Come tutti sapete Mariah Carey si trova in Italia, più precisamente a Milano, dove tra poche ore si esibirà sul palco di X Factor. Ieri la cantante è arrivata nel capoluogo lombardo ed ha tenuta un’intervista con i maggiori media nazionali tra i quali era presente anche R&B Junk !! Inviato speciale per l’occasione è Glitter, moderatore del nostro Forum che ci racconta l’esperienza:

mariah_carey_58lo

Non so nemmeno da dove cominciare, ieri è stata una delle esperienze più belle della mia vita. Faccio ancora fatica a realizzare tutto quanto, quindi per semplificare le cose racconterò direttamente seguendo un’ordine cronologico.

Allora, tutto è cominciato verso le 18:30, quando sono arrivato al Four Seasons, dove era previsto appunto l’incontro-intervista con i maggiori siti italiani per le ore 19.15. Fuori dall’hotel c’erano una decina di fans con i quali mi sono intrattenuto per una mezzoretta, e mi raccontavano che avevano visto Mariah quando era arrivata, che a loro era sembrata abbastanza stanca ma che comunque si era fermata a salutarli e a formare qualche autografo. Tra una chiacchera e l’altra abbiamo visto arrivare anche i coristi di Mariah, cioè Trey Lorenz, MaryAnn Tatum e Sherry Tatum, anche loro hanno salutato i fans che li chiamavano. Alle 19.10 entro al Four Seasons e mi dirigo alla saletta dove era programmato l’incontro, ma ecco la prima buona (…) notizia: l’intervista è slittata di almeno un’ora poiché Mariah ha cominciato un’ora in ritardo la maratona di interviste per radio, tv e giornali che cominciava dalle 18.00; se ne riparla quindi non prima delle 20.30.

In realtà, conoscendo un attimo i ritmi di Mariah, me l’aspettavo proprio che fosse in ritardo, quindi la cosa non mi ha stupito più di tanto. Nel frattempo, nel corridoio fuori dalla stanza dove stava Mariah, c’erano la guardia del corpo, il tour manager e l’amica fidata Rachel (per chi non lo sapesse, è la migliore amica di Mariah nonché sua corografa e ballerina nel TAOM tour). Vado fuori a chiacchierare un altro po’ con i fans e dopo una ventina di minuti ritorno nell’hotel ad aspettare il nostro turno (io e una decina di altri rappresentanti di siti internet). All’interno era un via vai di giornalisti che attendevano il loro turno, entravano a fare il pezzo con Mariah e poi se ne andavano. Da quello che ho capito, vi consiglio di tenere d’occhio Sky, Tg2 e Tg3 di oggi, uno dei prossimi numeri di Gioia (è prevista la cover story, quindi copertina e intervista all’interno) e di TV Sorrisi E Canzoni (ne approfitto per ringraziare il redattore Antonio Mustara, con cui ho avuto il grandissimo piacere di conoscersi e “condividere” l’attesa del nostro momento). Ah, tenete d’occhio anche Verissimo: c’era Alvin che ha registrato il suo pezzo, aveva la missione di consegnarle un mazzo di fiori.

Ma ecco il primo momento clou: ero nel corridoio a parlare con Mustara e all’improvviso, dal nulla, esca una stangona dal bagno: in un nanosecondo la squadro e, arrivato al viso, mi accorgo che è Ella! Cazzo era Mariah che si dirigeva verso di noi per tornare nella stanzina delle interviste ! Ero completamente spiazzato, come ha fatto ad andare in bagno, nessuno l’aveva vista uscire, oddio che faccio (tutto questo nel giro di 3 secondi 3), allora appena mi passa di fianco (era a piedi, da sola insieme a Rachel) le sorrido e le dico uno stupidissimo “Hi!” e lei mi risponde “Hellooou!”, con il suo sorriso splendido e sospirandolo col suo simpatico modo da vamp de noantri, e ritorna nella stanzina. Per fortuna che c’era il muro a sorreggermi!

