Ha sconvolto il panorama della musica HipHop, ed ha lanciato il suo attacco verso il mondo della musica Pop internazionale. Nicki Minaj è solo all’inizio della sua partita, ed il suo inizio parla di una ragazza determinata, piena di talento e qualità, pronta veramente a tutto pur di scalare la vetta del successo!

Onika Tanya Maraj nasce a Saint James nel 1982 sulle isole caraibiche di Trinidad and Tobago, ma all’età di cinque anni arriva nel Queens a New York per cercare una vita migliore! Da teenager era appassionata di recitazione e le sarebbe piaciuto entrare nel fantastico mondo del cinema e del teatro, così i suoi la mandarono alla LaGuardia High School, un istituto specializzato per formare artisti.

Nel 2007 Onika comincia a giocare con la musica HipHop, e pubblica mixtape di continuo, quando nel 2009 arrivò la svolta, ed un certo Lil’Wayne posò gli occhi su di lei, rivoluzionandole completamente la vita, e trasformandola nella nuova rivelazione della musica HipHop al femminile!

Quello che rende grande Nicki è certamente il suo flow grandioso, ma anche i suoi mitici alter-ego che la rendono un’artista capace di osare e di superare i confini della musica HipHop delineati sino ad oggi.

Il suo debut album “Pink Friday” uscì nel novembre del 2010, e ad oggi è riuscito a vendere più di due milioni di copie negli States, e quasi tre milioni in totale a livello internazionale. Successi come “Super Bass”, “Moment 4 Life”, e “Your Love” trascinarono il progetto che le frutto un fanbase solidissimo e variegato.

Oggi vi presentiamo il secondo lavoro “Pink Friday: Roman Reloaded” rilasciato negli Stati Uniti lo scorso tre aprile, ed in attesa di una release date ufficiale in Italia, dove per ora è acquistabile solo in via digitale.

1) Roman Holiday: con traccia numero uno Nicki sembra quasi voler lasciare a bocca aperta i tutti quanti! “Roman Holiday” è un brano pop-hiphop, un po’ pazzo, un po’ assurdo, un po’ da manicomio, in tipico stile Minaj. L’interprete ce l’aveva propinato agli ultimi Grammy Awards con una performance tra le più indimenticabili (ed una chiara ispirazione Gaghiana). Il beat aggressivo e tribale si alterna a cori ecclesiastici, il risultato è piuttosto bizzarro, ma decisamente innovativo.

2) Come On A Cone: affidate ad HitBoy due delle produzioni HipHop del disco. Anche qua viene fuori tutta la pazzia, l’esasperazione nel flow, e l’ottima recitazione di una Nicki assolutamente piena di se e di swag nelle lyrics. Un brano ridondante ed ipnotico, che non ha per nulla paura di scadere in una volgarità cruda quando Nicki spara “If you wasn’t so ugly i’d put my d*ck in your face D*ck in your face put my d*ck in your face” letteralmente tradotto “Se non fossi così brutto/a ti metterei il mio ca**o in faccia”. Se dal lato lyrics, pur in maniera piuttosto grossolana, il brano è promosso per originalità, per quanto concerne il beat mi lascia abbastanza indifferente.

3) I Am Your Leader (feat. Cam’Ron & Rick Ross): seconda produzione di Hit-Boy, che porta anche qua un beat rotondo ma decisamente più coinvolgente e gradevole. Traccia numero 3 di questo album è diventata in poco tempo una delle mie preferite nel disco, arricchita dai contributi di Cam’Ron e Rick Ross, “I Am Your Leader” è un pezzo perfetto per i club Urban, anche qua swag a non finire della Onika, e quel giusto tocco di volgarità per non farci mai mancare nulla quando nel ritornello dice “I am your leader, yes I am your leader, You’re not a believer, suck a big d-ck” tradotto “Sono il tuo leader, si sono il tuo leader, tu non sei credente, succhia un ca**o grosso”! Flow pazzesco di Nicki in questo brano, ed una teatralità nella voce veramente fuori dal comune, che ci conferma il fatto che questa ragazza sta veramente esplorando (nel bene e nel male) territori ad oggi sconosciuti in questo tipo di musica.

4) Beez In The Trap (feat. 2 Chainz): scelto come singolo HipHop dal disco, “Beez In The Trap” è un brano vincente, in collaborazione con 2 Chainz, anche lui tra i newbies più interessanti della scena rap americana. La produzione sempre molto ipnotica e con venature elettroniche è stata affidata a Kenoe, il risultato è un buon pezzo sensuale nel ritmo di hardcore hiphop. Un buon brano che tuttavia rimane meno d’impatto rispetto ad un paio di altre produzioni HipHop oriented del disco. Il brano ad oggi ha raggiunto la 63 nella Hot100 americana.

5) Hov Lane: Ryan & Smitty hanno creato per Nicki il beat coinvolgente di “Hov Lane”, quinta traccia del disco, che certamente ha tutte le caratteristiche per diventare un bel singolo! Il beat è pazzesco, sincopato ed energetico che fa venire voglia di muoversi, e lei è assolutamente impeccabile nel suo rap, pieno e soddisfacente. Insieme a “I Am Your Leader” la mia prediletta nella parte Rap del disco, suddiviso con sapienza per catturare ogni tipo di pubblico. Spero vivamente che il management decida di considerare il pezzo come futuro singolo.

6) Roman Reloaded feat. Lil’Wayne: buzz-single HipHop in compagnia del suo mentore. Rico Beats si è occupato del beat, e la Minaj ha cominciato il suo attacco da questo pezzo contro chi la definisce “venduta e svenduta” verso la musica Pop-Commerciale. Una track arrogante, anche qua ridondante nel sound e piuttosto noiosa per il tema trattato. Lei si definisce la versione femminile di Wayne, e lo stile è proprio quello del piccolo mostro che ha cambiato la faccia della musica HipHop nel mondo. Un po’ annoiato da questo tipo di HipHop, e grande nostalgico dei bei pezzoni un po’ meno “swaggosi” ma più ballabili di un tempo.

