborazioni con i the flaming lips i quali hanno fatto un album cover dei beatles per beneficenza, certo è che avrei preferito un suo album solo di cover che ha proposto al bangerz tour e nelle promozioni televisive, e sono davvero molte, e dato che anche la critica l’ha premiata per queste cover poteva benissimo farci un album -.-

  2. Preferisco la versione live della sessione che fece a casa sua, bei tempi! Se avesse continuato su quella scia, adesso riceverebbe il rispetto e la credibilità che merita.. Ma anche se avesse fatto Bangerz comunque che è bell’album(non ai livelli di Can’t Be Tamed, ma sempre bello) non doveva fare poi tutte quelle cose che ha fatto. A me dispiace tantissimo veramente, perchè l’adoravo con tutto il cuore. Non doveva ridursi in quel modo.

  3. Ma comunque è una cover, dovreste scrivere cover, non nuova canzone, che mi fate prendere un colpo senò!
    Quante speranze invano.
    Comunque voce bellissima, è bravissima, si può dare a tantissimi generi con la sua voce, Pop,Rap,Rock,Country,ecc..
    Spero che però l’album non sia totalmente così!

      • Si, ma da hanna montana ad hanna putt…. c’è un abisso. C’è stato un leggero cambio di immagine nel frattempo….

      • Beh si, ma il genere è quello e non mi sembra che in 3/4 anni sia cambiato. Ok, la sua immagine si ma il genere musicale non è nuovo per lei.

  4. In realtà questa canzone era già stata cantata da lei in versione acustica durante le The Backyard session (sessioni che ci hanno regalato la sua meravigliosa cover di Jolene) Questa è una versione studio probabilmente proveniente da quel periodo, ovvero molto prima dell’era bangerz.
    Detto questo, la sua voce è magnifica, secondo me una tra le migliori delle nuove leve e non vedo l’ora di sentire il prossimo progetto.

  5. Non c’entra ma sarebbe bello un articolo sui cantanti del festival di Sanremo, dopotutto e l’evento più importante della musica italiana anche se ultimamente è un po’ sottotono

      • Si stenderei un velo pietoso su Moreno, I Soliti Idioti e Platinette (che poi da quando canta?) ma per il resto mi piacciono quasi tutti

      • Sì ma appunto sicuramente ci saranno stati cantanti veri, mai si scoprirà perché li avranno scelti, manco hanno bisogno di rilanciare la loro carriera!

      • sono inutili, non dovrebbero neanche esistere, ma sai le ragazzine impazziscono per loro; ai Battiti Live io ero in prima fila e quando si erano esibiti loro, oltre agli urletti che mi davano molto sui nervi, le ragazze cercavano di passare avanti schiacciandoci contro la “barriera” che ci separava dal palco, non ho respirato per un bel po’ di tempo e con questo ho sviluppato un odio impressionante verso di loro

    • Si salvano appena appena Fragola, Nek e la Zilli. Ma sarà il peggio festival di sempre, che degrado pazzesco. Mi chiederò a vita perché in Italia dobbiamo sempre essere presi così male. .-.

      • Non riesco a sopportare queste finzioni pazzesche, mi spiace. Solo il fatto che metà, se non di più, dei partecipanti esce dai talent mi fa capire davanti a cosa ci troviamo. Siamo sinceri, a questo punto sono meglio cose come i Wind Music Awards dai!

      • Si ma io almeno cerco di apprezzarlo in qualunque caso anche se potrà essere una merda, per i cantanti oltre a loro chi altro potrebbe parteciparvi se non coloro che hanno bisogno di visibilità

      • Mah, io alla fine lo guardo sempre eh :P
        Però è noioso e non mi piace, se puntassero su altro sarebbe meglio. Già se si puntasse su ospiti musicali guadagnerebbe cento punti.

      • Già questo lo condivido, ci starebbero molti ospiti internazionali o veri cantanti italiani
        Ma l’Italia non vuole spendere soldi in più

      • no ma poi tra l’altro arisa ed emma marrone nelle vesti di vallette??? ma scherziamo sono due scorfani!! sarà una edizione all’insegna del trash!