Il mio primo contatto con Mariah che fosse a meno di mezzo metro di distanza era avvenuto, così, all’improvviso, lasciandomi completamente spiazzato. Cosa vi posso dire, Mariah è un donnone: dal vivo è la metà della metà di come la si vede nelle foto, pure il seno sembrava quasi piccolo, era alta quasi più di me (io sono 1,83 circa) ma aveva 20 cm sicuri di tacco…ha un bel faccione dolcissimo, gambe lunghe, mani grandi, per niente tirata in viso (come invece sembra in molte foto). Aveva un giubbino di pelle nera con tante cerniere, pantaloni strettissimi neri e stivali neri in pelle, anche quelli con 3 cerniere, bucati sulla punta. Dopo La Visione, siamo tornati a sederci sulle poltroncine ad aspettare il nostro turno, che è arrivato verso le 21.20, con ben 2 ore di ritardo. Entriamo nella saletta e ci sediamo attorno ad un tavolo rettangolare: Mariah sta finendo l’intervista per Gioia nella saletta accanto, passano i truccatori per andare a sistemarla per l’incontro con noi; i miei “colleghi” parlottavano tra loro prendendo in giro Mariah e scherzandoci su, in maniera leggera e divertente.

Vietate le foto, vietate le macchinette fotografiche (digitali e non) ma permesse le videocamere; non ho proprio capito questa contraddizione e mi trovo praticamente fregato visto che avevo solo la macchinetta digitale per filmare, quindi ho registrato solo l’audio col mio lettore multimediale. C’erano comunque 4-5 videocamere che hanno filmato tutto, spero di recuperare il video in qualche modo. Una persona dell’entourage di Mariah ci dice che sono vietate le domande su Eminem, non si deve neanche nominare; vabbèh, chissene penso tra me e me, tanto direbbe sempre le stesse cose. Ed ecco che entra Lei e si siede sulla sua poltroncina a capotavola: ci saluta tutti e comincia il giro di domande (una domanda a testa a disposizione per massimo 20 minuti totali). Le domande dei miei colleghi purtroppo erano cose che io e tutti i lambs sappiamo già praticamente a memoria, quindi non è stato un icontro chissà che rivelatiorio dal punto di vista delle news.
Io però ero incantato da Mariah, dalla sua gentilezza, disponibilità e simpatia: il clima sembrava una chiacchierata tra amici con lei che rideva spesso e faceva battute.

Arrivato il mio turno le chiedo se l’anno prossimo farà qualcosa di speciale per festeggiare i 20 anni di carriera e Mariah mi fa una faccia strana, mi dice che deve trovare le parole e si ammutolisce…5 secondi di silenzio tombale e io che penso tra me e me “madò, che le avrò mai chiesto…” e lei se esce con: NO.

Scoppiamo a ridere insieme e lei mi dice che farà sicuramente qualcosa ma si vedrà, allora io le chiedo se può anticiparmi qualcosa e lei mi risponde che non sa, buttandola in caciara dicendo che lei ha 12 anni e gli mancano ancora tanti anni per arrivare ai 20 anni di carriera. Ridendo con lei penso “Mariah vecchia volpe sei brava a evitare le risposte eh”. Questi 40 secondi in cui ho parlato con lei mi sembrano durati un’eternità…io e Mariah che parliamo e ridiamo insieme, seduti allo stesso tavolo a un metro di distanza…talmente surreale che mi sembra ancora incredibile.

Dopo 20 minuti scarsi l’intervista finisce; gli argomenti discussi sono stati più o meno i soliti: il profumo Forever, il film Precious, i funerali di MJ. Appena concludiamo Mariah saluta tutti e viene portata immediatamente via, nella sua stanza e così vedo sfumare il mio sogno di avere un’autografo o una foto…gli altri colleghi sono tutti entusiasti e tra di loro commentano come Mariah li abbia spiazzati, come sia molto più bella dal vivo, come è gentile e disponibile, simpatica, che nessuno se lo aspettava (stessi commenti tra l’altro che sentivo fare dai giornalisti Sky quando sono usciti e stavano andando via dopo il loro pezzo).
Penso che devo fare assolutamente qualcosa: li fuori becco quindi Rachel, le dico che sono li a rappresentare una delle più grandi web community di fans italiani e le chiedo se per favore non può chiedere a Mariah di fare una foto insieme e/o autografare la mia copia di MOAIA. Rachel mi dice di segurila, mi ferma all’inizio delle scale che portano ai piani superiori e mi dice di aspettare li, che sarebbe andata da Mariah a chiedere.

