miley-cyrus-bangerz-tour-starts-with-thongs-and-s-x

Durante il recente concerto tenuto alla Rod Laver Arena di Melbourne, Australia, la cantante americana Miley Cyrus ha rivelato diversi dettagli in merito al suo prossimo progetto discografico. La cantante ha parlato di un album formato da cover, il quale arriverà nelle prossime settimane.

Il ricavato della vendita di questo progetto verrà devoluto in beneficenza ad organizzazioni che si occupano della cura degli animali e del loro ambiente naturale. A quanto pare Miley non sarà l’unica artista coinvolta nel progetto ma troveremo altri colleghi e musicisti.

Il primo singolo che anticiperà la release sarà una cover di “Lucy In the Sky with Diamonds”, brano del 1967 lanciato dai Beatles. Proprio in occasione del concerto Miley ha performato il pezzo per la prima volta. Ecco il video, che ne dite di queste informazioni ?

13 Commenti

  1. RAGAZZI ATTENZIONE
    L’album non sarà di Miley ma dei The flaming lips e conterrà DUE cover fatte da Miley ma nulla dipiù ! ed uscirà il 28 ottobre

  2. Insomma mi fa piacere che sia di beneficenza però credo sia meglio mettersi a lavorare ad un nuovo album !
    Mi dispiace che l’album si sia fermato a soli 3 singoli , poi dico io ha avuto due grandi hit come We can’t stop e Wrecking Ball ed un album che vende buone cifre e per un solo MEZZO flop già non rilasciano più nessun singolo bha…

  3. Sono felice, Miley mi piace molto e questa è una buona causa.
    Peccato che abbia[no] pattumato Bangerz appena hanno visto che AY non avrebbe ingranato, per me il disco avrebbe potuto fare ancora molto.
    E peccato che abbia puntato troppo sul fare la troia, per me facendo così si è solo autoscreditata quando avrebbe saputo andar bene anche senza leccare fregni giganti in tour ecc..

  4. Che bello, sono contentissimo, anche se oltre a questo ci sarà un album studio vero?

    Mike Will Made It ha detto che ci stava lavorando! Speriamo sia vero!!
    #GoMiley <3

  5. Veramente l’aveva già eseguito ai Billboard!
    L’album non credo sarà chissà cosa, però fa sempre piacere quando, dietro ad un nuovo progetto, c’è una buona causa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here