tumblr_o21ehgcWcW1qe6vsbo1_1280

Va avanti spedito l’I Am JoJo Tour, ultima tounée della cantante americana JoJo. Se durante la scorsa tappa l’artista ci aveva sorpreso con una bellissima live cover di “PillowTalk” di Zayn, adesso ha preferito deliziarci con l’esecuzione dal vivo di una canzone inedita. Il brano si intitola “Good Thing” e si tratta di una canzone dal sound garage, un brano infettivo e ballabile che fino a qualche anno fa non ci saremmo aspettati da JoJo, ma che dopo “When Love Hurts” non ci sorprende più di tanto. Come sempre l’artista ha eseguito una performance vocale decisamente buona, ma non ci dispiacerebbe ascoltare la studio version della traccia.

Dopo essere stato a lungo assente dai palchi più prestigiosi, Cee Lo Green esegue finalmente la prima performance televisiva del suo ultimo singolo “Robin Williams”, tributo al compianto attore che non ha convinto appieno le masse ed è stato addirittura definito “canzone peggiore del 2015” e “tributo per niente autentico, determinato dal bisogno di ricostruirsi la propria immagine” dal Time.

Checché se ne dica del pezzo, la performance è stata comunque buona e convincente, il tutto grazie all’ottimo strumento dell’artista, che con un’ottima estensione ed un timbro magnifico riesce sempre a mettere su degli ottimi spettacoli.

Nuove performance anche per la giovane promessa del pop australiano Troye Sivan. A quanto pare la casa discografica dell’artista ci tiene a lanciarlo per bene anche in USA, e così ha fatto sì che egli potesse esibirsi al Today Show con il suo ultimo singolo “Youth” e la album track “Wild”. Le performance sono state abbastanza buone vocalmente e godibili scenicamente, anche se è evidente che l’artisticità di Troye non è ancora matura.

 

Che ne dite di queste esibizioni? Qual è stata la vostra preferita?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here