Avevo promesso la recensione cattiva cattiva? Eccovi qua la recensione cattivissima… Premetto che io non mi trovo praticamente mai d’accordo con la critica… ecco, questa è un’eccezzione! Ho comprato questo cd ammaliato dalla copertina e dalla sua cattiva fama, sicuro di poterla smontare come faccio di solito… mi sbagliavo! Non avevo mai sentito un miscuglio, tra Hip Hop,ballate R&B e musica anni ’80 (tra campionamenti e cover) del genere! L’album è una specie di panino McDonald’s-Style ci mettiamo tutto! Carne, insalata, maionese, uovo, bacon, salsa piccante, paprika, formaggio e vai! In bocca al pubblico, che, però, non apprezza, e manda tutto a male! Bella l’apripista “Loverboy” anche se troppo “porno” per lo stile in genere sobrio di Mimi… bellissima anche “Lead The Way” (le ballate sono le uniche canzoni dell’album che si salvano).

Ecco che arrivano poi tutte le canzoni in cui Mariah pare l’ospite: “If We” con la voce

 

insopportabile di JaRule, “Don’t Stop” con Mystikal e “Last Nate A DJ Saved My Life” con Busta e Fabolous -questa canzone pare durare un’eternità-!

Ovviamente, anke in “Loverboy Remix” Mariah entra a capofitto in questa macedonia di rappers e pare una dei tanti. Want You sembra essere l’unico VERO featuring ben calibrato, ma non lascia niente, come gran parte dell’album. Grazie a Dio, ogni tanto, troviamo un’oasi pace, composta dalla già citata “Lead The Way”, “Reflections”, “Never Too Far” e “Twister”. Carine “All My Life” e “Didn’t Mean To Turn You On” (sopratutto se ricollegate alle scene del film), ma non paragonabili neanche alle canzoni più brutte (pochissime) della Mimi anni ’90! Che dire, veramente un flop su tutta la linea per la Mariah-depressa del lontano 2001, sicuramente un flop meritato, ma neanche da far pesare troppo alla povera Mimi, che sicuramente in quel periodo non era in grado di fare un album e che lavorava per una casa discografica veramente PENOSA.

Thank God, però, l’anno dopo Charmbracelet mi sorprende e mi fa dimenticare questo aborto di Cd! Ora, questa Mariah pare lontanta anni luce,anche se, come in un perverso gioco del destino, questa palla di depressione, scandalo e droga pare passare a qualcun’altro… dopo Mariah c’è stata Whitney (che sembra in ripresa), adesso Britney e domani… chissà!

Voto 4 e mezzo/10

– pubblicato da jdjfan – 

25 Commenti

  1. Io vi ricordo solamente una cosa.. Mariah, è la prima donna al mondo ad avere venduto più cd nel mondo.. ha una voce di 5 Ottave (che non so se rendo), prima nel guinnes dei primati.. per cui non penso prorpio che possa essere paragonata al mc donalds,e tanto meno a Christina Aguilera (che per carità mi piace tantissimo ed è favolosa).. Mariah, ha fatto la storia della musica, e se tutte queste fruttarole di oggi, come beyonce, britney, ecc ecc cantano così, è proprio perchè si rifanno a Mariah.. Ragazzi, vi chiedo soltanto una cosa, informatevi bene, prima di dire oscenità..

  2. Come album non è il migliore che abbia mai fatto Mariah, ma di sicuro mostra un passo in avanti nella musica, un passo molto coraggioso che nessun’altro artista avrebbe mai osato fare!

    Le canzoni migliori? Reflections, con un testo stupendo, Lead the way, canzone da Guinness World Record per la nota finale, Never too far e Twister!
    Aggiungo che prima che venisse pubblicato l’album la Lopez prese un sample di Loverboy e lo usò per fare la sua canzone “I’m alive”, così Mariah dovetta cambiare tutto alla canzone!

    GRANDE MARIAH, HAI MOSTRATO CHE A TE NON INTERESSA SOLO VENDERE MILIONI DI DISCHI!!!!!

