Amy Winehouse è stata trovata morta oggi nella sua casa di North London alle ore 3:54 ora locale. Lo conferma la polizia. Overdose di droga ed alcoolici sono la causa apparente della morte della cantante britannica 27enne. L’ultima apparizione di Amy è stata lo scorso mercoledì al I-Tunes Festival per applaudire la sua figlioccia Dionne Bromfiels.

Amy aveva solamente 27 anni, ma da molto tempo la sua vita era costellata da eccessi. Le nostre condoglianze vanno alla famiglia, agli amici, ed ai fans della meravigliosa voce Britannica.

R.I.P. Amy Winehouse

106 Commenti

  1. amy amy amy <3 <3 <3
    spero verrà rilasciato il nuovo album che aveva preparato!<3
    ho cantato tt il giorno le suecanzoni e pianto pianto pianto pianto
    ho scritto sul treno la data

  2. Povera ragazza, dotata di un talento straordinario e al contrario di altre star non ha avuto mai quel aspetto così “costruito”, anche perché con una voce del genere non aveva bisogno d’altro.
    Poteva succedere ad altre star inutili come Lady Gaga….almeno ce la toglievamo dalle balle.

  3. La ragazza poteva e doveva essere salvata..è stata lasciata morire solo x creare una leggenda..comprendo che quello che scrivo non trovi d’accordo molti..ma non posso farci nulla..

  4. Cavolo ancora non i credo che sia morta..sempre più convinta che sono i migliori quelli che se ne vanno e lei era una di quelli!!soli 27 anni..uffaa,che nervii..!!! La sua musica era fantastica,ma che dico è fantastica e rimarrà sempre tra noi!!! Quindi Amy,ora R.I.P.

  5. Quando ho letto la notizia sono rimasta scioccata e ancora ora lo sono se ci penso.Una giovane ragazza-ha la mia stessa età-così mostruosamente talentuosa…Ricordo ancora quando andò a “Quelli che il calcio”per promuovere “Frank”…Tuttavia penso che chi le stava attorno non l’abbia saputa veramente aiutare:non si può tenere una persona,in un tale stato fisico/mentale degenerativo,soltanto un mese in una clinica e poi riportarla un altro mese se le cose non ti vanno bene e così via,non puoi farla vivere in una zona in cui a 100 metri c’è uno dei più grandi”centri”di spaccio di tutta Londra,e,inoltre,di una così un familiare deve prendersi la custodia legale amministrando lei e i suoi soldi. Ora riposi in pace.

  6. In tutte le sue meravigliose canzoni si leggeva una profonda inquietudine e un disagio di solitudine e disperazione. Forse ha bruciato lei stessa la sua vita, ma credo che la sua famiglia e chi le era accanto non l’abbia davvero aiutata ad uscire da quel buco nero. Così dobbiamo piangere una ragazza di 27 anni che non c’è più, che aveva tanto ancora da dare col suo enorme talento … una rara perla di raffinatezza nella stragrande scialba musica contemporanea. Una perdita enorme, ciao Amy

  7. Ho letto la notizia…non ci credevo…vi giuro sono sconvolto. Amy mi è sempre piaciuta, mi piaceva il suo stile la sua musica la sua voce, e dentro nel mio cuore credevo sempre nella speranza che lei sarebbe uscita da questo brutto tunnel della droga e dell’alcol…purtroppo non è stato così. Spero comunque che questa bruttissima perdita sia di monito agli altri, a tutte quegli artisti che si sentono tali perchè trovano ispirazione in una canna, in una sniffata o in una sbronza…la vera ARTE viene fuori dal cuore, non da queste cose. Cmq ieri sera prima di andare a letto, non so bene perchè, mi sono riascoltato Back To Black la mia canzone di Amy preferita, e ho pianto.
    R.I.P. Amy

  8. E’ sconcertante, Whinehouse o no, morire a 27 anni per droga ed alcool è veramente una cosa terribile. Speriamo che serva da esempio per le nuove leve così come speriamo che adesso non la vogliano far passare per mito con libri, film, bla bla bla lasciandoci intendere che lei si drogava xké ha avuto un passato triste presentandoci tante spiegazioni pseudo plausibili per il fatto che si distruggesse in questo modo.