      • Io Emma non la sopporto più. Arisa per me non è malvagia di voce, ma è bruttissima.
        Io piuttosto avrei chiamato Nicki Minaj

  6. A me Miley piace anche country,ma secondo me l’urban di Love Money Party e Drive era molto più adatto alla sua voce.
    Se nel nuovo album,comunque,oltre ad una prevalenza R&B si trovasse anche qualche brano country io ne sarei più che felice.

      • Sempre meglio della Hollywood Record ! Poi sinceramente alla fine MDNA non ci sono state perfomance anche perchè ormai Madonna ha una sua età ed allora se hanno a disposizione una esibizione al Super bowl puntano su quella e non fanno null’altro , per ARTPOP bhè credo l’unica cosa grave sia stata la non uscita del video di do what u wants, ma le perfomance ci sono state e sono state anche tante !

      • Si nemmeno secondo me è stata tanta colpa della casa discografica.. un po’ di casini legati ai cantanti più che altro.

  7. Selena Gomez è passata ufficialmente alla Interscope, e nella foto su Instagram ha citato “this is what dreams are made of” della cara Hilary Duff! :D

  8. Lei ha una bella voce ma questa cover non mi dice molto.
    Quindi è in studio di registrazione? Non lo sapevo, ma dopotutto non è neanche troppo strano.
    Se devo essere sincero non riesco a capire perchè lei e la sua label abbiano tagliato le gambe all’ Era Bangerz (che come musica ed immagine non mi ha per nulla fatto impazzire): è vero che “Adore You” non ha replicato il grande successo di vendite e mediatico dei primi due singoli, ma perchè gettare la spugna così presto? Dopotutto se non sbaglio non l’ ha praticamente mai promossa se non in un paio d’ occasioni minori, quindi non è nemmeno così strano che si sia fatta sentire meno… Potevano puntare su un quarto singolo, la scelta c’ era, invece hanno chiuso tutto subito e così dopo una fine del 2013 dove tutti parlavano di lei, nel 2014, se non un paio di volte per peni volanti nel tour o per qualche rumor sulla collaborazione con Madonna, è un po’ sparita dalla circolazione. Questo secondo me ha anche influito negativamente sulle vendite dell’ album (non sto assolutamente dicendo che abbia floppato ma non è stato questo distruggi classifiche come si potrebbe pensare) e forse un poco anche sul tour (stesso discorso).
    Questo per tornare al punto iniziale e dire che mi sembra quindi normale che stia lavorando ad un comeback, l’ Era Bangerz è come se fosse finita agli inizi del 2014 (secondo me). Vedremo cosa proporrà questa volta, sia come immagine (e voglio proprio vedere cosa s’ inventa stavolta) che soprattutto come musica (spero meglio dell’ ultimo, che trovo un buon disco solo per metà).

      • Non ho idea della cifra esatta, comunque non vorrei dire cavolate ma non credo che abbia superato i 2 milioni WW. Se qualcuno ha i dati Mediatraffic ci faccia sapere!

      • Grazie per l’ informazione! :) Comunque si come ho detto per me un quarto singolo ci stava assolutamente, in particolare in USA dove l’ R&B va molto poteva puntare su “4×4” oppure “Love, Money, Party” (che con un video in pieno stile “Bangerz Era” avrebbe fatto molto parlare di se…). Oppure poteva azzardare un poco e puntare sulla preferita dei fan “Drive”, che piace molto anche a me.
        Non capisco invece perchè abbiano scelto “Adore You” come terzo estratto, personalmente la trovo una canzone molto debole.

      • Io ci vedevo come terzo singolo Love money party per far parlare di se , poi 4×4 e poi per chiudere l’era Drive !

      • Idem, anche per me i singoli avrebbero dovuto essere, dopo WCS e WB, esattamente questi in quest’ ordine :)

      • Il terzo singolo doveva essere quella stra figata di SMS (Bangerz) con la Britta, ma poi si è puntato all’improvviso su AY, quante hit sprecate però.

