charli xcx

Charli XCX continua a provare a distanziarsi dall’immagine di popstar che le è stata attribuita quando la sua “Boom Clap” ha raggiunto le prime posizioni delle classifiche internazionali. Dopo aver lasciato l’ex label ed aver pubblicato un EP di quattro tracce alternative-pop, l’artista ha deciso di realizzare una cover di una delle hit di un artista che di pop ha soltanto il cognome: sto parlando di Iggy Pop, celebre rocker che tanto successo ha ottenuto nel secolo scorso.

Il brano rivisitato da Charli è “No Fun”, e la cover è stata realizzata per la soundtrack di una nuova serie TV, “Vinyl”. L’artista si cala completamente nei panni di rockstar, esegue una performance vocale graffiata che scimmiotta lo stile dei rocker e prova perfino ad eseguire uno scream, quasi come se si sentisse posseduta da Marylin Manson. A nostro avviso, però, Charli in queste vesti non risulta credibile, e questa cover ci sembra molto fiacca in confronto all’originale.

Qui l’originale:

Passiamo ora alla sezione performance. K. Michelle esegue finalmente una performance del suo ultimo singolo “Not A Little Bit”. La star dell’R&B si è recata presso la trasmissione di Wendy Williams per proporre una performance a tutta voce della traccia, una canzone che grazie al suo bellissimo strumento scorre piacevole e sinuosa sotto le nostre orecchie, vogliose di assaporare i suoi acuti ed il calore del suo timbro.

Molto sentita l’interpretazione, anche grazie ad un’impostazione vocale capace di incantare sfruttando al meglio la potenza di Kimberly. Perfetto e (stranamente!) elegante l’outfit scelto, il tutto per un’esibizione che potrebbe davvero aver colpito nel segno.

Nuova esibizione anche per il rapper Future. L’artista si è esibito da Jimmy Fallon con Wicked, brano incluso non in un album ma nel suo ultimo mixtape “Purple Rain – Mixtape”, un progetto arrivato dopo tanti album di successo pubblicati in poco tempo dall’interprete.

Sicuramente il flow di Future tiene bene anche dal vivo, ma dal punto di vista scenico avremmo preferito lasciasse fare ai ballerini il loro lavoro ed evitasse movenze eccessive ed a tratti imbarazzanti.

Per concludere il post, vi segnaliamo nuove anteprime pubblicate da Bebe Rexha su twitter. La cantautrice, che dopo due hit da featured artist sta provando a lanciare la sua carriera con il singolo “No Broken Hearts”, ha rilasciato dunque dei mini video in cui ammicca in maniera molto sensuale allo spettatore mentre gli fa ascoltare delle anteprime di alcune tracce inedite, delle quali esegue anche il lip synch.

Anche in questo caso abbiamo a che fare con tracce synthpop, ma a differenza del singolo ufficiale qui il timbro dell’artista non è coperto da una patina di autotune, per cui la voce di Bebe riesce a comunicare in maniera diretta con l’ascoltatore trasmettendogli energia ed emozioni. In fin dei conti, un primo singolo mediocre non è sempre sinonimo di un album deludente, e noi continuiamo a nutrire grosse aspettative nei confronti di questo album.

https://twitter.com/bebesfroot/status/721038054924894210

https://twitter.com/bebesfroot/status/721040123387842560

https://twitter.com/bebesfroot/status/721041261554180098