E’ arrivata “Back in Time”, singolo estratto dalla colonna sonora del terzo capitolo della saga di “Men In Black”. Il brano è rappato da Pitbull, il quale abbandona i synth delle ultime hit per utilizzare un sample di “Love Is Strange”, brano degli anni ’50 cantato da Mickey & Sylvia. A modernizzare il tutto troviamo un dubstep breakdown.

A mio avviso la traccia è un grower, se dal primo ascolto più spiazzare, con più spin entra in testa per non uscirci più. Il viaggio nel tempo è inoltre il tema principale di “Men In Black 3”, nella pellicola troveremo infatti Will Smith alle prese con il difficile compito di tentare di modificare il corso degli eventi.

Il film sarà distribuito nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 25 maggio. Nella pellicola reciterà anche Nicole Scherzinger mentre secondo quanto riportato da Digital Spy potrebbe esserci anche Lady Gaga.

10 Commenti

  1. Si puo schifare Britney Spears e tutto ciò che la circonda ma da quando è uscita Hold It Against Me è INNEGABILE che ci sia stato un proliferare di breakdown dubstep, ultima in ordine di tempo la stessa Madonna. Britney innova, checchè se ne dica.

  2. Britney si riconferma l’artista influente di sempre!! dopo blackout..adesso anche femme fatale (hold it against me)…ha lanciato il dubstep breakdown!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. molto bella, la preferisco di gran lunga a gran parte del materiale incluso in planet pit, mi è entrata in testa già al primo ascolto, non pensavo di doverlo dire ma BRAVO PITBULL!

    • Beh anche prima di Hold it Against Me molti brani di Britney avevano questo fatidico dubstep breakdown…Da Circus ad esempio mi viene in mente quello della titletrack…Anche Toxic e Piece of Me (altre due hit storiche ormai neanche tanto recenti) avevano qualcosa di simile…Comunque sì, concordo, e dico anche che è scandaloso che gli album di Britney Spears siano ormai così sottovalutati e poco redditizi, pur dettando legge nel pop ed essendo un riferimento per quasi tutti i produttori odierni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here