AGGIORNAMENTO: Ecco un video dal backstage della clip che accompagnerà “Right Through Me”

Dopo il successo di “Your Love” e “Check It Out”, brano cantato in collaborazione con Will.I.Am e contenuto all’interno del nuovo mixtape della Young Money Records, Nicki Minaj schiera il quarto singolo estratto dal suo album di debutto “Pink Friday”. Si tratta di “Right Through Me”, midtempo che cresce molto con gli ascolti e dal ritornello semplice ed accattivante che entra subito in testa. La pupilla di Lil Wayne sta ottenendo un grandissimo riscontro di pubblico, tutti la vogliono ed super ricercata dai colleghi che le chiedono di registrare un featuring dietro l’altro.

L’amico e compagno di label Drake ha centrato il bersaglio, staremo a vedere se anche Nicki riuscirà a sfondare in un mercato competitivo come quello americano.

10 Commenti

  1. grande, grande, grande!… mi piace, mi piace, mi piace! grande artista!… non adoro il rap.. ma lei è proprio brava!.. interpreta le canzoni in un modo tutto suo.. che le rende migliori! bravaaaaaaaaa ..i like it!

  2. inutile dirlo..nicki minaj è il futuro della musica rap femminile e qualsiasi canzone da lei interpretata assume un tono diverso, merito dell enorme personalità di quest artista che racchiude in se indubbie capacità come rapper,ma anche come songwriter; nella galassia del rap americano personaggi non certo senza peli sullo stomaco come kanye west e rick ross ne hanno esaltato le qualita!Se lo merita,e fino a che non ritorna una certa Missy Elliott..beh…ha campo aperto.
    La canzone è orecchiabile, difficile dire se però bissera il successo dopo your love che gia era abbastanza tranquilla, secondo questa rapper rende meglio con delle uptempo,maa si vedrà:)

    • Sono d’accordo, in Monster con kanye sono rimasto senza parole alle qualità della Minaj.. che già avevo capito che era brava e che era interessante per “quanta” personalità esprimi, ma che fosse COSI brava.. non immaginavo, amazing.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here