Indubbiamente i risultati dell’ultimo album dei No Doubt “Push & Shove”, non hanno eguagliato l’hype creato dal come back del gruppo. Gwen e soci hanno realizzato un progetto ben strutturato ed accolto positivamente dalla critica.

Ciò che non ha funzionato sono i singoli, i quali non hanno ottenuto il successo previsto, successo tale da garantire maggiore visibilità al progetto. Ora il gruppo è di nuovo in studio con produttori differenti dai soggetti che hanno collaborato al precedente LP.

Si tratta dell’hit maker Shellback del produttore urban Jim Jonsin, oltre al collaudato Tony Kanal. Buone notizie dunque per i fan del gruppo che potrebbero ascoltare nuovo materiale già entro la fine del 2013.

  • giorgio

    se fanno come per push and shove esce tra 10 anni..comunque fanno bene a prepararne un altro…piano piano devono ampliare il fan base..ci vuole tempo

  • ah perche è uscito un album? NON ME NE SONO NEMMENO ACCORTO

  • Toveland

    Shellback?? wow!
    Cmq anche se Push and shove ha floppato e ha cmq portato visibilità a i No doubt, e questa è una cosa importante di cui potranno beneficiare già dal prossimo album. Quello che voglio dire è che poteva andarli anche molto peggio.

  • Music=Life

    Tony è un componente del gruppo!!!!!!!!!!!!Comunque, la Interscope ha messo nell’armadio prima dell’uscita sia questo sia il CD della Furtado. Assai difficile vendere.

  • speriamo bene, io ho adorato tutto di quest’era, singoli in primis!

  • Diano Francesconi

    Peccato.. Locking hot (?) era stupenda.. Poteva essere sfruttata molto di più.. Avrebbero potuto fare 4 singoli almeno..

  • christian

    Siiiii non vedo l’ora di ascoltare nuovo materiale :3333 Mi dispiace per P&S che era stupendo

  • Poyson

    i No Doubt almeno non si comprano le radio come fanno invece alcune -:-