    _Loray_

  9. premettendo che non la conoscevo come artista perchè non la seguivo, è sempre un dispiacere quando una ragazza così giovene, e anche con una bella voce e una possibile bellissima carriera davanti abbia deciso di rovinarsi la vita con droga e alchool, cosa posso dire, mi dispiace ma anche che se l’è cercata lei stessa…RIP AMY


  10. Anche il peggiore dei nemici non si abbandona quando sta male. VIGLIACCHI”….ti giuro mi hai fatto venire i brividi per quanto è dannatamente giusto ciò che hai scritto…davvero, concordo in pieno!

  11. Sono sconvolto…non pensavo morisse cosi presto…ora la gente si ricordera’di lei e fara’la fine di Michael Jackson ora che non esiste piu’…canzoni inedite etc…il business inizia ora…Povera Amy,se lo sara’pure cercato,ma andava aiutata…

  12. Mi dispiace sinceramente, era un gran talento.. ma la conoscevo poco..
    La vita è una sola, non si sa nemmeno cosa bisogna farsene di questa vita.. questo è capitato a lei.. donna fragile come tante altre, indipendentemente dal successo, però questo rispetto che avete dimostrato nei suoi confronti dovreste dimostrarlo anche verso chiunque muoia per lo stesso motivo! Le persone non si conoscono mai, non sappiamo nulla della loro vita, e sforziamoci sempre di non giudicare ma di vivere!

  13. Ho sentito la notizia da 1 mia amica, sono rimasto sconvolto, certo, si sapeva che lei era sul baratro ma non pensavo sarebbe caduta di nuovo, il mondo ha perso una grandissima artista che dopo due grandi successi aveva ancora tanto da dare! io penso che nessuno sappia cosa lei avesse veramente in testa ma già dai suoi dischi si capisce un pò della sua vita, tante delusioni in amore, solitudine, depressione… Da viva era un’anima in pena, spero ora abbia trovato un pò di pace, nella sua vita tormentata ora è quello che le serve, nel suo genere ha spaccato, Amy riposa in pace!
    PS: fastidiosissimo che MTV stia dando in rotazione i suoi video, SOLO ORA quando non vanno in rotazione da anni, spero che non ci marcino, ora sembra solo un atto di lutto ma spero che sta cosa non diventi come per michael jackson!!!
    2PS: a livello musicale non oso immaginare il dolore dei suoi fans, se morisse la mia cantante preferita io starei malissimo!

  14. Una grandissimo talento sprecato a causa di queste sostanze,mi dispiace moltissimo e spero solamente che adesso nn venga sfruttata dalla sua casa discografica :(

  15. il mondo della musica ha perso un grandissimo talento. io non sono assolutamente un suo fan ma ci ha regalato delle canzoni meravigliose. RIP

  16. sono sconvolto non ho parole T____T mi dispiace troppo…purtoppo non tutti hanno la forza di uscire dalla “depressione” c’è chi è piu’ sensibile e non riesce oppure a fatica..e chi è forte a superare certe situazioni e stili di vita fatto di piaceri ed eccessi troppo insani e pericolosi… ti avro’ sempre ne cuore Amy Winehouse T__T

  17. nooooooooooooooooooooo:-( il mondo musicale aveVA BISOGNO DI LEI RIPOSA IN PACE AMY SARAI SEMPRE NEL CUORE DI TUTTI I TUOI FAN INCLUSO IO NON HO PAROLE SONO SCIOKKATO