      • Se devo essere sincero “SMS (Bangerz)” non mi è piaciuta per nulla, la trovo la peggiore del disco! Confusionaria e sconclusionata, m’ infastidisce la tonalità usata da Miley e la comparsa di Britney è acerba, di plastica… Era il pezzo per cui avevo le aspettative più alte, visti i due nomi (e visto anche che Miley ha citato Britney come una sua ispirazione, quindi ero certo che si fosse impegnata al massimo per il duetto con un suo idolo) ed invece si è rivelato quello che mi ha convinto di meno.
        Questione di gusti comunque :)
        Su una cosa mi pare che concordiamo in molti, “Adore You” non doveva essere il terzo singolo.

      • Drive, Do My Thang, FU,SMS potevano tutte essere hit, ma si funziona così ormai, fai un mezzo flop (Adore You,che non è andata malissimo, il platino in US tipo l’ha raggiunto) si manda a monte tutto il progetto, un po come per Britney, anche se il progetto era flop dall’inizio, pur meritando per i miei gusti.

      • Secondo me hanno proprio sbagliato a scegliere Adore you come singolo anche perchè si è fatto notare solo per il video nel quale lei (faceva quello che faceva). Doveva estrarre altri singoli come quelli citati da te o anche 4×4 poteva fare bene.inoltre secondo me non ha senso buttare un progetto per un mezzo flop, ma contenti loro…..

      • Appunto.
        Bangerz è un album fantastico, e le canzoni sono quasi 8se non tutte) splendide.
        Ancora poteva ottenere eccellenti successi.

    • Concordo! Personalmente mi ha stupito, più che il fattore singoli, la durata del tour: è stato molto breve e con poche date, se ho letto bene erano una 60/70 ed a mio parere, per una con la sua popolarità, sono pochissime. Per carità magari non è da 15 mesi di tour ma 6 mesi (su per giù) a mio parere sono molto pochi.

      • Secondo me non hanno saputo gestire il grosso ed improvviso boom che si sono ritrovati tra le mani. Per me uno dei più grandi obbiettivi dell’ Era Bangerz è fallito, ovvero trasformare Miley in una vera e propria star rappresentativa dei suoi giorni. Sembrava ce l’ avesse fatta con i primi due singoli, ma così non è stato, per me lei è nel “limbo” che separa le stelle minori (tipo le sue ex-colleghe Disney) da quelle più grandi (Gaga, Rihanna, Perry, Swift), insieme ad un’ Ariana Grande per dirne una.
        Il tour è stato la rappresentazione di tutto ciò, non vedo dove avrebbe potuto aggiungere altre date. Dando un rapido sguardo a Wikipedia vedo che molte poche date sono riportate nel box-office, ma comunque sembra che solo negli Stati Uniti sia andato bene, dove ciò che è riportato è tutto sold-out, mentre nessuna delle date europee lo è, così come quelle sudamericane (e sia chiaro che non sono uno di quelli che pensano che se non è sold-out è flop, però nel suo caso anche gli incassi per show mi sembrano un po’ bassi). In Oceania la maggior parte nuovamente non è sold-out e alcune sono addirittura falsate (col cavolo che con due show alla AllPhones Arena fai massimo 15,635). Per me è stata tutta una reazione a catena: con più singoli e gestiti meglio avrebbero dato più linfa vitale tanto all’ album quanto al tour!
        E sia chiaro che non sto accusando di flop o sminuendo i suoi risultati.
        Il bilancio finale dell’ Era Bangerz resta positivo, però io non lo chiamerei un disco “fortunatissimo”.

      • Si ho capito benissimo e la penso come te.
        Io, a dire il vero, con Bangerz l’avevo messa nella categoria teenstar in transizione un pò come Bieber con Believe ma mi rendo conto che per quanto l’impatto mediatico di Miley sia importante a livello di numeri ci sia ancora molto spazio tra i due. Cioè non voglio fare un esempio che magari non c’entra nulla ma credo che sia azzeccato in questo caso e il tour la dice lunga perchè puoi vendere quanto vuoi o puoi vendere poco ma al girono d’oggi il tour è importantissimo e rispecchia al 100% la popolarità.
        Il Believe tour è durato 15 mesi con 180 tappe in tutti i continenti ed alcune date negli stadi del sudamerica. Miley con Bangerz non ha fatto altrettanto ed è iniziato circa un anno dopo, non stiamo parlando di molti anni di differenza. Sia chiaro che non la voglio sminuire anzi io mi aspettavo un tour simile ed infatti son rimasta “delusa”.