7) Champion feat. Drake, NaS, Young Jeezy: altro brano di spessore nella porzione HipHop offerta dal progetto. Ritroviamo una produzione più blanda e tranquilla in questo brano dove Nicki è riuscita a collaborare anche con il leggendario Nas. “Champion” ha le caratteristiche per diventare una hit radiofonica nel panorama Urban americano e già in molti sostengono che si tratti di un futuro singolo. Potrebbe essere una continuazione di “Moment 4 Life” una ode al coraggio, all’america di chi ce l’ha fatta nonostante le avversità.

8) Right By My Side feat. Chris Brown: è il brano più R&B del disco, e Nicki si butta nel territorio lasciato sgombro da Rihanna, oramai quasi completamente dedicata alle dance-hit di appeal internazionale. La collaborazione con Chris Brown è una midtempo piacevolissima, che cresce con gli ascolti e diventa assolutamente indimenticabile grazie ad un ritornello che fa presa. Tuttavia il brano manca di originalità, ed il testo risulta piuttosto banale, sarà forse questa la chiave del successo? Anche questo brano è già stato inviato alle radio e trattato da singolo! Io mi son ritrovato dopo 3-4 ascolti a canticchiarla mentre cucinavo, assolutamente orecchiabile. I due insieme hanno il grande potere di sconvolgere le classifiche in questo periodo, e sono tra i giovani personaggi più influenti ed importanti.

9) Sex In The Lounge feat. Bobby V e Lil’Wayne: altro brano dalle caratteristiche R&B contemporaneo e radiofonico. A differenza di “Right By My Side” questo brano mi scivola via lasciandomi piuttosto indifferente. Niente più che una banale sex-jam con un beat piuttosto insignificante.

10) Starships: a traccia numero 10 ci ritroviamo catapultati come in un altro CD, in un altro progetto, cantato da un’altra cantante! RedOne è l’artefice di ben quattro brani assolutamente commerciali di questo album che ha il chiaro intento di trasformare Nicki una superstar a livello internazionale. “Starships” è il primo di questi singoli, ed oramai già un vero inno dance di questa primavera 2012. Con un beat irresistibile forgiato dal produttore marocchino, un ritornello di quelli super-contagiosi, il brano ha ottenuto ad oggi risultati ottimi in tutte le charts mondiali, ed ha continuato il filone di successo iniziato con la pop-friendly “Super Bass” del suo disco precedente. Se a primo impatto ero innamorato del brano, dopo un po’ di ascolti la mia infatuazione è scemata repentinamente, ritrovandomi semplicemente con la solita canzone stupida in testa che non riesco già più a tollerare quando viene attaccata nei club…! Destino comune per le produzioni RedOne?

11) Pound The Alarm: anche qua ritroviamo RedOne all’ennesima potenza. Il risultato dopo diversi ascolti è decisamente superiore a “Starships”. Delle truzzo produzioni del famelico Nadir Khayat, questa è decisamente la più potente, ed una delle sue migliori in assoluto di sempre. Niente è lasciato al caso, ritroviamo un fondo di produzione che richiama un po’ l’HipHop, che magicamente si va a fondere con elementi pop-dance di una faciloneria disarmante, ma decisamente efficace. Una traccia in continuo crescendo che ti può fare bagnare la maglietta sul dancefloor..! Promossa a pieni voti, nonostante rimanga una truzzata interplanetaria…

12) Whip It: terza produzione di RedOne consecutiva… aiuto! Eccomi qua a recensire un album HipHop con contaminazioni Dance quasi imbarazzanti. Se “Pound The Alarm” mi ha convinto, questa canzone è semplicemente imbarazzante. Nicki pare un misto tra Ke$ha e Katy Perry, con ispirazione Vengaboys e Paradisio in “Whip It”… ! Riesumiamo la musica Euro-Dance degli anni 90 e riportiamola in vita, passiamola agli americani medi come una nuova invenzione tutta nostra, ed il gioco è fatto! Fa rabbrividire da quanto fa schifo…

13) Automatic: quarta produzione di RedOne! Ce la farò a finire questa recensione? Fotocopiati anche qua beats vecchi come mio nonno già portati alla fama nelle nostre radio da personaggi come Alexia, Neja e Corona, anni ed anni addietro. Rispetto a “Whip It” la produzione mi pare un pochettino più seria e concreta, ed il bridge è assolutamente irresistibile, avrebbe potuto finire nell’ultimo vendutissimo capolavoro di Madonna “MDNA”. Dozzinale? Certamente si, ma con l’andazzo delle Top10 potrebbe anche diventare una hit se venisse rilasciata.

14) Beautiful Sinner: rimaniamo su delle sonorità dance-commerciali, ma finalmente cambiamo il produttore. Alex Da Kid si è trasformato ed ha forgiato questa uptempo track che trae ispirazione dalla trance-commerciale europea degli anni ’90, con delle contaminazioni elettroniche di fattura più recente. Il risultato appare più ricercato, ma non riesce a colpire come le precedenti track Pop-Dance, forse anche per via di una Nicki che tenta di fare la cantante con risultati alquanto imbarazzanti.

15) Marylin Monroe: finalmente lasciamo alle spalle la mediocrità e la ruffianaggine della parte 10-14 del disco. Ci tuffiamo in un brano pop in stile, che ricorda quasi lo stile di Avril Lavigne. La Nicki vuole proprio dimostrare di saper fare tutto, ed allora mettiamoci un bel piano, e qualche chitarra acustica e facciamo fiorire questa “Marylin Monroe”, una sorta di repentino stop allo swag ed alla pienezza di se di Nicki, a quanto pare solo apparente. Ritroviamo una Barbie-Principessa fragile e delicata, che potrebbe tranquillamente competere con Tylor Swift nelle radio! Brano caruccio, da teen-ager, ma lontano anni luce dal Rap e dall’HipHop!