  18. ADESSO DOVETE TACERE TUTTI ! TUTTI LA STATE GIUDICANDO PER NIENTE… MA FATEVI FURBI, E’ LOGICO CHE TUTTI LE STAVANO DIETRO MA E’ STATA LEI A DECIDERE DI NON FARSI RICOVERARE IN UNA CLINICA DI DISINTOSSICAZIONE. SE CERCATE SU INTERNET SCOPRIRETE CHE LA DROGA E’ UNA VIA DI FUGA CHE UNO UTILIZZA A CAUSA DELLA SOLITUDINE O PER QUALSIASI ALTRO MAL ESSERE CHE UNA PERSONA NON RIESCE AD AFFRONTARE DA SOLA. LEI DI CERTO NON E’ VENUTA UN GIORNO A PENSARE “DOVREI USARLE…”, CI SONO DELLE CAUSE CHE CONDUCONO UNA PERSONA A CIO’… FATEVI FURBI PERCHE’ NON SAPETE NEANCHE QUELLO CHE DITE. Detto questo come avrete capito sono davvero dispiaciuto per tutto ciò nonostante io non fossi un suo fan ma sono sicuro che ora Amy è riuscita a trovare la felicità ed è questo che a me interessa, NON GIUDICARE DICENDO “SE L’E’ CERCATA…” e sa che quà giù tutti noi la supportiamoa nche se sono milioni e milioni di kilometri che separano tutti noi da Amy. R.I.P.

    • Quoto tutto! Amy si sentiva solo e sfruttata! Cosa c’è di bello nel vivere in quel modo? Anche l’album Back to Black è un segnale dove lei ci dice ” non ce la faccio più salvatemi”. Amy è stata una grande! E’ diventata una leggenda con 2 album! E’ morta nella sua solitudin. Perciò solo RISPETTO!

    • Concordo pienamente … è risaputo che abbuso di droga e alcol sono vie di fuga … sintomi, di un malessere psicologico più profondo … non è che uno un giorno si sveglia e dice ”ora le uso” … questo dovrebbe far ragionare tutte quelle teste di cazzo che il sabato sera … ma finiremo in un dibattito che ora non ha luogo quà …

  19. Lo so è brutto dirlo ma la notizia non mi sorprende nemmeno un po’. Prutroppo alcune persone scelgono l’autodistruzione come una ragione di “vita”. Amy per molti anni ha camminato lungo un filo pericolo la conlusione aime era scontata.

    R.I.P.

  20. Senza parole ditemi che non è vero, mi suona come se fosse una cosa impossibile ma purtroppo è la triste realtà! mi dispiace molto non me lo aspettavo… R.I.P.

  21. Senza parole… Giovane, bravissima cantante, talentuosa… Che bruttissima fine ha fatto!!! Nessuno, nessuno l ha mai aiutata, perche è questa la verita, evidentemente lei da sola non aveva la forza e la capacita di uscirne.. Ci è caduta dentro a tutti questi eccessi, e non ne è piu uscita.. Anche il grande grande attore heath ledger…

  22. sono senza parole…non me l’aspettavo..è da 5 giorni che non entro in questo sito ed aprirlo trovandomi davanti una notizia così sconvolgente mi ha shokkato…una vita così giovane troncata,un talento irripetibile buttato via…amy,riposa im pace e nel posto dove sei ora trova la serenità che ti mancava sulla terra. R.I.P AMY

  23. Il problema quando c’è un disagio del genere sono la gente che ti sta attorno guardate la Spears che è stata recuperatata ed è in ottima salute grazie alla sua famiglia, certo nn era a i suoi livelli…

    • Ecco..bravo..questa cosa poteva e doveva essere evitata. a.chiunque può capitare di attraversare un periodo di depressione..ma se nessuno aiuta le coseguenze sono queste..

  24. Oddio sto piangendo :( sono entrato x vedere se c’erano notizie nuove e mi sono trovato davanti questa notizia! sono rimasto shockato da questa cosa, riposa in pace AMY! continuerò ad essere tuo fan x sempre ;(

  25. Ciao Amy!!!! :( La droga uccide, ma prima di tutto uccide dentro e se nessuno ti sostiene, se nessuno lotta abbastanza per te e con te, quando ormai non rimane più nulla della tua essenza l’unica conseguenza purtroppo è questa… Al di là dell’odio verso la droga, credo che Amy, come Kurt, come decine e migliaia di persone in tutto il mondo, non rischierebbero di morire se il mondo non si mette a lottare… Non basta la famiglia, non bastano gli amici… Non bastano mai quando c’è la droga di mezzo… Ciao Amy!

