Tira aria di cambiamenti in casa T.I.! E’ ufficiale infatti che il “King of the South” abbia appena raggiunto un accordo di distribuzione con la magistrale casa discografica “Roc Nation”, acquistata e gestita tuttora dal magnate della musica Jay-Z.

ti-tidal

Non solo: T.I. é è anche diventato uno dei nuovi membri e soci proprietari del colosso dello streaming Tidal. L’artista i va ad aggiungere ad una lunga lista di artisti che hanno già stipulato questo tipo di accordo, tra i più importanti troviamo ovviamente Beyoncé, Rihanna, Lil Wayne, Nicki Minaj, Kanye West.

84661650CB039_51st_Annual_G

Un nuovo passo per il rapper di Atlanta, che quindi farà uscire “Dime Trap”, il suo decimo album in studio, proprio sotto l’etichetta “Roc Nation”. T.I. era uno storico membro della “Columbia Records”, con la quale aveva fondato la label di sua proprietà, la “Grand Hustle”, che si sposterà di fatto sotto la nuova casa discografica.

Per celebrare questa nuova sfida, T.I. ha rilasciato via Tidal il video del suo nuovo singolo “Money Talk”.

Ricordate Jay Sean? Brani come “Down” e “Do You Remember” diversi anni fa lo hanno portato a raggiungere la fama e il successo, nonché al top di molte classifiche. Ebbene, Jay fino al 2014 era sotto contratto con la “Cash Money Records” del noto Birdman. Al momento della sua partenza aveva dichiarato di avere ancora ottimi rapporti con la casa discografica e i suoi capi e che grazie a loro aveva raggiunto il successo.

jay-sean-birdman

Ma ora viene fuori un retroscena. Uno dei produttori dell’artista, Orange Factor Music (OFM), ha appena fatto causa alla “Cash Money”, rea, secondo quanto riportato dal producer, di non aver pagato le dovute royalties sui due brani sopra citati e anche su altri pezzi di grande successo, come “Fire” e “Lights Off”.

OFM ha quindi avviato una pratica legale nei confronti dell’etichetta, chiedendo il risarcimento di 1.1 milioni di dollari, entro un tempo di 21 giorni. Vedremo se le richieste di Jay Sean saranno accontentate.

Non è la prima causa che viene fatte a Birdman & Co. Ricordiamo, infatti, che anche Lil Wayne continua a portare avanti la sua richiesta legale di ben 51 milioni, nonostante girino voci che il rapper e Birdman si stiano riconciliando.

jay_sean_ft_lil_wayne___down_by_jamesy165

T.I. avrà un rendimento migliore ora che è nelle mani di Jay-Z? O sarebbe dovuto rimanere nella vecchia label, dove ha sempre trovato il successo? E come mai Birdman ha sempre problemi con chi lascia la sua etichetta?

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here