16) Young Forever: ritroviamo anche qua atmosfere Lavignane! “Young Forever” è un brano Pop melodico al 100%, con tanto di scontatissimi “clap clap”. Non c’è da meravigliarsi, la produzione è quella di Dr.Luke, che ha già lavorato con Britney, Katy Perry, e Kelly Clarkson. Anche qua Nicki tenta di fare la “cantante” vera e propria, con un risultato discreto.

17) Fire Burns: atmosfere pop new-age in “Fire Burns”, forse in questa parte del disco uno dei brani che mi ha colpito di più. Rilassante, sognata, onirica, questa traccia rimane delicatissima nella produzione, viene però deturpata da una Nicki vocalmente troppo irruente e decisamente impacciata nelle parti della cantante vera e propria. Peccato aver destinato un sound così delicato proprio a lei…

18) Gun Shot feat. Beenie Man: anche qua rimaniamo nella forchetta di Pop semplice ma delicato. Nicki collabora con l’artista jamaicano Beenie Man, già contestato in passato per le sue celebri uscite omofobiche. Anche qua vale lo stesso discorso fatto in precedenza! Nicki con questo album tenta di arrivare ovunque, cantante pop, dance, R&B, rapper, attrice, performer, ma riesce veramente a fare tutto per bene? Da questo brano si evincono ancora una volta i grossi limiti di Nicki a livello vocale, ed il risultato complessivo è un brano insipido e facile da skippare.

19) Stupid Hoe: è la bomba! Brano assolutamente sottovalutato nelle charts. “Buzz-Single” per eccellenza Stupid Hoe è una track che ti violenta l’orecchio senza lasciarti via d’uscita. Il tutto è stato accompagnato da un video provocatorio, con chiari riferimenti e sfottò nei confronti di alcune rivali del musicbiz. Nicki mostra la sua grandissima capacità da rapper in questa track, ed è forse la vera Nicki, quella che conta e quella che tutti i Barbz DOC vogliono!

Nel complesso il disco appare poco amalgamato, è un po’ come se Nicki avesse deciso di pubblicare 3-4 disci in in un solo progetto. Il tutto si traduce in un progetto decisamente variegato, ma probabilmente troppo slegato e spesso banale.  Tutto questo semplicemente per cavalcare la fama e la notorietà capitalizzata negli Stati Uniti, e trasformarla in una vera promozione a Superstar internazionali.

Se da un lato Nicki mostra tutta la sua versatilità, dall’altro si capisce senza censure che il disco è stato creato a puntino per funzionare a livello commerciale, riducendo al massimo il rischio, l’innovazione, e la ricerca dell’eccellenza.

Nata come rapper, ed autoproclamata nuova regina della musica HipHop, Nicki per me avrebbe dovuto dimostrare con questo secondo CD quello che dimostrò Missy Elliott ai suoi primi successi, ma nel complesso questa missione appare in un certo senso fallita. Se “Pink Friday” celebrava uno stile tutto nuovo di concepire il Rap al femminile, in questo secondo album Nicki si perde in mille attività di contorno che non le riescono bene al 100%, senza focalizzare ed innovare più di quel tanto sul suo punto forte.

Aldilà della produzione assolutamente dozzinale nella parte Dance, il disco convince assolutamente a livello commerciale, con una miriade di potenziali hit che potrebbero fare strage sia nelle classifiche HipHop quanto in quelle Commerciali e comuni. Promossa a pieni voti la Nicki di “I Am Your Leader”, “Stupid Hoe”, e “Hov Lane”, quella Nicki che ci riporta a Pink Friday, ed ai suoi mixtape d’inizio carriera. Promossa anche la Nicki dance di “Starships” e “Pound The Alarm”, che però diventa quasi irritante e decisamente scontata in “Whip It” ed “Automatic”. Assolutamente bocciata la Nicki da Pop radiofonico disegnata da Dr.Luke e J.R. Rotem, vocalmente non è niente di speciale, e dovrebbe lasciare fare il mestiere a chi ne sa più di lei. Non mi dispiace però nel suo duetto con Chris Brown, nel complesso ben riuscito a piacevole all’ascolto (d’altronde se cantano elementi come Perry e Rihanna Fenty, non vedo perchè impedirlo alla Minaj).

Mi lascia sensazioni contrastanti l’album in se. Non lascia certamente indifferenti, ma non porta proprio nulla di nuovo ed esaltante nel panorama, ne HipHop ne tantomeno in quello commerciale. Nicki non presenta evoluzioni nel suo mestiere di rapper, non le evoluzioni che avrei sperato…

Il personaggio in se però funziona, nella sua volgarità, nei suoi costumi, nel suo karisma. Nicki è un dato di fatto nel panorama musicale mondiale, amata ed odiata, ma pur sempre una che da perfetta sconosciuta è riuscita ad arrivare in pochi anni a farsi una quantità di fans ed haterz incredibile, creando ancora più scompiglio in un musicbiz già pieno di prime-donne.

Per il terzo disco vorrei decisamente più rischio, anche nella scelta dei producers e delle collaborazioni. Sarebbe splendido se Nicki riuscisse a concentrarsi sulla Musica HipHop per portarla avanti in una nuova zona di confort e successo… per arrivare a questo risultato però bisogna veramente impegnarsi a fondo ed innovare molto più di quanto è stato fatto in questo disco.

Qualcuno, alcuni mesi fa, osò paragonare Lauryn Hill a Nicki Minaj, qualcun’altro ha detto che Missy oramai doveva cedere il trono a Nicki… per conto mio una vera bestemmia. Se Nicki ha portato ventata fresca nel panorama ed ha creato un personaggio splendido, Lauryn è stata una vera leggenda inimitata ed inimitabile, mentre Missy rappresenta e rappresenterà per sempre la vera grande pioniera della musica HipHop in rosa!

