Dopo poche ore che Jay-Z rilasciò la sua “Open letter“, Kanye West tweettò il suo supporto all’amico e disse che voleva che il vero hip-hop continuasse a suonare per quella giornata, rilasciando una nuova canzone di Pusha-T. La canzone, “Numbers on the boards”, è presa dal primo album da solista di Pusha-T, “My name is my name”, che verrà rilasciato il 16 luglio.

20130411-PUSHA_T

La base, firmata Don Cannon e Kanye West, è davvero originale, essendo così semplice e così pazzesca allo stesso tempo. Su di essa, l’ex Clipse parla come al solito di droga, soldi e macchine, senza molta originalità. Due sono gli omaggi a Jay-Z: il verso che inizia la canzone, “I’m so bossy, bitch, get off me”, che riprende il ritornello di “Ignorant shit” di Jay-Z, ed il sample che introduce il terzo verso, presa da “A Million and One Questions / Rhyme No More”, traccia iniziale di “In my lifetime, Vol. 1”. Il video è stato girato a Parigi e vede un cameo di Kanye West e Chief Keef.

Questa canzone non sarà contenuta nell’album, ma serve solo da traccia promozionale, mentre siamo in attesa del secondo singolo ufficiale, “I am”, che sarà cantato con Kanye West.