Dopo il grandissimo successo ottenuto con il suo ultimo studio album “Right Place Right Time”, il quale è stato trainato in cima alle classifiche dal successo internazionale della hit “Troublemaker”, ora il cantante britannico Olly Murs ha già iniziato a lavorare al suo follow up. Secondo quanto dichiarato precedentemente dallo stesso artista, questo progetto è destinato ad essere pubblicato durante la prossima estate, tuttavia ciò non vuol dire che al suo interno sarà presente musica da spiaggia. Al contrario, durante una recente intervista concessa al periodico inglese “Daily Star”, la star lanciata da X Factor ha confermato che l’album sarà più maturo dei suoi 3 predecessori.ollymurs

Ecco cos’ha affermato Olly: “Ho cambiato musicalità per ogni singolo album, dunque non vedo perché il prossimo non debba essere un po’ più maturo e cool degli altri”. Subito dopo, l’interprete di “Army of 2” ha dichiarato di aver collaborato anche con il veterano Robbie Williams registrando assieme a lui una traccia. Al riguardo, Murs ha detto: “Le canzoni di Robbie sono più rock delle mie, io mi muovo più verso il funk, la disco ed il reggae, tuttavia entrambi proviamo sempre a cambiare, e per questo è stato così bello lavorare insieme”. Personalmente, credo davvero che il cantante possa stupire con il suo prossimo disco e, dopo averlo visto ai vertici delle principali classifiche europee, non mi stupirei se riuscisse ad ottenere una hit mondiale. Cosa ne dite di questa notizia?

3 Commenti

  1. Un’ottima idea una collabo con Robbie Williams!!! Sta avendo già un ottimo successo in UK, ora si dovrebbe conquistare l’America con delle collabo importanti! Già con Robbie Williams farebbe molto bene, ma prevalentemente in UK, lo vorrei vedere con qualche artista americano (vedi il successo con Flo Rida), tipo Justin Timberlake, Rihanna o anche rapper con Jay-Z o Drake! Vai Olly!!

  2. Piano piano, zitto zitto, un ex X Factor sta già lavorando al quarto disco dopo aver avuto un successo stratosferico in UK con i primi tre. A noi non sembra perchè prima di Troublemaker in Italia si diceva Olly WHO? ma in UK se non sbaglio non è mai andato sotto le 300-400.000 copie vendute e Right Place Right Time sempre se non sbaglio ha superato le 500.000 copie, mica robetta.
    Poi lui è bravo e simpaticissimo, aspetto con moooolta curiosità il nuovo album!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here