vmas-2016-flop

Se i VMAs 2015 avevano deluso tantissimo al livello degli ascolti, quest’anno a quanto pare MTV è riuscita a fare persino peggio. I dati parlano chiaro: solo 6.5 milioni di ascoltatori complessivi (streaming dall’app ufficiale MTV, a pagamento + spettatori televisivi), un netto crollo rispetto ai circa 10 milioni dello scorso anno.  Il paragone è impietoso anche con i VMAs 2014 (con 10 milioni e 300 mila ascoltatori) e soprattutto rispetto ai VMAs 2013, visto che gli ascoltatori sono quasi dimezzati rispetto ai 12 milioni e 400 mila di quell’anno. Unica buona notizia è l’aumento di ben il 68% di ascoltatori sulle piattaforme streaming, che però non va evidentemente a compensare un crollo ben peggiore di ascoltatori televisivi. In parole povere, se la scorsa edizione era stata etichettata come il più grosso insuccesso nella storia dei VMAs, ora questo titolo spetterà di diritto all’ edizione 2016, nonostante i grandi nomi di artisti che si sono esibiti durante l’evento.

Le cause di questo flop potrebbero essere molteplici, è uno show in calo ormai da anni, che evidentemente non riesce più a stupire lo spettatore come in passato. Lo scorso anno si è puntato troppo sul trash, quest’a volta c’è stata un’inversione totale di tendenza, tanto che lo show si è un po’ snaturato dalla sua formula frizzantina di qualche anno fa.

E’ indubbio che spesso buona parte delle performance di questo evento fossero ricordate per i colpi di scena (dall’iconica performance di “Hollywood” dove Madonna baciò Britney Spears e Christina Aguilera ai VMAs 2003 fino al più recente “twerking” di Miley Cyrus ai VMAs 2013 che monopolizzò l’attenzione dei media per settimane).

Dopo ascolti deludenti come quelli dello scorso anno (in cui le sorprese e i colpi di scena, tra video rilasciati, performance non annunciate e addirittura un album a sorpresa di Miley Cyrus furono molteplici, assieme a varie faide in diretta) evidentemente quest’anno MTV ha scelto di puntare su un evento più “normale”. Tutto era assolutamente prevedibile. Ciò non significa che le performance proposte siano state sufficienti a salvare la situazione, anzi.

Che l’era dei VMAs sia finita? Quali sono secondo voi le motivazioni dietro al clamoroso flop di questa edizione?

44 Commenti

  1. lo show di per sè ha stufato. si potrebbe dire lo stesso di molti show di premiazioni.
    rihanna e beyoncè hanno fatto del loro meglio, il problema è il pubblico di mtv in generale (abituato a troppa spazzatura). Detto questo capisco i gusti, ma sminuire Lemonade è da pazzi: non è il solito album commerciale, ci sono emozioni, una storia di fondo e molti messaggi sociali. E’ un capolavoro.

  2. Bè, contento di capire che Beyoncè piena di premi e piena di minuti per esibirsi, abbia stancato un pò tutti. E non si tratta di invidia perchè la ascolto molto e mi piace moltissimo con alcuni pezzi; si tratta di verità:Lemonade ha dentro di se canzoni noiose e pesanti, poco coinvolgenti, con zero voglia di emozionarti o farti ballare. Gli ascolti flop sono sia x la mancanza di cantanti teen, sia perchè il pubblico è stanco di vedere sempre le stesse cose…al quinto minuto di Bee, era necessario cambiare canale! Forse l’hanno fatto in molti!

  3. Semplicemente i premi sono truccatissimi e non interessano a nessuno
    Un quarto d’ora di Beyoncè esagerato, per non parlare di Rihanna anche se le performance erano frammentate…sarebbe stato meglio dare più spazio a Britney visto che era il suo ritorno…
    E poi mancavano diversi volti per giovani e ragazzi ovvero Bieber Swift Selena Gomez Ed Sheeran

  4. ma perchè vi lamentate dello spazio dato a Rihanna , ha ricevuto il vanguard awards e tutti quelli ke lo ricevono fanno dei medley non vi ricordate beyoncè e justin timberlake?
    al massimo beyoncè ha avuto come al solito troppo spazio ma è ovvio visto che in america la venerano.

  5. Lie esibizioni non sono più tanto bell’e se si paragonano con quelle degli emas…le due ultime edizioni in Scozia e a Milano sono state molto più belle degli ultimi vmas…e pensare che c’era anche brit chissa senza di lei

  6. Perché ogni anno fanno sempre più pena, dalla finta faida dell’anno scorso a questa’anno che sono diventati i MTV Tidal Music Awards, adoro Beyoncé e Rihanna, però tutto lo show ormai gira intorno a loro, soprattutto con Bey, l’unico award degno di essere considerato tale quest’anno sono stati i Billboard Music Awards…

  7. Il vero problema è che MTV non è più un canale di musica come prima, quindi cosa potrebbero mai essere i VMA e serate varie di conseguenza? Solo e soltanto trash.
    Prima c’erano tanti documentari, approfondimenti e qualcosa da guardare lo trovavi sempre, qualunque fosse il tuo genere preferito.
    Nel bene e nel male, i personaggi ci sarebbero anche per tenere in piedi la baracca ma è cambiato tutto negli ultimi anni.