  26. penso che la morte lei se l’è cercata, ma io credevo in lei, speravo che un giorno sarebbe riuscita a liberarsene delle droghe e ripulirsi, mi dispiace tantissimo! :(

  27. penso di essere stato uno dei primi nel 2003 ad aver comprato il suo primo album “frank”! davvero speciale! mi sono innamorato di lei al primo ascolto! quando poi è diventata famosa con il suo secondo col tormentone rehab già non mi piaceva più pur riconoscendo il suo gran talento un po retrò un po jazz! ormai era consumata, finita, artisticamente morta così come morta dentro! il primo album era stupendo e lei così naturale era stupenda! ragazze accettatevi per quello che siete e non vi drogate mai!

  28. Questo sito è sulla musica. Rendiamo onore ad una grande artista di un grande talento. Dire che è giusto che sia così è sbagliato. Tutti gli artisti o comunque la maggior parte fa uso di droga, molti riescono a nasconderlo. Non credo la morte di una 27 enne eccessi o no sia giusta. Nessuno può sapere cosa l’abbia spinta a abusare di certe sostanze. La solitudine potrebbe esserne un fattore. Credo che solo chi ha sofferto possa rovinarsi la vita così. Amy non è mai riuscita ad uscirne perchè in quelle sostanze probabilmente troviamo un sollievo. Quindi io mi sento di pregare per un’artista che ha provato ad uscire dal tunnel della droga senza riuscirci. Ci ha regalato canzoni bellissime ed esecuzioni magistrali. Anche il nostro amato Micheal usava droghe, anche Britney…a lei forse è mancato l’appoggio necessario per uscire da certi giri. Un saluto alla grande Amy! Come lei mai più nessuna! VERGOGNA a tutti quelli che anche davanti alla morte si sente di giudicare…

    • io ero un suo grande fan ma capisco chi giudica, io cmq l’ho fatto, per fare un esempio che mi hanno appena detto :” spero che gente del genere nn si metta mai al volante….” ,sappiamo benissimo cosa succede, purtroppo sono un pericolo per loro ma sopratutto per gli a altri quindi nn mi sento di giudicare chi giudica Amy, perchè nn posso dar loro torto! Posso solo dire che a me da fan dispiace infinitamente !

  29. morte che la consacrerà a mito… e aggiungo purtroppo ! (ero suo fan aspettavo il disco ,che uscirà cmq sicuramente ) una vita buttata nel cesso davvero , spero faccia riflettere!

  30. invece di giudicare e fare i moralisti….questo è un signor commento che ho trovato sul web “Ho sempre letto tanta tristezza nei suoi occhi, ragazzi amy non è morta, inserite il cd e premete play!”

  31. Mi dispiace il giusto…
    Però in fondo in fondo è giusto che sia così… la gente sa cosa sono le droghe… e quindi… si sa quali sono le conseguenze!

  32. Nooooooooo…. stavo aspettando da tempo un suo nuovo cd (che ora faranno uscire con qualche vecchia traccia scartata pur di farci dei soldi). Mi dispiace tantissimo…

  33. e così da oggi inizierà un nuovo mito, una nuova icona della musica, brutale e agghiacciante da dire ma da ora in avanti verrà consacrata come ICONA come Kurt cobain e jimi hendrix, ora case discografiche, mercato della musica marciate come fate sempre su questi cadaveri, pubblicate album postumi, fate uscire film, vendete diritti e video inediti come l’hanno sfruttata ad oggi continueranno a farlo a lungo ed è questo che mi spiace!
    mi spiace perchè il mondo ha perso una bellissima voce…

    • si succedera , come succedera che i suoi album saliranno vertiginosamente queste settimane…ma, lei come artista valeva tanto da potere essere considerata una grande …magari un po piu tardi ma ci sarebbe arrivata.

  34. mi dispiace molto :( la sua voce mi piaceva molto, ma é anche vero che doveva essere aiutata di più, la cosa che purtroppo accadrà é che come x michael jackson tra poco mi sà che faranno uscire un album postumo con degli inediti quanto ci scomettete?

  35. mi spiace…è sempre una vita che se ne va ma diciamo che se l’è proprio cercata….se da viva non è stata un buon esempio spero ora faccia pensare molte persone…

  36. non mi dispiace per la sua morte, perchè non concepisco chi butta via la vita così…ma è un vero peccato aver perso un talento del genere, r.i.p. amy

  37. NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here