Il secondo singolo della terza Era discografica di Nicki Minaj si intitolaAnaconda” ed è prodotto da Polow da Don e Da Internz. Il brano avrà il compito di risollevare il nome di Nicki nelle charts dopo che “Pills n Potions”, primo singolo, non è riuscito a toccare la Top10 statunitense. Il brano è stato rinviato alla prossima settimana, ma il leak è sempre imminente, ed infatti…
nicki anaconda

Il brano è stato rilasciato nella sua versione ufficiale disponibile anche su iTunes:

< Qualche basso, qualche colpo di violino, sounds electro che ricordano l’hip-hop degli ultimi anni ’00 e tipico testo di bassa lega stile Nicki Minaj. Non ci troviamo certo di fronte ad una traccia che ha la sicurezza di sfondare nelle charts, ma sarà sicuramente in grado di soddisfare i fan che attendono una traccia di puro rap da Nicki.

Se vi aspettavate molto rimarrete però delusi… già il titolo “Anaconda”, così come la cover, annunciavano un testo che discute del grave problema sociale che ci sta sempre più inondando: il big fat booty! Se con questo album la rapper voleva riconquistarsi il rispetto del mondo hip-hop, beh, il rispetto non l’avrà conquistato, ma qualche serpente sicuramente sarà rimasto ipnotizzato!

Il Lyric Video della canzone è stato rilasciato oggi su VEVO, ed è stata annunciata la premiere del video di “Anaconda” per la prossima settimana:

A voi il verdetto…


 

Rilasciato online un nuovo verso che sarebbe dovuto comparire in Anaconda, presumibilmente nella seconda parte della canzone:

Rilasciato anche un video per questo verso inedito:

42 Commenti

  1. Mi piace moltissimo,era ciò che mi aspettavo,cioè una degna erede di Stupid Hoe (canzone terribilmente sottovalutata,in realtà vero e proprio capolavoro e sicuramente decisamente innovativa) e Roman Reloaded…PROMOSSA.
    Però preferivo Pills’n’Potions….anche se il migliore brano di Nicki rimane quella truzzata immensa chiamata POUND THE ALARM.

  2. Orrenda. Questa é durata un anno e basta. Basta vedere il declino e la scena rubata da Iggy Azalea. Poi l’anno prox sparirà pure lei…

    • Un anno e basta??quanto hai/avevi in matematica??la Minaj è diventata famosa dal 2010, anno in cui è stato pubblicato il suo 1 album, quindi in tutto dovrebbe “essere durata” 4 anni e non 1. Voglio vedere quanto durerà quella pseudo-rapper e se riuscirà a replicare la botta di culo assurda che ha avuto con fancy (trainata/supportata da problem di ariana).

  3. Sinceramente apprezzavo molto di più lo stile sobrio che aveva contraddistinto l’inizio di quest’era discografica, piuttosto che vedere il suo didietro in ogni dove come nell’era precedente. E’ un peccato perché la Nicki pulita di Pills N’ Potions è molto più credibile del prodotto che hanno tentato di propinarci nel 2012, e per me la credibilità se l’era riguadagnata appieno, ma ora… Meglio non commentare, ne la canzone ne la cover…

  4. …Orrenda. Orribilante e macabramente confusionaria. A me sembra la stupid hoe 2.0 (che fa semplicemente …). Un vero peccato! Pills n potions é stupenda, finalmente aveva uno stile sobrio e molto naturale, ma poi é ovvio che se non ti scomodi di performarla una volta floppa… Spero che sto stile si limiti a solo questa canzone nell’album…

  5. mada che schifo molto meglio Pill n potions oddio la sua risata è da paura ci starebbe stata su un film dell’orrore
    Voto : 3
    mi si sono sfondate le orecchie

  6. non mi piace!!!! mille volte Pill n Potions!!!! forse crescerà ed aumenterà il suo apprezzamento con gli ascolti, come primo ascolto non attira, troppo confusionaria, non si capisce dove sia il ritornello, cmq apprezzo la svolta hip-hop e urban

  7. Non mi piace affatto e mi aspettavo qualcosa di più come secondo singolo. “Pills ‘n’ Potions” si è rivelato essere uno dei singoli migliori che Nicki abbia mai pubblicato per via del ritmo e delle parole; l’unica sua pecca è stata la scarsissima promozione che le è stata dedicata (esibizione live ai BET Awards, festa dell’Indipendenza e in un’altra occasione mi apre) che non ha permesso al brano di splendere. Staremo a vedere cosa ci riserverà il “The Pink Print”…

      • Io ho trovato questo fatto molto strano, dato che nella sua precedente era discografica ha dato ampio spazio agli show televisivi… Ha ottenuto il disco d’oro in Australia e fra poco lo otterrà anche negli USA ma siamo ben lontani dai risultati di altri suoi singoli.

      • pills N potions è stato un singolo sfortunatissimo. Aveva tutte le carte in regole per entrare in top 20 ma con la scarsa promozione, con un video brutto e senza senso, con le radio urban che l’hanno supportata poco, ha fatto anche troppo! A questo punto spero nel 3 singolo tanto questo è già un flop commercialmente.

      • Pensa che a me il video è piaciuto ma in poche parole il singolo è stato gestito male. Nei giorni scorsi su fb e in altri forum dicevano che questo file audio fosse un fake… a questo punto incrocio le dita e spero che lo sia davvero!

      • Ma dice qualche volta la parola “Anaconda”? Mi piace così poco che non l’ho nemmeno ascoltata attentamente.

  8. LOL per il finale dell’articolo: super!
    Credo che sia un file in LQ ma sembra una vera e propria ciofeca. Peccato perchè “Pills N Potion” era stupenda e meritava maggior successo. Avrebbe dovuto continuare a seguire quella linea, peccato.

  9. Fa abbastanza cagare, e non perdo perchè il genere non mi piaccia o cosa, anzi, ma è veramente una bassezza questa canzone. Ed il testo e l’argomento twerking fatbooty ha veramente sfracellato la balle, non se ne può più, basta! Comunque Pills N Potion per me era commerciabilissima e abbastanza pop per sfondare, certo non da top10 ma poteva fare di meglio invece è stato abbastanza una delusione.

    • Commercialissima??ahaha esageratooo. Allora non oso immaginare quanto siano commerciale super bass e starships… comunque pills N potions meritava una top 20 e comunque c’è andata molto vicino!

      • Non ho scritto commerciale ho scritto commerciabile che è ben diverso ;) Comunque anche nel voler errare a leggere il mio commento, io trovo che sia una canzone abbastanza commerciale il ritornello è molto catchy e ti rimane in testa…per il mercato americano era appunto, molto commerciabile, rientrava perfettamente nei gusti americani a cui piace l’hip-hop un pò annacquato, mentre questa non lo è per niente perchè è una ciofeca clamorosa.

  10. Ormai è chiaro che con quest’era Nicki vuole riconquistare credibilità come rapper dopo il disco pop-dance roman reloaded. Credo che delle charts le importi ben poco se sforna certi singoli non proprio commerciali (questo non lo è neanche un pò). La song sinceramente non mi piace, non è che mi faccia schifo però…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here