Nicki Minaj centra un nuovo record, supera Taylor Swift e punta al 1° posto!

di Silvia Mella -
13 2190

Nicki Minaj è la seconda donna di sempre con più singoli in Hot 100. Nuovo record per la bombastica rapper

AGGIORNAMENTO! 

E’ una battaglia all’ultimo singolo quella tra Nicki Minaj e Taylor Swift, un testa a testa che porterà prestissimo una delle due a superare Aretha Franklin per quanto riguarda il maggior numero di brani capaci di centrare la Billboard Hot 100. La Minaj il mese scorso aveva sorpassato Taylor che però, grazie a I Don’t Wanna Live Forever, era riuscita a pareggiare quota 70.

Ci è voluto poco però alla femcee per mettere a segno il contro-sorpasso. Con il debutto di Run Up, singolo dei Major Lazer che vede anche la sua partecipazione, in Hot 100, la rapper raggiunge si porta in solitaria a 71, a sole due lunghezze da Lady Soul. Questa la situazione odierna:

73, Aretha Franklin
71, Nicki Minaj
70, Taylor Swift
57, Madonna
57, Rihanna
56, Dionne Warwick
53, Beyonce
53, Connie Francis
48, Brenda Lee
47, Mariah Carey

Chi per prima tra Taylor e Nicki supererà il record appartenuto per anni ad Aretha?


1412139497952_wps_65_nicki_minaj_so_excited_to

Se vi ricordate, qualche settimana fa Billboard aveva reso nota la classifica delle cantanti donne con più singoli in Hot100 nella storia della chart statutinense (QUI per rinfrescarvi la memoria).
A distanza di neanche un mese la classifica cambia ancora, sempre a favore della stessa artista, la bombastica Nicki Minaj!

A novembre l’entrata in Hot 100 di Froze, traccia in collaborazione con il fidanzato rapper Meek Mills, aveva permesso a Nicki Minaj di raggiungere Taylor Swift al secondo posto di questa particolare graduatoria, entrambe con ben 69 singoli in carriera in Hot100, a sole 4 lunghezze dalla regina Aretha Franklin.
Oggi, però, la Minaj ha già effettuato il sorpasso alla giovane collega di Shake It Off, e si invola in solitaria verso il record di Lady Soul.

Il merito di questo ennesimo traguardo va ovviamente al singolo Black Barbies (QUI per ascoltarlo), la re-interpretazione del tormentone dei Rae Sremmurd, Black Beatles.
Black Barbies ha debuttato questa settimana alla numero 65 della Billboard Hot 100, diventando il suo 70esimo pezzo ad aver centrato l’obiettivo (43 su 70 sono featuring).
La stessa femcee ha festeggiato il traguardo con un messaggio su instagram nel quale si dice felice e in ottima compagnia di donne altrettanto da record.

This list tho> I’m in great company. #70thTop100Hit with #Blackbarbies 😩 love 💟🎀💕😘

Una foto pubblicata da Nicki Minaj (@nickiminaj) in data:

Molto probabilmente la Minaj non si gusterà la medaglia d’argento in solitaria per molti giorni ancora, visto che tra pochissime ore dovrà tornare a condividerla con la Swift.
Più che scontato, infatti, che la star di Bad Blood si riprenda il secondo gradino del podio grazie alla sua ultima fatica in collaborazione con ZAYN, I Don’t Wanna Live Forever, colonna sonora del film in prossima uscita Cinquanta Sfumature di Nero (QUI per l’audio).….nel frattempo anche Nicki ha già pronto il 71° asso nella manica, il singolo con Major Lazer e PARTYNEXTDOOR (QUI per approfondire).

  • Deddy

    Direi Nicki, a meno che Taylor non tiri fuori il primo singolo nel prossimo mese ed alcuni featuring…. molto improbabile comunque, siccome in questo momento c’è Sheeran che sta troneggiando ovunque (ha 48 #1s nel mondo unendo i due singoli, a quasi un mese dal rilascio!), e visto l’imminente comeback di Katy!

  • Navy_Swift

    La Minaj tira fuori collaborazioni come non mai non ci vuole nulla che la supera
    D’altro canto però Taylor fa entrare un sacco di album track ogni volta che fa un album…vedremo

    • Deddy

      Infatti… nicki è costante, in media un singolo al mese entra nella Hot 100, ma quando Taylor torna non ce n’è per nessuno!

    • Deddy

      C’è anche da dire che, almeno dal mio punto di vista, se sei un featuring la canzone non è proprio “tua”, i featuring non scrivono praticamente mai i testi delle canzoni

  • Miky

    Ancora con sta storia dei record con NON-singoli ma semplici album tracks? Ma evitassero di pubblicarle ste classifiche a sto punto perchè ormai hanno completamente perso di autorevolezza.

