ema

Come di consueto, dopo Halloween, arriva il momento di supervisionare e commentare gli outfit indossati dalle celebrità della musica in occasione degli MTV Europe Music Awards (QUI per sapere tutti i vincitori), che per l’edizione 2016 si sono svolti in una quanto mai fiorente Rotterdam.

Coloro i quali nutrivano grandi aspettative dalla zona Red Carpet, vista la presenza del Koopgoot nei paraggi (una delle aree olandesi più grandi dedicate allo shopping), rimarranno delusi, vista la totale assenza di dive di spessore che di fatto avrebbero destato maggiore curiosità e puntato ancor di più i riflettori su un evento di tale portata. Per questo motivo, ricorderemo questo Red Carpet come tra i più anonimi della storia degli EMA, colonizzato per di più dalla presentatrice Bebe Rexha, in uno sberluccicoso long-dress con profili in rete e scollatura vertiginosa, e da Zara Larsson, con il suo abito realizzato completamente in pizzo macramè.

Occhi puntati sulle band d’esperienza. Green Day, One Republic e Kings of Leon hanno mantenuto  lo stile di sempre, dettato soprattutto dal genere musicale d’appartenenza, nonostante non tengano conto che il tempo trascorre anche per loro.

In punta di piedi, si è presentato il cantante Shanwn Mendes, in tenuta rocker chic con il suo immancabile chiodino di pelle d’occasione, mentre i DNCE son sembrati uscire da un pigiama party. Il tutto è avvenuto sotto le note ribelli della newbie, Anne-Marie, che ha dato vita a una grintosa performance, sostenuta da un look puramente edgy.

Insomma, una vera e propria anteprima piatta per un evento che da sempre ha catalizzato l’attenzione degli appassionati di musica e non solo. D’altronde non basta indossare un semplice completo extra-pink e un coprispalle tubolare in pelliccia per essere Lady Gaga o Nickj Minaj, cara Charli XCX!

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here