Sono diversi i tormentoni internazionali che stanno dominando la scena in questa estate 2015. Come spesso accade, alcuni di essi sono interpretati da artisti che prima d’ora non avevamo mai sentito nominare, e che ora si ritrovano di colpo ai vertici delle charts più importanti. Uno di loro è Omi.

Il cantante jamaicano aveva pubblicato il suo debut single “Cheerleader” già nel 2012 senza ottenere alcun riscontro commerciale ma, grazie all’aiuto del DJ tedesco Felix Jahen (che ne ha realizzato un remix), in questo 2015 il pezzo è esploso in tutto il mondo raggiungendo la no.1 in 21 classifiche diverse, compresa la Billboard Hot 100.

Nonostante il successo, l’interprete ha deciso comunque di dedicare un po’ di promozione al brano e si è dunque recato da Jimmy Fallon.OMI-9-m2grso9wetg8ordiqdwuvocez9n9ky7cz4zte7zj48

Da questa esibizione bisogna ammettere che il ragazzo sembra avere davvero tanto talento. L’esecuzione vocale è stata sicuramente buona, ed anche sul piano scenico Omi è riuscito a fare un buon lavoro riuscendo a porsi nella maniera giusta per attirare le attenzioni del pubblico.

L’unica pecca? Senza alcun dubbio l’outifit. Davvero inguardabile l’abito a righe, per non parlare degli occhiali da sole da non vedente in un programma serale… ad ogni modo, a noi l’artista ha fatto una buona impressione, e a voi?

 


Al fine di lanciare il brano anche nel mercato latino, OMI ha scelto di collaborare con Nicky Jam per una spanglish version del brano. Anche in questa versione, la canzone risulta essere estremamente catchy ed infettiva, dunque ci sono a mio avviso molte possibilità che il remix serva al suo scopo.

In questo periodo, Nicky domina le classifiche con un altro tormentone: sto parlando di “El Perdon” con Enrique Iglesias… riuscirà l’artista ad avere due grandi hit in contemporanea nelle charts latine?

6 Commenti

  1. Non mi piace… Trovo la canzone brutta e lui con poco talento (o comunque con delle capacità riscontrabili anche nei cantanti di paese)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here