In quel momento ero abbastanza frastornato, avevo appena conversato con Mariah in carne e ossa, ero con Rachel a chiederle piaceri come niente fosse, nella mia testa continuavo a ripensare a quei momenti incredibili e così mi sono messo seduto ad aspettare che Rachel tornasse con qualche novità interessante. Passa il tempo e Rachel però non si fa viva…arriverà penso tra me e me, non può sparire con la mia copia di MOAIA e non riportarmela neanche; almeno riportami quella! Era passata tipo un’ora e stavo cominciando a maledirla con tutte le invettive che mi passavano per la testa, allora sono salito nella hall dell’albergo e vedo seduti a bere e chiacchierare il tour manager di Mariah, la guardia del corpo, una sua amica e l’addetta stampa. Non avevo la benché minima intenzione di andarmene senza la mia copia di MOAIA, a costo di dormire nella hall o fuori dall’albergo, era una questione di principio ormai.

Mi avvicino a Jackie, l’addetta stampa e le chiedo di Rachel, spiegandole che le avevo dato la mia copia dell’album da autografare, allora lei gentilissima si scusa di avermi fatto aspettare e chiama subito Rachel. Mi dice di aspettare un attimo li, che sarebbe andata a prendere il cd e portarmelo; ecco ho pensato, un’altra volta.
Dopo 5 minuti invece rivedo Jackie che arriva con la Sacra Reliquia, la mia copia di MOAIA autografata “to Andrew – Love, Mariah”.

sacrareliquia

A leggere la dedica stavo in paradiso: la ringrazio molto e le auguro buona notte e me ne vado. Tornando a casa ovviamente ho continuato a ripensare a quello che mi era successo poco prima: ho incontrato Mariah Carey, uno dei miei pochi veri idoli, le ho parlato, abbiamo riso insieme, come se niente fosse…ancora non ci credo. Dopo questa esperienza ho capito ancora una volta quanto amo Mariah per la sua personalità, per il suo sense of humor, per la sua dolcezza, voce o non voce. Sarò sempre grato a tutte le persone che hanno permesso che ciò accadesse, RnBJunk, Black, i ragazzi della Universal, veramente, grazie di cuore per tutto quanto.

Qui di seguito posto l’audio integrale di tutto l’incontro-intervista:

Ed ecco i contenuti principali:

sui suoi difetti:
“ne ho talmente tanti che non si possono neanche elencare”

sull’importanza del lato glamour, riferito al video di Obsessed:
“in realtà è più un

sulle sue ossessioni:
“in questo momento sono ossessionata dalla preoccupazione che la mia cagnolina Cha Cha possa partorire mentre sono in Europa; è rimasta incinta che è ancora piccola, ma una sera stava mangiando e Jack non ha resistito e…beh, ecco, è rimasta incinta. In America la porto sempre con me insieme al veterinario, ma ora sono lontana purtroppo e non penso ad altro”

sul profumo Forever:
“mi diverto tantissimo a creare i profumi, è un altro modo di esprimere la mia creatività; tra l’altro ho anche disegnato la boccetta e mi dicono che sono una delle persone che si smazzano di più di lavoro, ma per me è una cosa bellissima, mi diverto e faccio tutto con piacere e passione”

su Precius:
“sono contenta del successo che sta avendo, soprattutto per Lee Daniels, il regista, con il quale ho lavorato anche in Tennessee. In questo film Lee ha voluto che abbandonassi tutto il glamour, la vanità, la bellezza. E’ un film coraggioso e sono contenta di partecipare.”

