Si sente molto parlare di artisti o etichette indipendenti, facendo riferimento a quella categoria di artisti che decide di aprire una propria attività come risposta alle majors che molto spesso chiude loro le porte.

Se da un lato essere artista indipendente può presentarsi come un rischio, poiché ogni singola spesa che riguarda la registrazione di brani e di conseguenza la loro promozione è totalmente a carico dell’artista o etichetta in questione; dall’altro si gode di quello che è definito “artistic freedom”: non essere vincolato nelle scelte del sound e direzione di un progetto musicale.

Esempi di artisti indipendenti sono il rapper Macklemore, Taylor Swift, Adele, i quali devono il loro successo alla creazione di un sound originale e fresco al di là dello stereotipo da hit mondiale o tormentone radiofonico.Vi sono dei nuovi artisti che pur non essendo ancora conosciuti, sono riusciti a catturare l’attenzione dei media, grazie alla loro proposta innovativa.

Tra questi Maad Moiselle (scritto MAAD*MOISELLE), giovane ragazza del New Jersey che si divide tra i set fotografici di note riviste di moda e studi di registrazioni di Brooklyn e dintorni. Maad Moiselle si prospetta essere la nuova promessa del Rhythmic Pop.11880157_1879598585598176_1820281591_n

Si potrebbe pensare a lei come un’artista emergente, ma in realtà Maad lavora nell’industria musicale da molto tempo. Registra i suoi primi brani con produttori come Just Blaze (produttore della hit di T.I. e Rihanna “Live Ya Life”), Kwàme (produttore per Christina Aguilera, Missy Elliott, LL Cool J), in seguito scrive per altri artisti e registra la voce femminile nel brano di Drake “Replacement Girl”.

La notorietà arriva per lei in Europa nel 2010, grazie alla collaborazione con il duo Madcon che la vuole come guest artist in ben due brani per il loro album Contraband. Risale allo scorso anno l’uscita del suo EP di debutto dal titolo Indigo, un progetto che unisce i generi R&B funk reggae con sonorità elettroniche.

L’EP contiene un duetto con il rapper A$AP Ferg che a sua volta ha voluto collaborare con la cantante nel brano “Make a Scene”, presente nel suo album di debutto Trap Lord. Maad sta lavorando ad un nuovo progetto previsto per il prossimo autunno. Ce ne da un’assaggio con il singolo Sweet & Low, caratterizzato dalle sonorità disco di fine anni 70 inizi 80 che rimanda ad artisti come Diana Ross. Il brano e’ orecchiabile e possiede tutte le caratteristiche per diventare la prima hit di Maad Moiselle.

Noi non vediamo l’ora di ascoltare il nuovo materiale di MAAD*MOISELLE e voi? Quali sono i vostri commenti?

Il singolo Sweet & Low

l’EP Indigo

Alcuni video

TAKE ME

NO LOVE

KILLA FT. A$AP FERG

EVERYTHING YOU GOT

http://www.izlesene.com/video/maadmoiselle-everything-you-got/7617595

OUTRUN THE SUN MADCON FEAT. MAAD*MOISELLE

HELLUVA NITE MADCON FEAT. MAAD*MOISELLE

MAKE A SCENE A$AP FERG FEAT. MAAD*MOISELLE

Pubblicato da Andrea Carax

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here