In questa settimana così importante per gli amanti della musica R&B, i guru delle classifiche si sono finalmente pronunciati su quali saranno i numeri con tutti gli artisti che hanno rilasciato un disco questo venerdì potrebbero debuttare all’interno del mercato americano.

Si tratta di dati che interessano soprattutto gli amanti della musica black dato che questa giornata sono stati rilasciati il nuovo album di Chris Brown “Royalty” ed il nuovo disco di Monica “Code Red”. Chris e Monica sono entrambi due artisti molto importanti per questo genere, entrambi sono fra i maggiori esponenti (se non i maggiori esponenti) nella loro generazione, entrambi hanno ottenuto un successo ottimo tanto con gli album quanto con le hits, ma entrambi hanno pesantemente floppato con gli ultimi singoli.

Vincerà dunque il passato glorioso oppure lo scarso riscontro dei loro ultimi brani per il debutto in classifica di questi dischi? Scopriamolo insieme…Cattura

Ebbene, per Chris possiamo dirlo forte: a vincere sono stati il talento, la tenacia, l’impegno e la costanza! Passare un anno intero fra tour (di successo) e collaborazioni e rilasciare un videoclip al giorno sembra essere servito al cantante americano, il quale dovrebbe debuttare in classifica con 150-160 mila copie, di cui 125-135 mila saranno quelle effettivamente vendute.

Vista la presenza di Adele ciò lo porterà ad un debutto alla 2, ma si tratta di cifre che tanti album che hanno debuttato alla 1 quest’anno potevano solo sognare. Noi siamo contentissimi di questo risultato così inatteso, e speriamo che il disco possa avere dalla sua anche una buona costanza.

Completamente diversa è però la situazione di Monica: il suo fan base di amanti dell’R&B un po’ più old style non sembra bastare più per ottenere un buon successo, e così il disco dovrebbe accontentarsi di sole 32-37 mila copie di cui 30-35 mila vendute. Da notare, in ogni caso, come queste cifre siano comunque superiori a quelle di varie colleghe R&B che hanno rilasciato un disco quest’anno.ariana_grande_natale-2

Situazione abbastanza negativa anche per Ariana Grande: il suo EP natalizio “Christmas & Chill” dovrebbe fare gli stessi identici numeri del disco di Monica. Ora, trattandosi di un EP di sole 4 tracce queste non sono cifre bassissime, anzi, però da una che poco più di un anno fa riusciva a debuttare alla 2 della Billboard Hot 100 sinceramente mi sarei aspettato qualcosina in più.

In una situazione abbastanza negativa 8ma comunque migliore rispetto a quelle di Monica e Ariana9 si trova infine il rapper Pusha T, che con il suo album “King Push – Darkest Before Dawn: The Prelude” dovrebbe piazzare circa 40-45 mila copie, di cui 38-43 mila vendute. Anche per lui entra però in campo una scusante, ossia il fatto che tale disco sia un anticipazione di un progetto più corposo che arriverà l’anno prossimo.

Cosa ne dite di questi numeri?

32 Commenti

  1. Per quanto riguarda le vendite di Monica, la questione è più complessa.
    Le first week sono basate oltre che alle vendite e allo streaming, anche alle copie spedite negli store. L’RCA ha spedito pochissime copie negli store. Nessuno sta trovando copie di Code Red, o è tutto comprato o è proprio assente, tanto che Monica vedendo le lamentele ha richiesto i nomi e le locaità degli store per comunicare tutto alla label e rifornire. Questo dimostra quanto l’RCA tiene agli artisti r&b più di nicchia, ma nemmeno così tanto in quanto nel 2010 e nel 2012 ha aperto con 186k e 69k. QUINDI non so, forse è l’ultimo album sotto contratto. Inoltre Ciara con una hit R&B ha aperto con appena 19k, Monica senza hit può toccare i 40k circa. Quindi tanto male per un disco di puro R&B (il genere che dovrebbe rappresentare questo sito) e puri vocals come si deve, non è.

    • Allora… gli album inviati nei negozi NON sono conteggiati per il calcolo delle vendite, ma ovviamente la poca distribuzione può influire sulle copie effettivamente acquistate. Tieni comunque conto che RCA/Sony è vero, non distribuisce nè gestisce bene gli artisti R&B (prendi Chris qui in Italia, che sta diventando già praticamente introvabile) e su quello penso che debbano rivedere le proprie politiche. Tuttavia non sarebbe corretto neanche consolarsi guardando i numeri di Ciara (anche lei RCA peraltro), che ha floppato enormemente, dunque non è giusto prenderla come termine di paragone. Inoltre, tieni conto che anche le versioni fisiche possono essere comunemente ordinate con un click da casa, non penso che una maggiore distribuzione le avrebbe fatto fare numeri soddisfacenti. Purtroppo Monica è gestita male, così come Chris e Ciara. Con una gestione diversa e con più promozione, le loro sorti sarebbero state diverse, sebbene a Chris sia andata decisamente meglio.