sui funerali di MJ:
“è stato un giorno molto triste. Io pensavo fosse più un concerto tributo, non sapevo ci sarebbe stata la bara davanti al palco. Quando mi hanno detto che sarei stata la prima e sono uscita e ho visto la bara davanti a me mi si è bloccato il cuore in gola…ho fatto del mio meglio per cantare il pezzo come la prima volta per l’Unplugged, che a MJ piaceva molto, ma ero veramente troppo emozionata. Spero di aver trasmesso a MJ tutta l’emozione che ho provato in quel momento.
E’ molto difficile cantare ai funerali, almeno, per me è così, e non l’avevo mai fatto prima”.

sui 20 anni di carriera nel 2010:
“farò qualcosa per celebrare, ma non so ancora cosa”

sul successo e come mantenerlo:
“ci sono tante ragazze con una bella voce, quello che deve spingere veramente una persona è la passione per questo lavoro: se ad uno non piace totalmente e non si dedica totalmente allora non deve farlo, perché non è facile. Adesso ci sono tanti talent show che ti fanno diventare famoso subito, ma io prendo questo lavoro in maniera diversa. I miei dischi sono mie creature, scrivere, cantare, fare musica è fondamentale per me, una sorta di rifugio.
I talent show credo siano molto potenti al giorno d’oggi, ma credo che io non sarei stata capace di affrontarli e reggerli…a me piace stare in studio e lavorare.”

Grazie a Glitter per questo bellissimo ed emozionante racconto !!

23 Commenti

  1. COME VORREI ESSERE STATA ANCHI’IO A MILANO E VEDERLA CANTARE… LEI E’ E’ RESTERà SEMPRE LA NUMERO UNO E DAL 93 CHE LA SEGUO ED è DAL 93 CHE MI REGALA EMOZIONI DIVERSE CON LE SUE MAGNIFICHE CANZONI… VAI MARIAH SEI E RESTERAI SEMPRE LA NUNERO 1

  2. Ho visto Mariah ad X Factor: certo che entusiasmo eh! ammappate hanno lì l’artista femminile di più successo della storia, la cantante con l’estensione più alta in assoluto, un mito viente e cosa fanno? I ragazzi nella saletta la accolgono con qualche applauso e in puntata come una star qualsiasi o__o
    Poi per la Houston però lodi e imbrodi a tutto andare, che schifo!

  3. ho visto mariah ad x factor su you tube,come al solito arrivo sempre tardi e a volte mi perdo gli artisti a x factor.Cmq è stata eccezionale,e vero la voce n sarà come quella di un tempo,nel videoho notato una vera arrabbiatura perchè lei ama troppo cantare e sa benissimo che lei aveva una delle voce +belle mai esistini sul pianeta,ma ankora oggi io la ammiro molto e la stimo tantissimo,per l’enorme sforzo e l’enorme grinta ,l’enerme voglia di farcela,di cantare dal vivo,di emozionare.Poi ho notato che è una donna dolcissima ,veramente bella e brava,e poi ama Capri e chi nn la ama xd,Mariah penso che ami anke Napoli:Cmq ragazzi veramente una cosa eccezionale,quello che mi ha dato in questi minuti ad x factor tra l’altro nn in diretta ma adesso su youtube è stato una cosa molto bella,almeno lei canta dal vivo mi son detto,con tutti i problemi magari che avrà avuto,ha il buon senso di continuare,questa sua forza che ha che trasmette,questo suo coraggio di farcela,e che bene o male la rende partecipe vocalmente,fa di lei una delle dive musicale +apprezzabili di sempre,continuo a dire che nn sono un suo megafan,però se devo essere obiettivo apprezzo molto questa artista.Complimenti Mariah,con sto video ho visto in te la semplicità e la naturalezza che tu hai.grande veramente

  4. CHE BELLO!GRAZIE PER LE EMOZIONI…HO VISTO MIMI AD X FACTOR, UNA REGINA!
    HA CANTATO IN MODO ECCELSO ED E’ STATA DAVVERO GARBATA E SIMAPTICA!NUMERO 1

  5. Grazie Andrew…..hai illustrato alla perfezione l’evento..ho visto e sentito attraverso il tuo racconto…mille e mille grazie..Ps..sono ancora rincitrullita da Mimì ad x-factor..Ps2….Con tutto il rispetto x le altre.. ma lei è la migliore…..

