Rappers Fetty Wap poses on arrival for the 2015 MTV Movie Awards on April 12, 2015  in Los Angeles, California. AFP PHOTO / FREDERIC J. BROWN        (Photo credit should read FREDERIC J. BROWN/AFP/Getty Images)

Nonostante i numeri non siano minimamente vicini a quelli di un tempo, i Take That continuano a lavorare su musica inedita. Questa volta, la celebre boyband britannica collabora con il duo di produttori Sigma in “Cry”, una splendida traccia drum’n’bass che ci conquista grazie ad un magico connubio fra strofe penetranti e magnetiche, in cui a farla da padrone sono violini ed un piano sublimi e solenni, ed un ritornello potente ed incalzante in cui emerge appunto la natura drumm’n’bass del pezzo.

Ottime anche le esecuzioni vocali degli interpreti, che mettono a punto performance potenti e perfette per questa base. Una traccia davvero potente, che a nostro avviso potrà andare ottimamente in classifica, almeno in UK. Per quanto riguarda il video, la clip si incentra su una spettacolare gara automobilistica, un soggetto suggestivo che non perde mai il suo fascino. Vedremo se i Take That avranno dalla loro una nuova hit.

Nuovo video anche per Fetty Wap. Il rapper schiera una clip per “Wake Up”, un brano urban ma dal sound abbastanza lento e melodico, in cui l’artista riesce ad alternare tranquillamente parti cantate e parti rappate ed a creare un pezzo abbastanza convincente ed accessibile a tutti. Nel video, l’hitmaker di “Trap Queen” fa da narratore alla vicenda di un normale ragazzino nero che si reca a scuola e vive di giorno in giorno le classiche situazioni tipiche della sua età, se non fosse per una classe abbastanza promiscua…

Infine, anche l’ex Pusscat Dolls Jessica Sutta ha rilasciato un nuovo video! L‘interprete ha girato infatti una clip per uno dei suoi vari brani pubblicati di recente, Bottle Bitch, o meglio per la versione remix che il DJ Sub Zero ha forgiato per la canzone, donandole ritmiche spiccatamente EDM. Per quanto riguarda il video, visto l’argomento trattato dal brano l’artista si lascia andare in un visual spiccatamente sensuale, forse a tratti anche abbastanza volgare. A voi la parola: