Il 2013 è stato l’anno di Pharrell Williams. Dopo aver create un’enorme hit per Robin Thicke, il produttore ha lavorato con vari artisti, da Beyoncé, a Jennifer Hudson, a T.I., Chris Brown, John Legend, Nelly, Jay-Z e molti altri, giungendo a far parlare di sé come il nuovo re in campo di produzioni. Analizziamo il suo lavoro, a partire dall’ultima canzone uscita, cioè “Can’t Rely on You” di Paloma Faith.
 La canzone appena uscita ha ricevuto critiche perché ricorda chiaramente “Blurred Lines” uscita nel 2013, che a sua volta è fortemente ispirata da “Got to Give It Up” di Gaye (cliccate QUI), oltre a rimandare a “Blanco”, di Pitbull e Pharrell stesso (cliccate QUI), e “BBC” di Jay-Z.

Passiamo ora proprio a “Blurred Lines”, che oltre alla già dichiarata inspirazione presa da Martin Gaye, riprende sound largamente utilizzati da Pharrell in precedenza in canzoni come con “Candy Shop”  o “Give it 2 Me” (e “She’s not Me”?).

“Get Like Me” di Nelly riporta invece a “Drop it Like is Hot” e “ATM JAM” di Azealia, somiglianze grandissime nella batteria. Stessa cosa anche tra “I Cant’ Describe” di Jennifer Hudson, “Blurred Lines”, e le canzoni già presentate inizialmente.

Ma l’ultima hit “Happy” si salva, anche se pure essa viene accusata di qualche somiglianza con “Tightrope” di Janelle Monae. Però Pharrell ha regalato anche delle ottime ed eccellenti produzioni, come “Superpower” di Beyoncé, “4X4” della Cyrus, “Love is the Answer” di Aloe Blacc… bastano queste canzoni per nominarlo re in campo di produzione, sopratutto considerata la grande ripetitività nei sound? Voi che ne pensate?

18 Commenti

  1. Non direi il re …. Si , è molto bravo , nessuno lo nega , ma questo è solo e semplicemente il suo momento d’oro e di maggior successo , tutto qua ; magari fra qualche anno verrà gettato nel dimenticatoio per far posto a produttori e poi magari ritornerà di nuovo sulla cresta dell’onda , chi lo sa , sarà solo il tempo a dirlo … Ma Rick Rubin o Dr.Dre sono veri esempi di produttori con i fiocchi , altro che Pharrel

  2. Anche no. Riconosco che è bravissimo nel suo lavoro, ma da qui a definirlo Re mi sembra eccessivo. È solo il produttore del momento, così come lo era qualche anno fa per poi finire nell’ombra e ritornare alla grande nel 2013. Idem Timbaland. È (di nuovo) il loro momento, tra un pò ritornerà in voga la dance (per esempio) e sentiremo parlare di altri.

  3. È già successo con David guetta e will.i.am che hanno prodotto alcune hit e abbiamo iniziato a vederli ovunque poi sono un pò caduti non dico nel dimenticatoio però non si sono più visti. Will probabilmente perchè il suo momento di successo è finito (per ora) mentre david perchè stà lavorando al suo album, comunque probabilmente torneranno sulla cresta dell’onda. È la stessa sorte toccherà a pharrel (ovviamente grandi produttori tutti e 3)

  4. La storia delle produzioni di Pharrell parla di uno dei più brillanti produttori, anche se forse non proprio ancora il re. Basta vedere i Clipse e capiamo che senza di lui (e Chad Hugo che fa parte dei Neptunes) oggi nessuno conoscerebbe Pusha T e No Malice. Anche io, però, come molti, credo che Timbaland sia ancora mezzo gradino sopra Pharrell, mentre a seguire possiamo mettere Dj Premier, Kanye West, Swizz Beatz, RZA e Just Blaze.

  5. Semplicemente é il suo momento d’oro, come avverrá anche in seguito.
    É sempre così. Personalmente direi che il migliore al momento è timbaland, anche se non è da sottovalutare neppure will.i.am

  6. non direi proprio che è il re.. non scordiamoci di timbaland o will.i.am, anzi sopratutto will.i.am, che ha prodotto chiunque: michael jackson, lady gaga, britney spears, u2, sting, whitney houston, mary j blige, usher, john legend e tanti tanti altri…

  7. insieme a hugo chad (neptunes) ha già creato numerosissimi successi per justin, kelis, britney (i’m a slave for you) e gwen stefani. semplicemente negli ultimi anni si era più concentrato su i NERD e il suo album solista e aveva lavorato con artisti più di nicchia come kenna (anche se poi ha lavorato con shakira per she wolf e gloria estefan). quindi parlare di nuovo re mi pare eccessivo, già lo era… pharrell e timbaland hanno prodotti i più grandi successi degli ultimi 15 anni…

  8. timbaland è sempre stato migliore e cmq come timbaland hanno già vissuto momenti d’oro entrambi e ora sn tornati alla ribalta, quindi non è il primo e nn è nemmeno l ultimo momento d’oro!

  9. Farà la fine di Timbaland se il suo Sound sarà ripetitivo…..io lo conoscevo in quanto produttore. Ovvio ogni carriera che si rispetti c’è il Momento d Oro x tutti. Adesso tocca a Lui…..ma se vorrà essere longevo e valido deve fare ancora più strada. Bravo e Talentuoso lo è….il resto si vedrà! !!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here