      • 1)Le previsioni di Hitsdailydouble si basano anche sulle copie spedite. Fidati. Non possono prevedere se io stanotte andrò su iTunes a prendere l’album di Monica.
        2)Ciara non sta con RCA bensì con EPIC tutt’altra roba, però sempre Sony. Mi sembra corretto in quanto l’avete scritto sopra, non proprio di Ciara ma di altre colleghe r&b, lei compresa.
        Comunque in fin dei conti spero che continuino tutti e 3 a buttare fuori album, la musica che conta per prima, poi le vendite :D
        c’è gente che cambia idea in base a quanto vende ahaha
        e comunque posso dirti che la RIA certifica anche in base alle copie spedite… tipo con Still Standing nel 2010, un mese dopo già oro, ma solo per spedizioni di copie, controlla ahah
        Chris non mi sembra gestito male, ANZI, 7 video in una settimana. Più promo di così

      • Vera promozione significa esibirsi ad eventi o trasmissioni importanti non rilasciare video per fatti tuoi.

      • Posso anche aver sbagliato a ragionare sul fatto delle previsioni, però è innegabile che sia Monica che Chris sono gestiti male dalla label. Ma almeno lui ha fatto molte interviste e un live da fallon. Monica solo da Wendy e qualche promo in radio. Poi parlando di cose serie, avete ascoltato Code Red? Premetto che non faccio le parti di nessuno, quello di Ciara era un esempio così come il fatto della promo di Chris

      • Le copie distribuite ma non vendute non sono conteggiate nella Billboard 200, mentre come tu hai detto lo sono nelle certificazioni. Queste stime si riferiscono alla Billboard 200 e non sono fatte in base alla distribuzione ma soprattutto nei primi giorni essenzialmente basandosi sui pre-orders. In genere questi numeri salgono di poco alla fine

      • il ragionamento non regge per un motivo molto semplice: come si farebbe a fare stime per ariana che il disco lo ha pubblicato solo in digitale?

  2. Contento per chris! Ariana Nn so se è poco o no! Comunque considerando che è un EP ed è stato fatto in una settimana (nn è niente di che ma lo apprezzo di più ora e almeno Nn è commerciale poi è R&B e Nn pop) nn è brutto risultato inoltre è al terzo posto degli album più venduti nel mondo …speriamo però sia valido e molto bello il suo terzo album

  3. Non ho ascoltato l’album di Chris, ma ho letto alcuni testi e, sinceramente, mi ha deluso, perché mi aspettavo che fosse molto più personale, ma sono comunque contento che venda.
    L’album di Ariana sembra una copia delle peggiori canzoni di Mariah, ma “Wit it This Christmas” è carina; e dire che, in America, lo stanno promuovendo tutti, lol.
    Ho ascoltato alcune canzoni di Monica su Youty e sono carine, perciò mi dispiace che ottenga questi risultati. Si sa qualcosa di Adele-Faccio-Fuori-Tutte-‘Ste-Bitches-Adkins?

      • Quello anch’io di sicuro ;) Comunque la maglia me la sono fatta fare perchè credo che ovviamente non si torvi :) Non vedo l’ora di andare al concerto, è da quando faccio la seconda media che la seguo e la voglio sentir cantare dal vivo, è una leggenda vivente, peccato che non tutti lo capiscano, visto che io ho fatto una fatica tremenda a trovare qualcuno per andare al concerto insieme, nessuno dei miei amici voleva venire, proprio non si rendono conto!!

  4. Numeri altissimi quelli di Chris LOLOLOL
    Comunque Royalty è un album pessimo, non so neanche come possa essere definito un progetto valido mah…………. Tra l’altro non puoi mettere tua figlia in copertina e parlare di sesso, culi ecc.. Testi che si ripetono da anni. Ho perso solo tempo ad ascoltarlo.
    Numeri bassi anche per Ariana, vabbe è comunque un ep natalizio si accontenti LOL

  5. Ma Ariana sta andando benissimo, tenendo conto che con gli album vende poco 40k per un ep fatto a cavolo con tracce cortissime è buonissimo.

      • E’ bruttino in realtà, fatto troppo in fretta. Salvo solo December e Wit It le altre sono bruttissime tipo Winter Things che pare uno scarto di Meghan Trainor.

  6. Per Ariana è un ottimo risultato visto che si tratta di un ep di bassa importanza e che le canzoni si trovino su YoUTube e spotify e molti le ascolteranno solo da lì trattandosi di un cd natalizio! Contento per Chris perchè royalty è un bellissimo album.

  7. Sono FELICISSIMO per Chris! Alla faccia di tutti i rosiconi e gli hater senza arte nè parte, con nessun singolo a trainare il progetto ma solo una promozione intelligente, questi sono bei numeri, che lui e Royalty (album) si meritano. Speriamo abbia anche un minimo di costanza.

    • Non che le vendite contino più di tanto quando c’è di fronte la qualità, però si è una bella soddisfazione, considerando pure che i media lo ignorano, anzi ci mettono il carico quando possono parlarne negativamente. Senza promozioni mastodontiche riuscirà a piazzare più di tantissime popstars che ci vengono proposte da mesi e che poi hanno fatto numeri bassi pur potendo contare su hits (Demi, Selena). Per non parlare di hitmaker come Jason Derulo che hanno debuttato con 1/5 delle copie. Ripeto, per me le vendite non contano, ma è uno schiaffo morale a tutti gli haters ignoranti di musica. Che chiudano il becco.

  8. L’EP di Ariana però ha avuto solo 2 giorni per vendere essendo uscito Giovedì… Non ho ancora ascoltato tutto l’album di Chris, ma per quel poco che ho ascoltato sembrerebbe un buon album… Quindi copie meritatissime per lui!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here