Pharrell Williams, dopo un anno intero vissuto da protagonista tra interprete e produttore, ha reso particolarmente ‘felici‘ i suoi fans annunciando il titolo e la data d’uscita del suo secondo studio-album, dopo ben otto anni da “In My Mind“.

Diverse ore prima dalla sua performance ai Brit Awards 2014, il cantante aveva annunciato questo titolo semplice ma riportato a caratteri cubitali e con due spazi tra le lettere: G  I  R  L .

Ma cosa si nasconde esattamente dietro a questa scelta? Pharrell l’ha spiegato ai microfoni di Zane Lowe, proprio nel backstage dell’evento inglese:

“Ho chiamato l’album G I R L in lettere maiuscole perchè quando lo si guarda può sembrare un po’ strano, questo perchè la società è un po’ ‘sbilanciata’. E ho pensato… se devo fare un album, ho bisogno di dire tutto quello che ho sempre voluto dire, come ho sempre sognato.”

Pharrell ha voluto onorare le figure femminili che hanno fatto parte della sua vita e non solo: “Ammiro le donne in molti modi, ma volevo essere sicuro che tutti lo sapessero. Abbiamo bisogno di loro”.

Nel trailer precedente, abbiamo visto anche la parte emotiva del cantante/produttore che conclude: “G I L R , credo sia il mio miglior lavoro“.

Ecco l’intervista completa:

G I R L” sarà disponibile in tutto il mondo a partire dal 3 Marzo, via Columbia Records…non conosciamo ancora i titoli delle 9 tracce e i nomi degli eventuali ospiti, ma possiamo contare, per ora,  sulla hit “Happy“, canzone nominata anche ai prossimi Oscar.

Cosa vi aspettate dal prossimo lavoro discografico di Skateboard P?

 

3 Commenti

  1. st’album sarà meraviglioso, me lo sento. lui finalmente sta ottenendo il successo che merita anche fuori dagli usa, ed era decisamente ora… ora con questo album rischia seriamente di vendere molto, speriamo bene!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here