Eccettuati i singoli rilasciati in collaborazione con Kanye West dall’album “Cruel Summer”, la carriera da solista Pusha T non sta brillando come sperato. L’ex Clipse, infatti, si sta preparando al primo album da solista, “My name is my name”, previsto per marzo. Il primo singolo, “Pain” con Future non ha dato risultati soddisfacenti, fermandosi alla 78esima posizione nella classifica dei singoli “R&B / Hip-Hop”. E’ vero che manca ancora il video ufficiale, ma il singolo non incide abbastanza.

Ad anticipare l’album da solista sarà, comunque, un mixtape, “Wrath of Caine” che, dalle parole avvelenate rilasciate dal rapper su Instagram, sembra non riscontare i pareri favorevoli della Def Jam, etichetta sotto la quale sta lavorando Pusha T. Il secondo singolo da questo mixtape è un altro street single per i suoi fan, gli amici e la “famiglia”, proprio come il precedente “Blocka”.

E ancora una volta il tema della canzone è rappresentato dalla vendita di droga, dai soldi che ne vengono e dalle armi, con l’aiuto di “The Bawse” Rick Ross. E’ un brano da un mixtape e si può accettare che non sia un brano eccezionale, ma se Pusha T vuole davvero sfondare dovrebbe liberarsi dell’argomento dela droga e concentrarsi di più anche sui ritmi.

  • Pingback: Rap-Up.com || Video: Pusha T f/ Rick Ross – 'Millions'()

  • Pingback: Video: Pusha T ft. Rick Ross – Millions | RealTalkNY()