  8. Se al livello di talento, nessuno può metterla in discussione, è parlando di “scena” che Beyoncè pecca rispetto a Gaga: le gente sa cosa aspettarsi quando è prevista una performance di B (Due balletti selvaggi, vocalizzi, quattro parole sul woman power, parte acustica e stop). Così non è per Gaga, la cui performance sono sempre un punto interrogativo così come i suoi video. Anche se magari ci dovesse cantare “Finchè la barca va” come la performerebbe, come si vestirebbe, quale scenografia? Questo ha fatto la differenza e non ha permesso allo Show di rialzarsi, nonostante la presenza di B.
    In più, io avrei puntato maggiormente su Britney per attrarre gli ascolti, ma questa è stata rilegata a performer di 4^ livello, con una scenografia costata 2,50€, a fare da vocalist al suo rapper in una canzone di un’artista emergente.

  9. Quest’anno per me sono morti i VMA. Questa terrificante edizione non ha nulla da invidiare alle due precedenti, anzi, credo che l’apice sia stato raggiunto proprio l’altra sera, l’organizzazione generale della serata, dalle esibizioni alle premiazioni, ha volutamente creato un’atmosfera agghiacciante in cui la musica ha concretamente perso il suo messaggio e la sua funzione. In poche parole abbiamo capito chi comanda.
    Sono felice per la reazione del pubblico.

  10. Dal momento che i vma son calati di qualità edizione dopo edizione, gli spettatori sono costantemente diminuiti, e i fan piu accaniti dell’evento han smesso già da anni di seguirlo… Rimaneva solo un solido blocco di fan ragazzini che vedono sti eventi solo perché ci sono ospiti come Selena gomez, Taylor swift, Ed sheeran… Ma quest’anno non c’era nemmeno l’ombra di sti cantanti, mossa che ha sì riportato serietà e un po’ di qualità al programma, ma ha fatto perdere la consistente fetta di pubblico

    • guarda tutti siamo d’accordo che selena gomes abbia pochissima voce ( se non nulla ahahhaha) però secondo me perfino lei avrebbe fatto di meglio di britney , vedi per esempio la perfomance agli american music awards di same old love , quel poco di voce ke ha almeno l’ha usata ed ha cantato discretamente e sopratutto live ( tranne il ritornello) , o anche la perfomance di same old love da ellen dove ha cantato tutto live ,britney purtroppo ha dato il peggio di se

      • Quello che fa la Gomez si chiama pre rec, e Britney non è paragonabile a Selena proprio per nulla lol Ai VMAs non è stata per niente male invece..

      • no era live in quelle perfomance
        selena non è paragonabile a britney in generale ma la selena del 2016 è paragonabile se non superiore alla britney del 2016

      • boh così mi sembrava quando le ascoltai
        tu x caso sai se esite un mic feed di una perfomance della gomez ?
        sarei curiosa di ascoltare la sua voce da sola

  11. Secondo me è mancata la popstar pop tipo Gaga e Perry, Britney non riesce a conquistare i giovani d’oggi… Poi grandi assenti Adele e Taylor che sicuramente avrebbero alzato gli ascolti. Io amo Beyoncé ma la performance l’ho vista 3 minuti e ho stoppato subito perché era di una noia assurda

  12. Tutto incentrato su Rihanna e beyoncé. Se per Rihanna ci poteva ancora stare, beyoncé ha gia rotto abbastanza siccome ad ogni cavolo di evento le lasciano cantare 5 o 6 canzoni. Pochissimi artisti, performance scialbe (da Britney mi aspettavo qualcosa di iconico), pochi grandi nomi (the chainsmoker chi?no vabbé ci stavano anche, ma non hanno saputo stare sul palco)…delusione totale

      • Anche perché lei era la premiata piú importante della serata, ed era da tempo che non proponeva un medley. Ma di beyoncé sinceramente ne ho le scatole piene, é ovunque!! Poi non parliamo dei premi perche scriverei sino a domani mattina

      • anche nel 2011 e nel 2014 se non sbaglio le hanno dato più di 10 minuti …ogni volta lei ha sempre più spazio di tutti non è giusto

  13. L edizione del 2012 e quella di quest’ anno sono quelle meno viste in assoluto nella storia dei VMA nonchè le più brutte. I produttori pensavano che Beyoncè avrebbe salvato la serata e gli ascolti invece riproponendo il Formation World Tour sul palco hanno ottenuto l’ effetto contrario

  14. Ovvio erano i Tidal Music Awards. Non a caso la parte più vista è stata quella di Britney. Io sinceramente di ascoltarmi l’album di Beyoncé ne avrei a fatto a meno, sopratutto perché le canzoni sono parecchio bruttine.

  15. Certo hanno fatto schifo. Sembrava una setta di persone di colore.
    Ci credo che Adele (che a cose normali avrebbe stravinto) non ci sia andata. E come lei molte altre persone.
    Senza Britney spears poi avrebbero fatto anche peggio.
    Fra l’altro Rihanna esibizioni pessime e Beyoncè ha fatto le stesse identiche cose che fa da 3 anni ormai.

  16. i problemi sono stati molteplici , dal mini tour di Beyoncè che ha riproposto le solite cose già viste e riviste , al discorso inutile di Kanye West , al numero ridotto di esibizioni per dare spazio a Rihanna e Beyoncè , alla presenza di pochi artisti ….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here