kmichelle_0471

Nuovo video per K. Michelle. La cantante ha schierato una clip per una delle slow jam più belle del suo ultimo album, la fantastica “Ain’t You”, una traccia calda ed accogliente in cui l’interprete fa un lavoro magnifico con il suo bel timbro. Per quanto riguarda il video, però, purtroppo Kimberly guasta un po’ l’atmosfera generatasi grazie al brano a causa di un atteggiamento ed abiti molto volgari, uno stile adoperato sempre più spesso dalla cantante e che non rende giustizia al suo talento. Avremmo preferito che il brano non avesse un video a questo punto.

Nuova canzone per il rapper The Game. Il brano si intitola “Gang Signs” ed è una potentissima up tempo hip hop caratterizzata da un sound magnetico e penetrante, con un coro davvero efficace ed un impiego di tamburelli che capitalizza l’attenzione dell’ascoltatore. Il flow dell’artista cavalca spedito e deciso la base, riuscendo a creare un connubio di sensazioni davvero travolgenti. In definitiva, si tratta di un brano veramente ben fatto, capace di conquistare sia un ascoltatore tipico di musica hip hop che un ascoltatore più generalista, e per questo potrebbe essere un buon successo. Staremo a vedere.

Nuovo singolo rilasciato quest’oggi per MNEK, cantante britannico diventato famoso grazie alla grande hit avuta insieme a Zara Larrson, “Never Forget You”. Il brano si intitola “Thinking Bout You”ed è una up tempo dotata di un forte ritmo molto dance friendly che attinge copiosamente dallo stile tropical che tanta popolarità è riuscito ad ottenere in questi ultimi mesi. Un ritmo a tratti più travolgente, a tratti meno, a tratti “giusto”, a tratti eccessivo, ma che in generale dà una buona impronta alla traccia. MNEK fa un bell’utilizzo della sua vocalità, mostrandoci sia il falsetto con la voce piena, e l’impressione complessiva che viene fuori dalla traccia è buona pur non essendo entusiasmante.

Nuova canzone anche da parte di Dawn Richard! La cantante rilascia un brano molto breve intitolato “Serpentine Fire”, un brano dal ritmo sbarazzino e ballabile, più leggero rispetto alle altre canzoni recenti dell’artista, nonostante punti anch’esso su una produzione decisamente corposa. La voce di Dawn interpreta con spensieratezza questa traccia, che nel complesso risulta piacevole, ballabile ed adatta ai club, ed anche se la riteniamo inferiore al livello medio della musica di Dawn non possiamo comunque non inchinarci davanti al suo talento.

Nuova canzone anche da parte di Lil Wayne. Il suo nuovo brano si intitola “Off Off Off” e si tratta di un pezzo dalle atmosfere solenni, quasi teatrali, in cui Weezy ci dà dentro con un flow rapido e travolgente, che enfatizza al massimo le caratteristiche della produzione. Presto Wayne inizia a modificare il suo timbro in modo da renderlo più roco ed aggressivo, una scelta che rende la traccia ancora più attrattiva e “minacciosa”. Sorprendente ed ottimo l’impiego di violini sul finale del brano. In definitiva, Wayne sembra volerci incutere un certo timore con questa canzone, e da un certo punto di vista c’è riuscito in pieno.

La cantante rock Hayley Williams si spoglia completamente dei panni di cui veste di solito per collaborare con la band di produttori electropop Chvrches in “Bury It”. Il brano è una up tempo abbastanza potente con un sound che ci sembra una via di mezzo fra quello di una sigla di un anime e una traccia qualunque di Carly Rae Jepsen. Non si tratta sicuramente di una brutta canzone, ma non riesce nemmeno ad entusiasmarci, anche a causa delle eccessive modifiche apportate alla voce di Hailey, abbastanza sprecata in questo contesto.

Infine, nuovo singolo per Tiffany, membro della band koreana SNSD e sicuramente voce più interessante all’interno del gruppo. Un timbro davvero interessante il suo, e questo ci fa sperare che l’artista possa avere una possibilità concreta di ottenere successo anche dalle nostre latitudini.

Il suo nuovo singolo si intitola “Heartbreak Hotel” ed è una up tempo pop dal ritmo trascinante, molto ben cantata e prodotta in maniera tale da presentare un’aura magnetica che attira l’ascoltatore e lo spinge a rimanere conquistato dalla bella voce dell’interprete, sempre capace di fare un uso magnifico del suo strumento. Per la traccia è stato rilasciato anche un video, in cui l’artista vive una relazione con un ragazzo conosciuto in un club, una relazione che però non avrà un lieto fine…

  • Enrico

    I Chvrches non sono produttori, sono una band, la prima strofa è infatti della cantante e non di Hayley, lei ha la seconda strofa…il brano è un remix della canzone contenuta nel secondo disco dei Chvrches “Every Open Eye”