Per raggiungere l’olimpo degli dei, cara Onika, devi ancora lavorare moltissimo (e cerca di prendere delle Top10 senza RedOne)…

R&B Junk Rating: 3.5 / 5

101 Commenti

  1. In tutta onesta’, non sono tanto d’accordo con questa recenzione.
    Ha scelto un’altra strada e quindi ? Ogni artista ha bisogno di rinnovarsi..
    Io, amante del Pop, quindi amante della seconda parte dell’album, trovo questo album fantastico !
    Inoltre anche se la prima parte non la ascolto spesso, Nicki comunque ha fatto un ottimo lavoro e il suo posto sul trono per la Regina del Hip-Hop rimane ancora.
    Riascolta il disco, e vedrai che non e’ male come credi !

  2. Definire “Whipe It” è un po’ imbarazzante.
    Io lo trovo, certo, truzzo, ma “forte, forte, forte”.
    E’ in pieno stile Nicki Minaj, molto rosa, richiama quasi un cartoon. Ed è inutile che si parli di prodotto commerciale. Questo lo è ed è nato per esserlo, e anche Nicki è nata per esserlo. Triste ma vero.
    E’ una trashata assurda, è tutto sopra le righe ma allo stesso tempo conforme al pop/hip hop che ci propongono i nostri amici americani. E poi “Roman Holiday”…finalmente qualcuno che ci caga.

  3. Un blog di questo tipo è fatto per riportare notizie, novità sui cantanti, rapper, personaggi dello spettacolo.
    Perciò limitati a questo.
    Il ” CRITICO ” lascialo fare a chi lo fa per lavoro.
    e per inciso, essere laureati a LaGuardia significa che la voce per cantare bene devi averla, e anche bella potente, quindi non dire che Nicki ” CERCA ” di fare la cantante, perchè potrebbe esserlo a tutti gli effetti. L’ha detto lei stessa che quest’album è diverso dagli altri, che possa piacere o meno, Nicki ha dimostrato che riesce a fare ogni genere musicale senza perdere però il suo ” marchio “. Nei brani dance come Starship o Pound the alarm, nonostante siano dance, si sente lei perchè riesce a mettere del ” rap ” anche dove probabilmente non potrebbe mai starci. E non dire che non è vero. E ” whip it ” oltre ad essere dance, non fa per niente schifo, è ottimo per creare delle coreografie house. per molto brani concordo con ciò che hai scritto tu, ma su altre cose mi dissocio. Compreso il voto finale.

    • scusami elisa hai detto a junkie di non fare il critico e poi lo fai te?in questo tuo post c’è tanta di quella SACCENZA da farmi vomitare,ma come ti permetti? “Nicki ha dimostrato che riesce a fare ogni genere musicale senza perdere però il suo marchio “….MA QUESTO LO DICI TU,a me invece sembra più che ci provi goffamente,che discorsi sono poi “è un suono diverso piaccia o meno?”che l’abbia detto lei poi perde ancora di più senso,perchè sarebbe come mettere le mani avanti ad un possibile flop,vocalmente la minaj lascia molto a desiderare e lo sanno anche i muri,era una più che discreta rapper che si è venduta per far soldi,facendo musica priva di qualsiasi ricercatezza o pulizia musicale,in questo album ci sono dei pezzi veramente ANONIMI o riciclati che non danno di un cavolo,ma sai cosa è il rap?dove è che lo mette dove non può starci?mai sentito roba dei the roots????al massimo loro hanno fatto qualcosa del genere…”e non dire che non è vero”…frase da 13enne che non ha ancora le meustrazioni,vuoi dare il tuo parere ma non vuoi leggere quello degli altri??comodo così

      • Perfettamente d’accordo con Elisa. Tra l’altro Whip It è stata persino definita una delle tracce piu’ degne di nota del CD dai critici di Billboard, che forse qualcosa di piu’ ne sanno del piccolo Junkie, senz’offesa ovviamente.

    • Si da il caso caro davide che ho 17 anni, faccio hip da quando ne avevo 10, penso di sapere di cosa sto parlando. Il fatto che mi piaccia nicki minaj non fa di me una bimbaminchia.
      Se poi ho scritto quel che ho scritto un motivo ci sarà, junkie non deve fare il critico, ma dal momento che lo fa lo faccio anche io e dico ciò che penso come tutti stanno facendo quì! Quindi non rompere i coglioni a me.
      E’ vero, questo album non è il migliore che abbia fatto, ma dio santo, tutti i cantanti, rapper, compositori, hanno fatto almeno un album che personalmente a qualcuno non piace o che ha avuto meno successo del solito, Michael Jackson compreso. Dico solo che questo album di Nicki non fa schifo! e ho anche precisato che su alcune cose sono d’accordo con junkie. E si caro li conosco i The Roots puoi starne certo.
      Bambinetta senza mestruazioni? Ma dimmi un po’ a te quand’è che crescerà il pisello?

      • ma perchè junkie non può fare il critico???spiegami questo,perchè a me sembra che a te semplicemene non vado giù che a lui non piaccia l’album…io poi non ho mai detto che sei una “bimbaminchia” perchè ascolti nicki minaj leggi bene…qui non è questione di successo o no,un album per me può vendere anche 100 milioni di copie ma se mi fa schifo mi fa schifo e basta…io quello che non riesco a concepire è che se conosci i the roots e ti piacciono è PER ME impossibile che ti piaccia QUESTO album di minaj,dovresti essere abituata a ben altr suoni..tutto qui,poi ognuno la vede a modo suo

      • Non sono fossilizzata su un solo genere musicale, io ascolto di tutto, nicki minaj, busta rhymes, the roots, tupac, i Queen, Michael Jackson, Avenged Sevenfold, The Beatles e mille altri, vanno dal rock al rap al pop, non è impossibile da fare! Amo la musica sotto ogni suo aspetto.
        Dico che non può fare il critico perchè non è di sua competenza, nel senso questo è un blog dove si dovrebbero riportare notizie, se poi lui vuole criticare qualcosa o fare commenti deve tenere in conto che ci sarà qualcuno a cui ciò che dice non piacerà.