    • Navy_Swift

      Teoricamente con una album track sarebbe più difficile entrare in classifica eh

      • Miky

        Si “teoricamente”, hai detto bene.. nella realtà adesso appena esce un nuovo album di qualcuno con un nutrito fanbase di ragazzini, di botto l’80-90% delle tracks entra in classifica su itunes grazie solo agli streaming, cioè senza vendere 1 sola copia (e adesso gli album hanno 15-20 canzoni in media, mentre prima se arrivavano a 12 era già tanto) e spesso anche su billboard, cosa PROIBITA dalle regole e impensabile fino a 5-6 anni fa, se no sai che record avrebbero fatto Michael Jackson, Madonna, Mariah Carey, Whitney Houston, Prince o Britney Spears, senza contare Beatles, Elvis, Elton John o i Queen con tutti gli album di successo planetario che hanno? Roba che ci vorrebbero 10 discografie di Bieber, della Swift o della Minaj per ottenerli.. su dai, sti record sono ridicoli e basta! Se si chiama “singles chart” ci sarà un motivo e per entrarci le canzoni devono essere estratte come singoli e soprattutto devono vendere, se no è una presa in giro per chi le canzoni le vendeva davvero con sudore e fatica! Facciano una classifica a parte per gli streaming ma non mi si parli di Hot 100 o di record perchè allora tutti i brani contenuti negli album del passato di successo devono essere messi sullo stesso piano con le stesse regole!

      • Navy_Swift

        Purtroppo la Hot 100 conta tutto ormai…si vedono brani con tante copie stare indietro ad altri con pochissime copie ma imbottite di streaming :(

      • Miky

        Si lo so, ma un conto è fare la Hot 100 coi brani più ascoltati e scaricati del momento per la gioia dei teenagers, un’altro è inserire anche i non-singoli nelle classifiche ufficiali dei Records (che fino a ieri era sottinteso fossero ovviamente di vendite). Non smetterò mai di evidenziare la ridicolaggine della cosa ogni volta che sentirò parlare di records e chissà che anche a Billboard prima o poi si sveglino viste le tante proteste della gente! In questa classifica qui sopra, le posizioni di Niki Minaj, Taylor Swift, Rihanna, Beyonce e Miley Cyrus sono perciò gonfiate da una marea di non-singoli e andrebbero riposizionate parecchie posizioni più in basso se le regole valessero per tutti allo stesso modo, altrimenti si metta almeno fra parentesi il numero totale di singoli effettivi entrati in classifica per far capire ai lettori la disparità nel metodo di conteggio, altrimenti è una presa in giro!

      • Navy_Swift

        In realtà però non ha senso così, la Hot 100 raccoglie le canzoni non i singoli che tralaltro non sono mica una classificazione apparte, sono canzoni come le altre traccie dell’album, non vedo perché non includere anche le canzoni dell’album solo per non scomodare i record del passato

      • Miky

        Adesso è così infatti, ma per più di 50 anni la Hot 100 era formata solo ed esclusivamente da singoli usciti su vinile, cd o mp3 e tutte le classifiche Billbord Hot 100 uscite in 50 anni sono formate esclusivamente da canzoni estratte come singoli, cosa assai ben diversa da brani qualunque di un album, che nonostante fossero trasmessi in radio non avevano il “diritto” di entrare in classifica appunto perchè NON singoli. Un paio di esempi eclatanti sono Into the groove di Madonna o Don’t speak dei No Doubt, canzoni trasmesse in radio con un seuccesso enorme e numeri 1 per settimane della Hot 100 Airplay, ma che non essendo rilasciati in USA come singoli ufficiali, non avevano il diritto di entrare nella Hot 100 ufficiale. Da qui risulta ridicolo un paragone con le canzoni di oggi, che entrano in Hot 100 senza nemmeno un passaggio radio e senza che nessuno le conosca a parte i ragazzini che le ascoltano in streaming a ripetizione sul cellulare e non è eticamente giusto che tali brani appaiano nelle classifiche ufficiali dei record accanto a brani che fino a pochi anni fa avevano avevano regole ferree per accedervi.

      • Navy_Swift

        Perché il singolo in se ora è diverso da prima, non esistono più i dischi dei singoli, oggi non c’è praticamente differenza fra un singolo e una album track ecco perché hanno il diritto di entrare in Hot 100

      • Miky

        Si ma infatti, da 4 o 5 anni non c’è più differenza perchè hanno cambiato le regole appunto ed è per questo che non si può parlare di record! Tu non puoi spacciare per record dei risultati ottenuti cambiando le regole del gioco, altrimenti non è un gioco ad armi pari con chi è venuto prima (cioè il 99% dei cantanti nel mondo) e per battere dei record ci ha messo decenni. Il fatto che un artista giovane oggi abbia ovviamente più fan giovani e avvezzi con le nuove tecnologie, che ascoltano interi album in streaming a ripetizione, non deve quindi essere messo sullo stesso piano di chi le canzoni le vendeva veramente come singoli e con regole ferree, capisci??? Non è corretto che ci siano 15 o 20 brani per album che entrano in classifica che poi nessuno conosce o acquista quando prima era obbligatorio far uscire un singolo ufficiale che doveva sia vendere che passare per radio perchè primo è scorretto e una lotta impari, e secondo se no di questo passo man mano che gli anni passano e tutto diventerà solo streaming, ci saranno record su record battuti ogni mese, con centinaia di brani magari di un nuovo Justin Bieber tutti entrati in classifica perchè ascoltati in loop sempre dagli stessi ragazzini ma che non ha senso siano messi sullo stesso piano di una canzone che ha venduto e che passano alla radio. I redords sono chiamati tali appunto perchè è difficile ottenerli, altrimenti perdono di significato e valore. E’ una buffonata e in molti l’hanno notato, per questo servirebbe una classifica apposta per gli streaming o dovrebbe per lo meno essere idicato fra parentesi quanti sono singoli e quanti no.