      • Esattamente!
        Senti ma già che ci siamo, che cosa sta combinando Bieber? Nel senso, quando rilascia il suo prossimo disco? Ormai “Believe” è del 2012, io mi aspettavo pubblicasse quest’ anno.

      • E’ in studio. Ha rilasciato un’ intervista pochi giorni fa (dopo quasi due anni) ad una web tv ed ha detto che tornerà “abbastanza presto”. Ai fan, che lo aspettavano fuori dalla sala di registrazione, ha detto che ha appena finito di registrare il primo singolo ed il suo mananger ha twittato che il 2015 sarà un anno “divertente” per i suoi fan. Rumor dicono che tornerà intorno al suo 21° compleanno, quindi marzo, ma io credo che i tempi saranno un pochettino più lunghi. Se non combina altri disastri nella sua vita personale entro il 2015 dovrebbe farcela a tornare. Io non vedo l’ora, anche perchè ultimamente lo vedo sereno e con la giusta voglia ed impegno che ci vuole in un’ era per uno come lui che oltre a cantare sa fare delle performance convincenti (per alcuni più per altri meno LOL) a livello coreografico. A mio parere ha fatto bene a non tornare quest’anno perchè non era il momento giusto per lui a livello emotivo.

      • Capito! Comunque hai ragione non c’ avevo pensato, con tutte le questioni personali che ha affrontato quest’ anno non era il migliore per tornare. Io sono curioso per il suo comeback, con “Believe” mi ha sorpreso in positivo. Sono così stupidi i pregiudizi che impone la società, come il fatto che lui e i 1D vadano odiati per forza (quando poi si ascoltano senza problemi orrori veri e propri tipo Il Pagante), la gente si perde molto stando dietro a queste logiche insensate.

      • Si :) E lo trovo ancora migliore di “Believe”, ma è da quest’ ultimo che ho cominciato a rivalutarlo in positivo.

      • Aaahhh ok, si infatti, guarda io ero uno di quelli per cui Bieber musicalmente non esisteva: non per pregiudizio ma non avevo proprio mai ascoltato nulla di suo. Poi ho sentito “Journals” ed ora spero che se ne esca con qualcosa su quel livello, davvero un bel lavoro.

      • Io mi chiedo perchè non abbia tenuto il materiale per un vero e proprio album studio, per me aveva tutte le carte in regola. Non ci resta che sperare che l’ abbia fatto perchè il materiale del nuovo album è ancora migliore.

      • Io non capisco perché non venga considerato album in studio. Davvero quella dovrebbe essere la sua direzione artistica. Purtroppo secondo me tornerà al pop super mainstream.

      • Journal è un vero e proprio gioiellino. In pratica ha registrato quelle canzoni mentre era in tour e comunque non aveva tempo per promuoverlo visto che il tour sarebbe continuato ancora per mesi e non volendo lasciare questo materiale chiuso in un cassetto l’ha pubblicato con un’altra strategia commerciale (le canzoni ogni lunedì) purtroppo non ha funzionato molto (anche perchè la casa discografica è sempre stata contraria) ma alla fine nel periodo in cui ha rilasciato questa compilation lui non aveva proprio il tempo (e la voglia) di promuovere in tv.
        Il nuovo album devo dire che mi “spaventa” perchè io so che la sua strada è l’R&B e l’urban, generi perfetti per il suo timbro vocale, dove da il meglio di se ma so anche che la casa discografica lo vuole pop. Io spero alla fine che trovino un giusto compromesso com’era Believe ma so per certo che quello non è ciò che Justin vuole pubblicare. Lui odia il pop. Purtroppo sono i compromessi che si devono fare quando si è un personaggio su cui la casa discografica punta per fare ottimi numeri a livello di vendita (cosa che non è scontata visto tutto quello che è successo da Believe ad oggi). Personalmente lo vorrei R&B e quindi che seguisse la sua “vocazione” con vendite anche bassissime ma so che non accadrà mai.