      • ma lo vedi che capisci quello che vuoi capire???chi ha detto che bisogna ascoltare solo un genere,stai parlando con uno che ascolta anche patti smith,bruce springsteen,bon iver,bob dylan,rolling stones ecc ecc quindi sti discorsi non c’è manco bisogno di farli…piuttosto spiegami come fai con un orecchio così ben abituato ad ascoltare quest’album di nm e non dire che fa ca++re?uno può fare il critico quando vuole e come vuole, è chiaro che deve aspettarsi mille risposte,ma sempre nei modi,poi è comunque apprezzabile la recensione,che io trovo comunque coerente con la sua linea di pensiero,non come certi commeni che leggo qui “r kelly è come laura pausini fa la stessa canzone da 20 anni”, li stacca l’ignoranza XD

      • Beh se devo essere onesta lo ammetto, conscordo con la recensione di junkie, tranne su whip it che personalmente per creare coreografie mi è molto utile, il resto è indiscutibile, ci sono canzoni apprezzabili ed altre meno, starship mi piace ma dopo un po’ non riesco ad ascoltarla, però io personalmente non lo trovo così maligno, non è un album eccezionale, però non lo trovo orribile anzi. almeno questo è quello che penso :)
        Comunque hai ragione, alla fine ognuno di noi può dare il proprio giudizio, alla fine l’ho fatto anche io scrivendo senza pensare, chiedo scusa per l’incoerenza

  4. Ufff ma ke palle sta storia di tirare sempre in ballo Rihanna e Katy Perry: va bene ke le odi lo avevamo
    capito in + di un occasione ma cosa pensi di dimostrare parlandone male in ogni articolo?? Solo ke i fan delle 2 cantanti (fra cui io sono presente) si arrabbino e tu ottenga qualche commento in piu e tutto questo e’ davvero squallido (ank se questa volta non hai avuto molto successo)
    Detto questo a me l’album piace e anche molto e meriterebbe di +.

  5. Terrei a dire a Davide, che si è scaldato un po’ tanto, che non vuol dire che più una cantante è conosciuta più bello è l’album…ma non vale nemmeno il contrario…magari a noi qui non piace il genere di musica che ascolti, ma non vuol dire che è bella!! Ognuno ha i suoi gusti…vorrei sapere quanti anni hai…perché se sei giovane sei nato con questa musica e alla maggior parte della gente piace! Se invece sei un po’ più vecchio, ma anche di poco, non sei abituato a questi pezzi e al genere…così finisci per pensare che questa musica sia “brutta”..poi ovviamente ci sono ragazzi che si interessano alla musica un po’ più vecchia…ma non puoi pretendere che in un forum in cui praticamente ci sono solo ragazzi (anche adulti penso però meno) di trovare gente che adora la musica di un altro genere diverso a quello solito..

  6. criticate pure intanto se ne sta parlando un sacco..ha + commenti di altre grandi artiste un motivo c’e…fa benissimo ad apporcciarsi a vari generi..c’e chi nn sa fare nemmeno il suo!!lei se la cava sia nel pop che nell’hip/hop rnb…SUPER PROMOSSA!!!

  7. Che pensi come vuole ma per me questo album è semplicemente stupendoooooooo!! Io appena uscirà in Italia (15 maggio) lo prenderò di sicurooo! Però in questa recensione non sono stati citati altri tre brani irresistibili che si trovano nell’edizione deluxe che sono: Turn Me On (che conoscete tutti), Va Va Voom (un pezzo ke mi piace da matti ke ho subito messo come suoneria XD) e infine Masquerade (che non è sicuramente la migliore, ma accettabile). Vi consiglio di ascoltarle!

  8. L’album e’ uno dei migliori di questo 2012 ! …Non capisco perche’ si debba giudicare una rapper se fa dei brani commerciali/dance. La musica e’ business e l’artista e il produttore devono capire cosa la gente puo’ apprezzare e comprare ! …Comunque…Trovo il voto dato da Junkie abbastanza basso…3.5 …si vede che Nicki non ti va’ proprio giu’ ma almeno apprezza la buona e bella musica. Definire Whip It la peggiore traccia dell’album e’ …O___O
    …Ce ne sono altre che sono le peggiori tra cui Sex In The Lounge e Champion ! …Poi dire che Marilyn Monroe ricorda Avril Lavigne proprio O___O …Ti consiglierei un bel Amplifon !

    VOTO MIO ALL’ALBUM: 4,5 su 5 !!

  9. Ma tra le tracce pop nessuno cita Beautiful Sinner? è una bomba!
    comunque la migliori dance sono appunto beautiful sinner, starships, whip it e pound the alarm
    quelle hip hop assolutamente roman holiday e stupid hoe, hov lane e beez in the trap.

  10. Ma mi chiedo perchè tiri in mezzo altre cantanti (premettendo che quelle nominate da te non mi piacciono tranne Rihanna) in una recensione di un album?? Ma per caso concentrarsi su una sola cantante è troppo complicato??

    • perchè nella musica si possono e si devono fare paragoni, se non vi va bene la recensione del competente junkie non postate che dite solo ca++ate

      • I paragoni possono essere fatti, ma quando si comincia ad usare sempre le stesse persone come paragone negativo, allora bisogna fermarsi, e questo Junkie non lo fa. Sei qui ad agitarti in continuazione e a prendertela con chi non la pensa come te. Le recensioni dei forum sono fatte proprio perchè gli utenti possano “controbattere” con la loro recensione personale, non perchè tutti dicano un “si” politico anche se non sono d’ accordo.

