A distanza di tre anni dall’ ultimo album “Viva La Vida Or Death And All His Friends”, album molto fortunato sia dal punto di vista di vendite che dei singoli i Coldplay tornano con il loro quinto album in studio “Mylo Xyloto” pubblicato il 24 Ottobre. Il leader della band Chris Martin ha rivelato che non significa nulla e spera di inventare una nuova parola come Coca Cola o Google e lo ha definito il miglior lavoro mai fatto. Ma com’ è questo lavoro? Andiamo ad analizzarlo traccia per traccia:

1) Mylo Xyloto: Intro. Voto: N.C.

2) Hurts Like Heaven: La prima vera traccia dell’album è questa uptempo pop-rock immediata ma forse un po’ troppo tirata. Voto: 6,5

3) Paradise: E’ il secondo singolo estratto dal progetto ed è anche la vera e propria perla. Si tratta di un intensa ballata strappalacrime che ti fa davvero andare in paradiso. Piccolo capolavoro. Voto: 9

4) Charlie Brown: Ci riporta sulla terra questa quarta traccia. Si tratta di una midtempo tutta batteria e schitarrate che prende ma non convince del tutto: Voto 6

5) Us Against The World: Non ci siamo. Traccia da riempimento. Suonata solo con la chitarra tranne nel finale in cui fa il suo ingresso il pianoforte la canzone è noiosa e banale e la voce di Chris Martin a tratti sembra quasi lirica. Voto: 5

6) M.M.I.X.: Intro. Voto: N.C.

7) Every Teardop Is A Waterfall: Il primo singolo estratto dall’album è questa uptempo pop con influenze rock, country e dance. Ottimo il mix tra suoni elettronici e chitarra. Voto: 8

8) Major Minus: Una midtempo che vorrebbe omaggiare i Rolling Stones ma cade nel banale e risulta assai insipida. Voto: 5

9) U.F.O.: Una traaccia di soli due minuti accompagnata solo da chitarra e violino. Decisamente evitabile: Voto. 5

10) Princess Of China (Ft. Rihanna): Ed eccoci finalmente al tanto atteso duetto con Rihanna confermato come terzo singolo estratto. Si tratta di una splendia midtempo con qualche influenza dance ma in pieno stile della band con una Rihanna perfettamente a suo agio. Voto: 8,5

11) Up In Flames: Rallentiamo un po’ il ritmo con questa ballata struggente, malinconica ed emozionante. Manca solo quell’appeal che la possa fare uscire come singolo ma resta un ottimo pezzo. Voto: 7,5

12) A Hopeful Trasmission: Intro. Voto: N.C.

13) Don’t Let It Break Your Heart: Questa tredicesima traccia è un pezzo rockeggiante davvero niente male che ti colpisce sin dal primo ascolto e poi cresce ancora di più. Interessante il cambio di genere rispetto alle tracce precedenti. Voto: 6,5

14) Up With The Birds: Inizia come un pezzo lento, malinconico e così resta sino al primo ritornello poi quando meno te lo aspetti esplode e si trasforma in un pezzo allegro e molto convincente. Voto: 8

Riassumendo com’è questo “Mylo Xyloto”? Sicuramente non un progetto da cestinare ma nemmeno qualcosa di grandioso. Ottime le scelte dei singol ma l’ album ha diverse pecche anche se nel complesso regge. Evitabili gli intro e le tracce acustiche. Potenziale quarto singolo “Up With The Birds”. Voto complessivo: 7–

Pubblicato da Ale Casula

  • Pingback: Coldplay - Charlie Brown (video peremiere)()

  • Lovy

    ma come si fa a pubblicare una recensione del genere?

  • Commander

    Personalmente non mi è piaciuta come recensone, priva di contenuto!

  • Alessandro Cutrona

    l’album è bellissimo!!!! 8.5 è il mio giudizio.

  • Sk8er Boi

    Io non vedo la necessità di tutte queste “Intro”, mah..

    • Andreo

      Si infatti….piu o meno come in “A Thousand Suns” pieno di Intro inutili e senza senso….solo che qui sono due in A Thousand Suns sono la meta dell’album -.-

    • ale 96

      Neanche io, non le sopporto più!

