Come previsto, e come da nostra analisi (leggila qua), i VMAs 2017 si sono rivelati un flop di ascolti, diminuendo ancora rispetto all’anno scorso!

VMAs Flop ascoltatori

Se da una parte é aumentato il numero di giovanissimi davanti alla TV, dall’altra i VMAs hanno fatto registrare il loro record negativo in assoluto di audience!

La forchetta tra i 12-24 anni é aumentata rispetto allo show dell’anno scorso, ma tuttavia il trend negativo é continuato. Lo show ha visto un tracollo del rating d’ascolto, passando dal 5.33 al 4.46,

che tradotto in milioni da 6,5 milioni a 6 milioni.

La discesa maggiore c’è stata nel pubblico tra i 18-34 anni, ben il 16 percento in meno di pubblico.

Diversa la situazione su Twitter, dove i VMAs sono stati trending topic per 13 ore a livello globale, e numero 1 negli Stati Uniti.

Da cosa é stata data questa situazione? Di certo dal contenuto povero dello show, sempre men ointeressante, e che richiama sempre meno superstar di livello.

Ma c’è da essere onesti, la finale di stagione di Games Of Thrones ha giocato un ruolo importante quest’anno, e certamente non ha favorito i VMAs.

Ci sarà un modo per risollevare la manifestazione? O sarà destinata ad estinguersi?

 

31 Commenti

  1. mah, io non capisco questo vostro accanirsi, di anno in anno, sempre sui vma! quest’anno c’è stato un sacco di performer, e sono stati sicuramente migliori qualitativamente parlando, degli anni passati! perdere mezzo milione vista la finale di got ci sta eccome!

  2. Il nuovo video di Taylor ha raccolto più attenzione mediatica di tutto lo show dei VMA’s messo insieme, rido. Mi dispiace soltanto per quei pochi nomi degni di nota come P!nk, Lorde (e sottolineo soprattutto il suo nome perché per me lei è un’artista grandiosa) e anche Katy, però effettivamente è una cerimonia che sta andando sempre più a scemare. Non mi sorprenderei se in un futuro abbastanza prossimo decidessero di eliminarla del tutto, anche se sarebbe un colpo basso per una tradizione che va avanti da anni..

  3. Per il semplice motivo che ormai MTV è un canale a pagamento e richiede un abbonamento a uno qualsiasi dei servizi tipo Sky.

    Non che lo spettacolo non fosse ridicolo.

    • MTV è a pagamento negli USA praticamente da sempre, quindi non è un dato rilevante. Per di più negli stati uniti è nella norma essere abbonati ad una TV satellitare o via cavo. I dati di share italiani sono del tutto irrilevanti e non sono mai stati resi disponibili (dato che il programma va in onda di notte), sia prima che dopo il passaggio di MTV a Sky.
      Se proprio vogliamo dirla tutta fino a poco tempo fa l’Italia era uno dei pochi paesi al mondo in cui MTV trasmetteva in chiaro.

  4. Normale che la fascia dei giovanissimi era maggiore, si sono esibiti tutti artisti con fanbase bimbominkiosi. Almeno l’anno scorso c’erano Beyoncé, Alicia Keys, Britney e Rihanna

      • Per me è anche colpa di Sky… ma vabbè … Riri e Beyoncé con le loro esibizioni autocelebrative hanno annoiato. Vedremo quando Gaga parteciperà il prossimo anno se sarà effettivamente così

      • Come fa ad essere colpa di Sky se si parla di dati USA? 6 milioni di spettatori in Italia li fa a stento Sanremo, figurati un programma che va in onda alle 2 del mattino

      • Allora a difesa di Rihanna aveva il Vanguard Award e ha difesa di beyonce è stata l’unica vera performance che ha effettivamente coperto il comeback di Britney, inoltre non mi è capitata l’occasione di dirlo nel post dei vma dell’anno scorso comuque è ovvio che in un medley di 5 canzoni di cui 2/3 erano disponibili solo comprando l’album e quidni poco conosciute generalmente poteva annoiare. Fatto sta che sono state le uniche esibizioni serie della serata

      • Posso capire la tua ammirazione per Gaga, che anch’io ammiro e vorrei tornasse però non sarebbe lei a salvare gli MTV, altrimenti l’avrebbero già chiamata non credi? Tutti sperano ritorni e anche se fosse non sarebbe la Gaga di 6 anni fa, e si presenterebbe con un esibizione tra le righe come ci ha abituato negli ultimi anni… cara mia dimenticati la Gaga di un tempo….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here