      • no guarda io se vi prendo in giro è proprio perchè(non parlo di te) avete cominciato ad insultare junkie per un suo parere,le recensioni sono appunto soggettive quindi uno le fa come vuole,la verità è che non vi va giù che abbia dato un voto così basso all’album e lo attaccate,bada bene che sto generalizzando non prenderla come un parere personale,ho ascoltato l’album con attenzione,letto altri pareri e recensioni,e sembra che la critica sia stata anche più severa su questo album,se per voi la musica è sentire sta siliconata che dice “a volte mi sento come marylin monroe,come marilyn monroe” e altre cavolate del genere su questi pseudo suoni dance del cavolo so fatti vostri,ma almeno non decantatelo come miglior album dell’anno e non insultate una persona per il suo parere

      • Nemmeno a me piace l’ album e non mi piace nemmeno lei, da come scrivevi tuttavia sembrava che volessi tu imporre agli altri la tua opinione. Ho frainteso, scusa.

      • davide scusa ma io non ho assolutamente insultato Junkie…Ma hai problemi nel contenere la rabbia?? Penso anch’io che si possano fare paragoni nella musica, ma se si recensisce un album di una cantante , non si guarda il suo live o come farebbero una canzone le altri artiste…Se la canzone è quella, si recensisce QUELLA!! E quella in studio non live, evitando di criticare la voce che può non piacere…la recensione deve essere il più possibile neutra…COMUNQUEEE trovo buona la recensione e non sono d’accordo solo su Whip It, che anche se è un pezzo confusionario e ricco di diverse sonorità, mi piace…

  11. Ho stima per chiunque sconvolga qualcosa.
    Però la trovo molto incoerente.. il suo personaggio non mi convince proprio.. magari serve anche questo per imporsi almeno agli inizi, comunque è innegabile che sappia il fatto suo.
    Insomma, non stiamo parlando di una messa lì tanto per

  12. Dico la mia? CD stupendo. Diviso praticamente in 3 sezioni. quella hip hop è fenomenale, davvero. beez in the trap, i am your leader, stupid hoe, roman holiday… tracce assolutamente fantastiche. me ne sono innamorato. il modo in cui reppa nicki, la sua teatralità (soprattutto in roman holiday) è qualcosa di assurdo, sembra na pazza. e mi piace per questo. la parte prettamente commerciale non è niente male. straships è ormai una hit planetaria, e lo merita eccome di esserlo. pound the alarm è una figata assurda, davvero. prossimo singolo. whip it e automatic sono davvero banali e sembrano le truzzate che mettono alle giostre durante le feste patronali. carine, ma nulla più. innamorato di young forever e marilyn monroe, due perle. davvero.. qualche canzone che non sopporto c è, come hov lane o beautiful sinner. album variegato, molto, ma molto bello. 4/5 per me.

  13. …ci saranno state trilioni di ottime e degnissime artiste hip-hop sobrie nei look, fedeli al genere e papabili eredi delle suddette, ma…ne avete mai sentito parlare?
    Se Nicki non avesse fatto parlare di sè oggi come oggi neppure avrebbe fatto ascoltare qualcosa di sè…il genere non va più come una volta!
    Col primo album ha sfondato e attualizzato un po’ l’hip-hop al femminile, col secondo consolida vendendo (con le commercialate che concerne) e poi sarà magari nota a tal punto da potersi permettere di sperimentare, portare avanti senza rischiare troppo di cadere nell’oblio…….difficile trovare altri modi nel music buiz corrente!

    • AMICO MIO MA TU PERCHè ASCOLTI LA MUSICA?TI INTERESSA SE L’ARTISTA CHE TI PIACE FACCIA MUSICA DI QUALITà O SIA CONOSCIUTA AI PIù?FORSE ABBIAMO PERSO L’OBIETTIVO PRINCIPALE DELLA MUSICA CHE è FAR STAR BENE….IO ASCOLTO MUSICA CHE MI PIACE,NON SEGUO LA MASSA,NON VADO DIETRO LE MODE DEL MOMENTO COME UN AUTOMA,BETTY WRIGHTS HA FATTO UN CD DELLA MADONNA E DI VOI NESSUNO L’HA ASCOLTATO PERCHè è POCO CONOSCIUTA….E TI SEMBRA UNA MOTIVAZIONE VALIDA????MA PER FAVORE,DEL MUSIC BIZ NON ME NE PUò FREGARE UN CA++O,SE UN ARTISTA SI VENDE COME QUESTA PER ME NON MERITA PIù RISPETTO,SI PUò FARE IL SINGOLO COMMERCIALE E POI L’ALBUM DI LIVELLO,QUESTA è UN ACCOZZAGLIA DI PEZZACCI POP DA 14ENNI

      • Bhè io lo ammetto, se un giorno diventassi pop-star vorrei riscuotere più successo possibile…l’ideale sarebbe farlo con SOLO ciò che realmente mi piace creare, ma se non è ciò che va per la maggiore farei anch’io il 50 e 50 anche perchè l’altro 50, quello svenduto, non mi fa schifo sono sincero!

        …a me piacciono le canzoni da 14enni, da bagnare la maglietta (ct. xD) e scatenarmi su basi riciclate e truzze (se poi ispirate all’Eurodance targ. anni 90 muoio!) quando ho voglia di leggerezza, divertimento, spensieratezza…

        …allo stesso modo però adoro la finezza, la particolarità e l’integrità di artisti come Sia Furler o l’istrionismo cosmopolita di M.I.A. Apprezzo tutto e rispetto (o mi è indifferente..) ogni scelta, poi se mi piace ascolto altrimenti, fedele o non fedele che sia a questo o quel genere, trovo e ascolto altro! :D

      • perchè non puoi vendere facendo musica di livello?jay-z,nas,kanye west ecc ecc vendono sempre,magari sta tipa venderà anche di più,probabilmente,ma cavolo vendi mille album in meno ma almeno mantieni credbilità e rispetto della scena,poi se ti piacciono le canzoni da 14…contento tu

  14. con ispirazione Vengaboys e Paradisio… ahahahahaha Paradisio … Bailando Bailando, amigos adios adios el silencio loco AAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHH be’ in effetti le parrucche sono le stesse…

  15. ma xk criticate tanto i gusti altrui?? ognuno ascolta quello che vuole e se devo essere sincera, io amo la seconda parte dell’album. Whip It e Starships sono le mie preferite! Anke la parte HipPop mi piace molto, ma è ovvio che st’estate le discoteche di tutto il mondo saranno commandate da quelle canzoni dance di nicki! :P!

