L’album dei One Direction “Made in the A.M.” sarà pubblicato questo venerdì, tuttavia il gruppo ci sta continuando a far ascoltare tanta musica inedita. Forti di un fanbase molto ampio che continua a surriscaldarsi molto di più di pezzo in pezzo, i ragazzi stanno portando avanti una strategia molto buona, che probabilmente consentirà loro di accrescere ancora di più i numeri della first week.

Ormai abbiamo capito che questo album presenterà un sound più maturo dei precedenti, e soprattutto che sarà ben più ricco di ballad e midtempo. Non che i precedenti ne fossero sprovvisti (pensiamo a gran belle canzoni come “Story of my Life” o “You and I”), ma questo disco sembrerebbe costituito quasi principalmente da questo tipo di brani, il tutto per l’assenza di up tempo dozzinali alla “Live While We’re Young”, “Best Song Ever” o “Steal my Girl”.

Ora a confermare queste nostre aspettative arriva un’altra bellissima downtempo: la magnifica “Love You Goodbye”.

poses in the press room at the 2013 American Music Awards at Nokia Theatre L.A. Live on November 24, 2013 in Los Angeles, California.

Il brano  parte con una base introspettiva e riflessiva che viene presto raggiunta dalle bellissime voci dei ragazzi, che prima in maniera molto soft e poi con un po’ di grinta in più riescono ad eseguire un’interpretazione a dir poco magnifica di questo pezzo.

L’atmosfera inizia a cambiare un po’ tra la fine del primo ritornello e la seconda strofa grazie all’arrivo di altri strumenti che rendono il ritmo più incalzante e trasformano il pezzo in una perfetta midtempo dal gusto pop-rock. La parte migliore del brano è tuttavia il bridge, in cui ritornano le atmosfere soffuse e l’interpretazione vocale si fa davvero magistrale.

Eccovi il file audio, che ne dite?

  • Caciucco ( detto cacio)

    Che noia le loro canzoni sono tutti uguali, qualitativamente saranno anche migliorati ma dovrebbero variare…

    • Veronica (shadesofwrong)

      Ma non è per niente uguale alle altre, questa è più suonata, ha una batteria predominante e tante chitarre nel ritornello

      • Caciucco ( detto cacio)

        Si ma più o meno sono tutte simili , nessun cambio di genere o di sound , uno strumento inpiù non cambia una canzone XD

      • Veronica (shadesofwrong)

        Va beh ma passare da One Thing a questa, si vede un’ evoluzione XD