  • IwillBe

    Le recensioni di Junkini devono essere pubblicate sempre nella Home e messe in evidenza !? Ma qualcuno le supervisiona o è solo copia/incolla !? Pochi giorni fa la recensioni di Kelly era imbarazzante, odorava di ragazzino fan adorante e non aveva contenuto, analisi complessiva, misura né cultura . Questa invece è assolutamente soggettiva, stitica e vuota . Ragazzi se volete delle recensioni non guardate questo sito !!! E’ apprezzabile l’impegno di questo Ale però invito il sito ad analizzare le recensioni che gli vengono proposte e di presentate in un area a parte come il forum perché non fa affatto una buona reputazione al sito.
    Detto questo a me questo disco piace molto. Per i Coldplay nutro interesse ma fino ad un certo punto… Li reputo dei geni ma devo essere predisposto ad ascoltarli, può capitarmi di non avere voglia di sentirli, non fanno un genere che schiacci play e li ascolti indirettamente, almeno per me, di conseguenza nonostante ascolti il disco già da una decina di giorni non mi sono fatto ancora un’idea complessiva seppur mi piaccia molto, anche più di Viva La Vida. 7- è troppo basso spesso in periodo come questo dove regna la m**da in radio. Dire che Paradise sia “un intensa ballata strappalacrime” mi fa domandare se chi ha scritto questa recensione ne abbia mai ascoltata una !!!

    _Loray_

    • ale 96

      Proponimene una tu se non ne ho mai ascoltato!

      • Umberto Olivo

        beh una ballato intensa e strappalacrime è hurt di xtina, everytime di brit, someone like you di adele, canzoni così, non certo paradise

      • ale 96

        Anche quelle per me lo sono ma anche Paradise secondo me!

  • FEDERICO

    “Mylo Xyloto” è un disco che cresce con gli ascolti..ti assicuro che rivaluterai canzoni come “Us against the world” e “Charlie Brown” sentendole più di una volta..per quanto mi riguarda il giudizio è più che positivo, l’album è orientato sì verso il pop (ma è una scelta del gruppo e di Brian Eno) a differenza del disco precedente che tendeva verso la sperimentazione ma le canzoni sono di eccellente qualità, e anche la critica comincia ad apprezzare..ho letto ottime recensioni per es. su Rollingstone.com e Repubblica.it..

  • Donnie Darko

    Dire che questa recensione sia pessima è nulla!
    E’ un disco da elogiare e basta..una boccata di aria fresca nel piattume truzzo che gira oggigiorno!

  • isaac

    mamma che recensione…

  • Pietro De

    ale pessima recensione! è un disco magnifico perfettamente sintetizzato dall’elettronica. farà storia!

    • Rupert difo

      Ma dove la vedi l’elettronica in questo disco ,se non qualche suono in Princess of China???!

  • ale 96

    Grazie, grazie e ancora grazie Timbo per averla pubblicata!

  • AlexanderPrjct

    ma cosa dite?? l album è stupendo!! voi siete fuori! è uno stimolo di musica k prende il cervello e attiva ogni parte spenta…evidentemente nn di chi ha fatto la recensione xke dire che è un progetto mediocre….mah…anche la tua recensione è parecchio mediocre

    • ale 96

      Ma dove ho detto che è un progetto mediocre?
      Ho solo detto che non è all’ altezza di Viva La Vida me resta ugualmente un progetto valido!

      • AlexanderPrjct

        ma non è verooo!!!! ma xkeeeee??? poi nn so se l hai fatta tu o timbo ma è pessima come recensione…evidentemente sei giovane e di musica ne devi sentire e acculturartene veramente tanto e assaggiare tutto di ogni genere!!! hai 15 anni e forse nn sei mai andato a un concerto all estero nn sei mai andato a sentire musica in un bar nn hai mai toccato la musica fin in fondo xke se no capiresti k il progetto è alta qualità…dai suoni alle melodie alla voce di chriss

  • rihanno

    Us Against The World è stupenda come si fa a darle l’insufficienza .-.

    • Donnie Darko

      Bellissima infatti!

    • AlexanderPrjct

      x una volta concordo con te :)

  • L&J

    Io non concordo. Pere me Mylo Xyloto è un grande album. Sorry~

  • Riccardo

    neanche a me convince molto…

  • Rupert difo

    sono d’accordo il disco non è poi chissà che….è abbstanza insipido…
    intitolarlo con una cosa senza senso mi pare una cosa senza senso ..XD
    lho visto anche che la critica comq non ha apprezzato questo album.

    • Rupert difo

      Ps…lo scrivo qua XD, il Tweet della copertina del singolo di Marry the night è diventata il tweet piu visto su twitter con 7 millioni di visualizzazioni

    • ale 96

      Grazie, l’ ho fatta io!

      • Umberto Olivo

        non sono daccordo su alcune cose, ma in generale hai fatto una bella recenzione