  16. Ok tante canzoni sono belle, il cd tutto sommato è bello, ma qui si deve dare un voto all’album in sé, e come album x me è 2/5, seriamente, è fatto male, mentre a PP do benissimo un 4/5 xke è un album completo! Anche io concordo sul fatto ke STUPID HOE è una bomba! Spero diventi un singolo ufficiale, xke in un futuro GH di Nicki ci starebbe a meraviglia. Paragonarla a Missy assolutamente NO! sono 2 cose diverse, diciamo ke con l’Hip.hop in rosa è meglio Nicki xke è più femminile, ma in generale se c’è una regina dell’hip-hop allora quella è Missy Elliott! Come prossimi singoli vorrei POP: Va Va Voom, Pound the Alarm, Auotmatic, Marliyn Monroe e Hip Hop: Stupid Hoe e Roman Holiday

  17. Sarò l’unico a cui piace questo alieno… ahah
    Fucilatemi!
    A me solo il fatto che ha 100000000000 voci diverse, e che nell’album (a parte le prime canzoni)
    non riconoscerei neanke che si tratta di nicky minaj.. affascina tantissimo.
    Poi sentite dopo i versetti ” c’mon c’mon c’mon” della performance con katy perry, mi sono innamorato.
    e W starships!!! :-)
    (ORA SONO PRONTO AL ROGO….)
    :-)

    • hahah ma perché hai paura di dire la tua? non c’é niente di male… ognuno la pensa come vuole. comunque… anche a me piace questo album perché ha 1000 voci diverse. diciamo che nicki è conosciuta come una cantante hip-pop quindi fa un strano effetto sentirla cantare canzoni dance, ma io le amo. a me piace la nicki che ti fa scattenare, anche se non è da lei. deve rimanere la regina dell’hip-pop. sono sicuro che queste sono state le prime e le ultime canzoni dance della sua carriera, date le critiche e che nicki preferisce l’hip-pop. mi sono piacciute e mi piaceranno. non mi sono mai scattenato cosi. la prima volta che ho iniziato ad ascoltarle mi sono alzato in piedi e ho cominciato a ballare senza pensarci due volte. è una cosa spontanea!!

    • Ahahahhaah non avere paura! Io ormai commento ogni notizia di Nicki Minaj essendo una Barbz e ogni volta faccio tantissime battaglie! Non bisogna aver paura di esprimere le proprie opinioni, bisogna aver paura di non dirle! :)

  18. Secondo me cmq è veramente troppo variegato questo album: HipHop, R&B, Pop, Dance. Cerca di accontentare tutti con il rischio di accontentare pochi.

  19. Secondo me sarebbe stato meglio fare una selezione di questi 19 brani e farli diventare 12, per esempio:
    1Roman Holiday,
    2HOV Lane (speriamo che sia il futuro singolo Urban),
    3Beez in the trap (mi piace molto)
    4-5Roman Reloaded, Right by my side (molto belle anche queste: sarebbe stato bello se girava i relativi video)
    6 Champion
    Tra quelle Pop-dance:
    1 Starships, 2 Whip it, 3 Automatic, 4 Pound the alarm (tra le 4, quella che mi piace meno)
    5-6 Young Forever e Marylin Monroe (speriamo che diventino i nuovi singoli per le radio pop)

  20. Come album pop le tracce pop/discotecare sono delle figate!
    già me le vedo in discoteca…

    per l’hip hop … non saprei perchè non conosco bene il genere.
    anzi non lo conosco proprio… quindi non commento.

    per le tracce pop direi 4/5 :D

    • Spero sinceramente che lei non la paragonino neanche a Gaga. E questo non è un discorso di piacere/non piacere, questo è un discorso oggettivo: Gaga è egocentrica naturalmente ma almeno lo fa bene e con classe (a parte la carne) creando degli show incredibili e dei vestiti firmati Armani e Versace. Nicki Minaj lo fa solo per esaltare il suo corpo a Black Barbie rifatta e per attirare l’attenzione sennò la cacherebbero solo in metà.

  21. a me piace nicki, questo album è veramente molto variegato, è trovo fastidioso la presenza di così tante tracce pop/commercio però mi adatto sperando che creerà ancora pezzi come STUPID HOE haha la adoro, appena è uscito il video l’ho guardato milioni di volte!!!

    • JUNKIE VOTO PIù CHE GIUSTO…STA QUA NON DEVE MANCO ESSERE NOMINATA ACCANTO A MISSY ELLIOT E LAURYN HILL….MA DICO,LAURYN HILL,AVETE MAI ASCOLTATO QUALCOSA DI SUO????????????????????????AVETE MAI VISTO LA HILL CON LE PARRUCCHE O PIENA D SILICONE?AVETE MAI LETTO IL TESTO DI ZION????????AVETE MAI ASCOLTATO I FUGEES?QUI DENTRO LA GENTE CHE CAPISCE QUALCOSA è DAVVERO POCA…TU SARA DICI A JUNKIE(CHE NE SA A PACCHI) CHE NON CAPISCE UN CA++’O DI HIP HOP….MA PENSI CHE QUESTO SIA HIP HOP???????

