Ora che la storia della boyband britannica The Wanted sembra finita per davvero, a quanto pare soltanto uno dei ragazzi vuole tentare la carriera da solista. Sto parlando di Nathan Sykes.

Il cantante ha annunciato già da molto tempo queste sue intenzioni, rilasciando anche un buzz single per testare il mercato prima del suo effettivo come back.Ora è tuttavia arrivato il momento di fare le cose sul serio schierando il lead single “Kiss Me Quick”.

il brano è una up tempo pop con forti influenze jazz che faranno di sicuro piacere agli amanti della musica retrò. Si tratta di una canzone molto diversa dalle principali hit dei The Wanted, un pezzo che dimostra come il ragazzo sia intenzionato a trovare una propria dimensione artistica senza puntare sulla commercialità eccessiva.10001358_764894016957120_3638643709852179705_n

 

Catchy ma non scontato, questo brano dimostra quanta voglia di emergere ci sia in Nathan, il quale possiede a mio avviso tutte le carte in regola per diventare una nuova certezza nel panorama musicale maschile.

Molto buona anche la performance vocale: l’artista dimostra di saper giostrare bene la sua estensione, e dalla sua esecuzione traspaiono una sicurezza ed una voglia di farcela che sicuramente daranno un grosso aiuto al ragazzo in questo suo tentativo di affermarsi come solista.

Per quanto riguarda il video, ci troviamo davanti ad una clip molto semplice ed a basso budget ma che si accosta alla perfezione con la canzone.

Eccovi il video, che ne dite?

  • muci_music

    Bravo! Può fare bene