Nick-Jonas-Last-Year-Was-Complicated

Sarà pubblicato venerdì prossimo il terzo studio album da solista di Nick Jonas “Last Year Was Complicaded”. Il disco è anticipato dal lead single “Close”, duetto con Tove Lo che dopo un inizio abbastanza faticoso proprio in questo periodo sta avendo un’ottima risalita in classifica, ed ormai è a tutti gli effetti una hit in USA grazie alla presenza costante nella top 20 di iTunes ed all’ingresso, avvenuto proprio in questi giorni, nella top 20 della Billboard Hot 100.

Dopo la grossa visibilità e le ottime recensioni ottenute con lo scorso disco, ora Nick dovrà riuscire a riconfermarsi come star musicale e dimostrare di avere tutte le carte in regola per reggere questa posizione anche senza il riflesso del successo passato della sua band, e per farlo servirà musica di buona qualità che sappia attirare anche e soprattutto un pubblico non teen, senza puntare troppo sulla sensualità.

Ebbene, a distanza di una settimana dalla release del progetto, possiamo iniziare a farci un’idea sulle caratteristiche del disco! Quest’oggi, infatti, il cantante di “Jealous” ha rilasciato le anteprime estese di tutte le canzoni incluse nell’album, mostrando dunque a noi tutti quelle che sono a grandi linee le caratteristiche del progetto. Anche questa volta, Nick ci proporrà sia up tempo che downtempo, e le tracce sembrano tutte ben prodotte ed interpretate ancora meglio, confermando dunque il suo ottimo talento.








Con una buona mescolanza di R&B ed influenze tratte dalla musica degli anni ’80 (uno stile sempre più inflazionato ultimamente), il disco sembra avere tutte le carte in regola per fare bene. Ovviamente, oltre a tutte queste tracce complete, nel disco troveremo anche tutti i già brani pubblicati per intero dall’artista, ossia “Close”, “Champagne Problems”, “Chainsaw” e “Bacon”, quest’ultima decisamente indicata per diventare un singolo ufficiale.

Cosa vi aspettate da questo “Last Year Was Complicaded”? Riuscirà Nick a mettere su un lavoro di successo?

  • Simone Maiorano

    Penso che questo sia un buon album.
    Unhinged promette bene, come gran parte delle canzoni dell’album.
    Mancano da oggi solo 5 giorni all’uscita del disco e posso dire che non vedo l’ora.
    È un peccato che Nick Jonas sia così sottovalutato, spero che almeno questo album riesca ad ottenere qualche riconoscimento per quanto riguarda le vendite..
    Lo comprerò. – 5

  • Rebellious

    Good Girls, Comfortable ed Under You potrebbero fare benino con un pò di fortuna e buona gestione… nulla a che vedere con Close però, che ha un potenziale molto maggiore: se non è esplosa questa, non lo faranno certo questi brani. Diciamo pure che in linea di massima dalle preview non mi sembra di sentire niente di particolarmente promettente… . Non mi ha invogliato ad ascoltarlo, questa volta. Poteva fare di meglio, senza ricalcare così tanto la linea del precedente disco.