      • Si che lo ascoltata e conosco il testo di Zion però una cosa devo dire questo disco si merita un voto più alto perchè e bellissimo e variegato, forse uno degli album migliori del 2012 almeno 4 stelle se le merita perchè si e impegnata
        ed e riuscita ad uscire dal suo campo facendo vedere che anche lei può cantare queste canzoni Dance & Pop senza anima che sono la musica di oggi, e comunque 19 Traccie tutte bellissime come fa ad avere solo 3.5 in questo caso (Odio dirlo essendo che sono una fan di Rihanna) il nuovo album di Rihanna si meriterebbe 2 Stelle.
        Solo in una cosa sono d’accordo non può essere paragonata a Lauryn e Missy

      • Che centra una che si rifà??Cioè una se è rifatta non può fare musica Hip-Hop?? E non mi sembra che ci sia scritto da qualche parte che una che fa rap non può mettersi le parrucche…

    • COME CHE CENTRA CHE HA LA PARRUCA?????????CERCHIAMO DI ESSERE UN Pò PIù SVEGLI,SEMPLICEMENTE DA PRIORITà ALL’IMMAGINE E ALLA FORMA INVECE CHE HAI CONTENUTI,MI SEMBRAVA ABBASTANZA SEMPLICE DA CAPIRE

  22. Bellissimo leggere i commenti di chi è nato a musica Pop dalle produzioni fatte con lo stampino, e di HipHop non c’ha mai capito in ca**o fino a quando non ha visto le parrucche colorate di Nicki!
    5/5 è assurdo, dovete ripigliarvi voi….

  23. Io la Minaj la conosco il giusto ma vorrei esprimere il mio giudizio perché penso di aver capito molte cose su di lei nel poco tempo in cui è diventata ‘sta grande “star”. Infatti io penso che lei sia una semplice droga serale.. passeggera.. che poi sparisce (deve sparire! non puoi mica rimanerne drogato tutto il tempo! ahah) e che sia solo la definizione spiccicata di “COMMERCIALE” (come un po’ anche la Kesha costì) e che da lei non si riesca a trarne nulla di buono perché 1. non è talentuosa (non ai livelli di altre cantanti di adesso) 2. scrive delle canzoni -.-‘ 3. è abbastanza ridicola. Vabbé poi questo è il mio giudizio e penso che i gusti siano gusti sicché nessuno dovrebbe criticare ;)

  24. io invece adoro whip it che secondo me è la canzone più bella che ha fatto nicki tra queste dance. starships la amo da morire e la ascolto da mesi e ancora mi piace. pound the alarm lo stesso e pure automatic. sono le quattro canzoni che adoro. è un dance diverso. tutte quelle che fa redone assomigliano a on the floor come little braveheart di kate ryan che è identica. redone ha fatto qualcosa di diverso per nicki e mi piace tantissimo. è chiaro che ora nicki è ancora più conosciuta a livello mondiale grazie a quelle quattro canzoni che sono hit vere e proprie. di quelle hippop non parlo perché non mi piace tanto l’hippop ma ascoltandole così posso dire che sono belle. :D ho capito che ti piace tanto l’hippop, è per questo che bocci tutte le canzoni dance, ma credimi che quelli che preferiscono il dance, ora amano nicki.

  25. nicky minaj piena di talento? spero tu stia scherzando… anke una bimba sa cantare così,fosse per 4 versetti ke reppa,dopodikè l’album nn è nulla dispeciale. orribili e produzioni di red one,riciclatissime e banali… si salva fire burns.

  26. è rarissimo che io commenta.. ma dire che whip it è la traccia più debole hai dei problemi!
    l’ascolto tutti i giornii è fenomenale, insieme a roman holiday , stupid hoe e youung forever. e poi 3.5? ci starebbe un bel 5!!!

  27. Ma tu hai seri problemi.
    Ora, rispetto assolutamente il fatto che odi la musica dance e non ne puoi più di RedOne ma che cavolo ti eri fumato quando hai scritto che WI fa rabbrividire da quanto fai schifo???
    L’hai fatto apposta per farci inca//are vero???
    Mi rifiuto di crederci perchè lo dicono tutti che è il brano più bello in assoluto della parte dance!
    Detto questo mancano le 3 tracce della deluxe e nella parte hip-hop concordo.
    Miglior pezzo in assoluto MM!
    Voto album: 4,9/5

  28. Ma “Whip It” è la traccia dance migliore dell’album! La trovo mooolto superiore a “Pound The Alarm” e “Automatic”! Ma perfavore!

  29. la parte dance del disco è la mia preferita…pound the alarm forse la più bella del disco, ma pur essendo nata come artista hip-hop la minaj la preferisco nelle produzioni di red one e guetta.. ammetto che l’electropop è il genere che ora più di tutti gli altri generi ascolto con piacere! così tanto odiato da voi ma alla fine è quella la musica che fa ballare, divertire la gente, e gli andamenti in charts di queste canzoni ne sono la prova!

  30. Ma poi perche Missy, Madonna, MJ devono per forza cedere il trono??? Ma ogni artista e diverso! Bah…a parte questo per me il CD e valido, ma di serio non ha nulla. Fire Burns, Champion e Starships per me sono le traccie meglio riuscite.

  31. E tu Junkie rimani il solito insopportabile bambino ( “d’altronde se cantano elementi come Perry e Rihanna Fenty, non vedo perchè impedirlo alla Minaj” ). Se hai dei problemi con il mondo sfogati in qualche altro modo perchè io ( e molti altri ) non ne posso più. I bambini di 6 anni lanciano frecciatine in continuazione. Sei un bambino di sei anni? Perchè da come scrivi sembra proprio di si.

  32. Se devo essere sincero ho ascoltato poche tracce di questo cd. Nicki Minaj non mi piace ed io sono solito a dare sempre una possibilità a chi non mi piace, a rivalutarlo. Questa volta però non ci sono riuscito perchè le tracce sono veramente troppe e ascoltare più di 20 canzoni di un’ artista che non ti piace è veramente difficile. Detto questo è ovvio che non posso valutare bene il disco. Tuttavia quel poco che ho capito dall’ ascolto delle poche tracce che ho ascoltato è che ha perso l’ originalità dei tempi di Pink Friday ( o almeno io penso questo e sento molti altri che hanno ascoltato il cd per intero che affermano la medesima cosa ).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here