mgid-uma-image-cmt

Nuovo video per la concorrente di American Idol Kelsea Ballerini. La cantante country-pop ha scelto di schierare una clip per “Peter Pan”, brano incluso nel suo album “The First Time”, rilasciato a maggio 2015. Il brano è un’incalzante mid tempo che unisce con sapienza sonorità country e pop per generare un ritmo piacevole, orecchiabile, che entra immediatamente nella mente dell’ascoltatore e risulta assolutamente radiofonica. La performance vocale è limpida, comunicativa, riesce ad esprimere con efficacia il testo del brano, una ricostruzione quasi drammatica di una relazione finita a causa dell’immaturità di lui.

Per quanto riguarda il video, esso si ispira vagamente nell’intro e nell’outro al visual di “I Knew You Were Trouble” di Taylor Swift e mostra una storia d’amore vissuta in un maestoso deserto. Una Kelsea bellissima vive inizialmente felice in compagnia di un uomo, ma successivamente inizia pian piano a capire che non si tratta della persona giusta per lei e decide di lasciarlo andare via, come è giusto che sia in un’avventura poco importante. Forse l’atmosfera del video è troppo felice in confronto con quella della canzone, ma il messaggio arriva lo stesso: Kelsea suggerisce alle altre donne di cercare un uomo che possa dar loro certezze, e non il Peter Pan della situazione.

Nuova canzone anche per la cantante emergente Allie X, interprete di talento che purtroppo non riesce a farsi notare nel mondo della musica mainstream. La traccia che ci viene proposta oggi è “Break My Heart”, una bellissima ballad acustica interpretata in duetto con un artista maschile non accreditato. L’atmosfera è intima, la voce dell’artista è profonda, e qualcosa ci ricorda lo stile di Bebe Rexha.

Le voci dei due artisti si sposano alla perfezione fra di loro: l’interpretazione è calda, sa emozionare, rendere personale la traccia, e questo basta per farcela apprezzare moltissimo. Davvero notevole l’esecuzione di Allie nel bridge.

Passiamo ora alle performance. La cantante britannica Birdy esegue una performance del suo nuovo singolo “Wild Horses” da RTL Late Night, un’occasione perfetta per mostrare le sue doti canore e le sue abilità da pianista. A Birdy basta pochissimo per creare un’atmosfera intima ed evocativa, e la purezza del suo timbro incontra un buon controllo, un’estensione di buon livello ed ottime doti interpretative.

Il risultato è una performance molto valida, in cui l’interprete dimostra di non aver bisogno di nulla se non della sua voce e del suo talento per intrattenere il pubblico. Come ricordavamo nella recensione del suo ultimo album, Birdy non è per tutti, ma il suo talento è oggettivamente insindacabile, e queste performance lo dimostrano.

Concludiamo con la primissima esibizione proposta da un nuovo progetto musicale. A pochi giorni dall’arrivo del loro primo joint EP, Big Sean e Jhené Aiko (aka i Twenty88) eseguono la loro prima performance promozionale da Jimmy Kimmell, portando al centro della scena la loro “Selfish”.

Sean si occupa della prima strofa e del bridge, Jhené del ritornello e della seconda strofa, ed il risultato è una jam urban sensuale ed accattivante, sia grazie alle caratteristiche del brano che al feeling presente fra gli artisti. Ottima esecuzione vocale da parte di entrambi.

  • José

    Carina la canzone di Kelsea! :-)