  6. emozionatissimo….hai veramente trasferito a me questa sensazioni…ho immaginato tutto come se fossi li in prima persona…sapevo ke Mariah Carey fosse cosi semplice proprio perkè ho avuto la tua stessa esperienza nel 2002 quando venne a c’è posta per te dal mio caro amico Antonio,ed ho avuto modo di conoscerla e di parlare cn lei e di farmi firmare uno degli album miei preferiti ke è Butterfly e in più da lei mi fu regalata una rosa ke ho ancora conservato (quello ke ne è rimasto). Tra un po inizia la diretta X-Factor vado di la…. un bacio a todos

  7. ALLORA A QUESTO PUNTO SE NON LEGGI PERKè’ NN TI IMPORTA EVITA ANKE DI SCRIVERE….XKè FORSE A NOI NON IMPORTA DI TE E DEI TUOI COMMENTI :-)MA EVIDENTEMENTE IL TUO ESSERE AL CENTRO COME UNA BAMBINA DISPETTOSA SUPERA TUTTO ANKE LA DECENZA KE NN HAI :-))

  8. Io invece vorrei fare i miei complimenti al ragazzo che ha scritto il pezzo! è stata sicuramente una delle più belle esperienze della sua vita ed ha trasmesso tutte le sue emozioni in quello che ha scritto alla perfezione! Commovente a tratti! Sembrava quasi riuscissi a vedere la scena così come l’hai vissuta!
    E se provo a immaginare me al cospetto dei miei idoli, Bee o Alicia, posso solo immaginare quello che hai provato! Ancora complimenti!

  9. davvero bellissima come esperienza! io sono fan di britney e se l’avessi vista a un metro da me nn so se avrei retto :-) cmq è bello sapere che una grande artista cm mariah sia così gentile e disponibile! vedremo stasera!

  10. Sono molto contento per te che hai conosciuto una delle migliori artiste nel panorama musicale,anke se ultimamente mi son un po scocciato di sapere solo su lei xd(Scherzo ma nn troppo)e anke se nn sono un suo fan,debbo ammettere che cmq sia è una grandissima artista e sono contento che l’hai vista,dalla descrizione dettagliata di tutto l’evento deduco che sei innamorato pazzo di mariah e questo mi fa tenerezza,io se avrei visto a milano qualche componente degli aqua o l’avrei visto uscire dal bagno(soprattutto lene nystrom)minimo sarei impazzito ,l’avrei baciata xdxd,però per il momento mi accontento di vederli su youtube xd.Mi è piaciuta molto la tua descrizione ecco quello che provi tu per mariah carey,la provo io per gli aqua ,quindi spero di capirmi quando ne parlo ,tu +degli altri potresti capirmi uso il condizionale per rispetto.cmq sia io la vedrà stasera su x factor e a dire il vero nn vedo l’ora che esca il video di i want to know what love anke se dubito che esca dopo tutto sto tempo.grande R & b junk e a tutti i moderatori xd.

  11. maccheronico e’ dire poco.quello della domanda sul 2010 e sul progetto per i 10 anni di carriera non ha saputo nemmeno fare una domanda completa in inglese….

  12. grazie a tutti!!! grazie gli e grazie rnbjunk!!!!
    sono emozionatissimo….è come se avessi vissuto io qst momento!!!!
    Ps: gli sei stato un grande ad andare dall’amica per farti fare l’autografo;)!!

  13. E COME POEVATE FARVI SCAPPARE L’INTERVISTA ALLA VOSTRA DIVA BENIAMINA??? cmq non la leggo xk apparte ke non mi importa ma poi e troppo lungo :)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here