Non è certo raro che i figli d’arte di artisti che hanno fatto la storia della musica decidano di buttarsi a loro volta nel musicbiz. E’ raro, invece, che chi sceglie di fare ciò raggiunga i risultati del genitore famoso, ma i pochi casi fortunati (primo fra tutti Enrique Iglesias) bastano per incoraggiare molti altri a tentare.

L’ultima a provarci è Kaya Stewart, figlia quindicenne di Dave Stewart, il quale negli anni ’80 dominava le classifiche di tutto il mondo assieme all’amica Annie Lennox sotto il nome di “Eurythmics”, dando così vita ad un duo passato alla storia grazie soprattutto alla celeberrima “Sweet Dreams (Are Made of This)”.

Prodotta dalla Warner Music, l’interprete prova ad eguagliare il risultati del papà col suo debut single “In Love with a Boy”.Kaya-Stewart-In-Love-With-a-Boy-2015-1200x1200

Il brano è una up tempo synthpop dal sound particolare e martellante che si insinua facilmente nella memoria dell’ascoltatore. Molto interessante anche il timbro della ragazzina, la quale è dotata di una voce corposa, graffiante e facilmente riconoscibile resa ancora più incisiva dalla sicurezza che riesce a trasmettere.

Anche l’immagine di Kaya risulta decisamente d’impatto: aggressiva quanto basta per imporsi e caratterizzata da uno stile d’abbigliamento decisamente mascolino, l’interprete a prima vista non sembra certo una quindicenne, e questo forse per via dell’esperienza del padre, il quale le avrà sicuramente dato delle direttive su come comportarsi davanti alla telecamera.

Di contro, il video del brano risulta molto semplice ed alterna scene in cui l’artista interpreta il brano ad altre in cui vengono mostrati alcuni ragazzi.

Eccovi il video, che ne dite?