      • Secondo me il nuovo disco seguirà la scia di “Believe”, un compromesso tra l’ R&B e Urban che vuole lui e un qualcosa di più commerciale che desidera la casa discografica. Trovo improbabile sia un “seguito” di Journals che un ritorno sfacciato al pop come dice Mialich. Vedremo comunque.
        Commercialmente non so cosa aspettarmi. Se devo essere sincero penso che abbia perso parecchio terreno durante la sua assenza, ma mai dire mai.

      • Beh se ha perso terreno bimbominchioso ben venga, mi dispiace per la casa discografica ma o accontenta un pubblico stupido o ne accontenta uno un po’ più maturo, secondo me è ora di puntare sul secondo anche a rischio di cadere nel dimenticatoio. Ma ovviamente decide la major quindi. .-.

      • E’ ciò che penso anche io. Spero che la label si accorga che il rischio di fare male in classifica è alto anche proponendo materiale commerciale e che quindi lo lasci almeno fare la musica che gli piace, con la possibilità di colpire un altro tipo di pubblico in cui potrebbe riscontrare un nuovo successo. Credo però che sia una visione ottimistica per usare un eufemismo… Vedremo.

      • Concordo. Commercialmente mi aspetto poco ma sinceramente non mi importa più di tanto. Ovviamente lo vorrei sempre al top ma preferisco che proponga qualcosa che mi piaccia e, soprattutto, che piaccia a lui.

      • Gli italiani sono sempre un pubblico molto fedele sotto questo punto di vista, non capisco le grandi star che ci snobbano quando qui praticamente chiunque di un certo spessore ha una data soldout al Mediolanum assicurata :)
        Ribadisco comunque che per me il soldout non è necessario per poter definire un tour un successo, ma quando oltre a mancare questo mancano anche gli incassi alti o il numero in sè di persone, cosa un po’ successa con il Bangerz Tour, che comunque è andato bene, allora ci sono dei segnali negativi.
        Ci sei andata al suo concerto? :)

    • Si sono persi singoli come FU, Drive!!! Lei stessa ha rovinato l’era, per quello scempio di video che ha fatto per Adore You, una canzone così romantica meritava un video alla When I Look At You ecco, non lei semi nuda che si tocca dapperttutto, mi saliva il nervoso ogni volta che si toccava INITERROTAMENTE le labbra!!!! Grrrrr

      • Il video di “Adore You” è stato un banalissimo tentativo di fare nuovamente scandalo, ma era ovvio che dopo il video di WCS, la performance ai VMAs e il video di WB non facesse lo stesso effetto. Ripeto che a me la canzone non prende affatto ma sì, si meritava decisamente un video romantico oppure molto sobrio, non di certo quello che gli è stato propinato!

  9. mi piace, questa Miley country, sorft e spensierata mi è mancata tanto, è un piacere riascoltarla! non potevate postare una foto diversa! basta con questa lingua di fuori! è diventato un suo marchio ufficiale??

  10. COMUNICAZIONE: Sono aperte le votazioni per la classifica settimanale degli utenti di Rnbjunk: come sempre sono eleggibili solo singoli (ufficiali, promozionali, italiani e/o stra ieri) non pubblicati più di 5 mesi fa (vi pregherei sempre di controllare voi in primis le date di rilascio dei vostri singoli); le votazioni sono aperte fino a lunedì ore 00.00. L’email a cui inviare la vostra top 10 è sempre [email protected]. Chiunque legga questo messaggio, se gentilmente potesse spargere la voce, ringrazierei!

  11. Mi mancava la Cyrus country ed è meglio ascoltarla così. Spero che nel prossimo album non si comporti come nella Bangerz era, perché annoia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here