Nuova intervista per la nota rapper americana Nicki Minaj. L’artista questa volta si è lasciata intervistare dai giornalisti di Nylon Magazine, ed ha deciso di pronunciare dichiarazioni che abbracciano due campi d’interesse: la sua vita privata e la sua musica.

nicki-nylon00

L’interprete, che negli ultimi anni è stata una vera protagonista tanto nelle classifiche quanto dei gossip, in questo periodo sta vivendo un periodo meraviglioso fra le braccia di un altro rapper, un certo Meek Mill. Nicki e Meek costituiscono una coppia felice, e nonostante in rumors circa una loro separazione ed il litigio fra lui ed un grande amico di Nicki, Drake, le cose continuano ad andare a gonfie vele, o almeno questo è quanto l’artista ha deciso di raccontarci.

Vi risparmiamo la parte in cui l’artista parla dei suoi sentimenti, questo lo lasciamo all’ambito del gossip, e vi proponiamo immediatamente lo stralcio d’intervista in cui Nicki parla di come questo periodo particolarmente felice della sua vita influenzerà la sua musica futura:

Avevo bisogno di concedermi tempo e di pensare di nuovo perché quello che ho comunicato con il mio album “Pinkprint” era instabilità emotiva, mentre adesso voglio che la mia profonda felicità venga riflessa il nuovo materiale

In effetti, la Nicki Minaj di Pinkprint non aveva una direzione precisa a livello emotivo: poteva essere una donna erotica e desiderosa a mettersi in mostra, una ragazza triste e riflessiva, una persona spensierata e tanto altro. Ogni canzone vedeva come protagonista una Nicki diversa, lasciando quindi intravedere la figura di un’artista dalle varie sfaccettature, di una persona che vive una vita normale in cui ogni sensazione trova il suo posto.

Adesso, invece, la vita di Nicki è diretta in un’unica direzione: l’amore, e dunque è inevitabile che se davvero lei mette tutta se stessa nelle sue opere il risultato finale sarà diverso dal disco precedente. Vedremo come andranno a finire le cose. Per ora voi cosa vi aspettate?

8 Commenti

  1. Peccato, non mi fanno impazzire gli album “felici”. Ho amato tantissimo Pinkprint proprio perchè contiene molti brani crudi, introspettivi e malinconici, e speravo proprio continuasse su questa scia…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here