  3. Sono pienamente d’accordo con Black voice, anche io sono una fan di Mariah di vecchia data e anche io avrei preferito che qui in Italia passasse più inosservata se quello che si ottiene è una musica più commerciale rispetto ad una volta..preferivo la Mariah vecchio stile.
    Per quanto riguarda Glitter secondo me hanno enfatizzato molto la cosa…bisognerebbe fare tanto di cappello a Mariah che ha saputo inventare brani stile anni ’80..voglio vedere io chi è capace di cambiare stile in un momento e creare dal nulla un album innovativo e retrò allo stesso tempo come Glitter…non dev’essere per niente facile…e giustamente era la colonna sonora di un film che non può essere paragonato agli altri album di Mariah. Il film comunque mi piace davvero tanto e il finale è meraviglioso, piango tutte le volte che uccidono Dice e lei lo viene a sapere…terribile!!!
    E poi non riesco a capire perchè criticare tanto sia l’album che il film…cavolo se solo si guardassero intorno capirebbero che cè assolutamente di peggio!!!

  4. e poi a me le recensioni piacciono così tanto: mi fa venir voglia di ascoltare i cd ke nn conosco e di rispondere se qualcosa x me è diverso…Voglio altre recensioni vi prego!! ma quand’è ke la fate su un cd di Aaliyah????;)

  5. anke se mi trovo d’accordo su parchhie cose voglio aggiungere che questo cd è una colonna sonora quindi è normale che ci sia una notevole differenza dalle solita Mariah!Poi è stata sfortunata xkè se nn sbaglio è uscito l’11 settembre 2001 nn un periodo in cui molti statunitensi avevano voglia di ballare!
    cmq tutto sommato è interessante vedere mariah sperimentarsi cn qlcs d diverso dal suo solito genere! alla fine dei conti questo album merita di esistere!
    1 – Loverboy 8/10 già forse 1 pò troppo porno-movie troppi sospiri
    2 – Lead The Way 10/10 una delle canzoni migliori inassoluto!ke voce!
    3 – If We 7/10 sta bene il contrasto fra le voci
    4 – I Didn’t Mean To Turn You On 7,5/10 da prince truzza
    5 – Don’t Stop (Funkin’ For Jamaica) 6/10 where is mariah?
    6 – All My Life 8,5/10 come on to the dancefloor!
    7 – Reflections (Care Enough) 8,5/10 bella ma 1 pò noiosetta
    8 – Last Night A DJ Saved My Life 8/10 bel ritmo
    9 – Want You 8,5/10
    10 – Never Too Far 8,5/10 bella ma 1 pò noiosetta
    11 – Twister 8/10 carina ma vuota…
    12 – Loverboy

    insufficiente x essere d mariah ma cmq buono!:-\”
    let’s dance!

    • Non è uno dei migliori ma nemmeno uno dei peggiori, certo, la carey ha fatto di meglio, ma direi che con un film ambientato nel 1983 non ci si puo che aspettare dance e disco music (in questo caso campionata dato che con il genere che fa la carey e difficile passare a pezzi di dance pura al contrario magari di come potrebbe fare la ciccone ad esempio), il film l ho aprezzato tantissimo al contrario della critica anche se la recitazione della carey lascia molto a desiderare (ha fatto di meglio in wise girls). L’album…che dire, per me che sono un amante della disco music anni 70-80 e stato bellissimo, a quel tempo era fan di MC e ho visto una Mariah diversa, le ballate sono bellissime, un po troppo malinconica “never too far” e reflections (care enough)..bellissima.
      La tanto canticchiabile “didn’t mean to turn u on”…con puro stile anni 80 mi è piaciuta tantissimo, idem per “all my life”, mi fanno impazzire “lead the way” e “twister”…semplicemente stupende. l’unica che forse non ho aprezzato a pieno e stato il mega flop di “loverboy”, non mi entra nemmeno in testa la melodia 8-|. insomma, nonostante il suo grande flop (a mio parere non meritato) glitter è comunque un bell album.

  6. Ciao R’n’b Junk….premetto che visito il tuo blog quasi ogni giorno e mi piace molto!!!….ma t chiedo un piacere……, basta con queste recensioni PENOSEEEEEE!!!! Ma chi cavolo le scrive????? NN si possono leggere!!!

    Io vorrei sapere come si fà a definire Glitter un panino del Mc Donald, quando è un album fantastico dalle 1000 sonorità! L’hip hop e l’ r’n’b con le sonorità 80’s sn fantastici!!!! Don’t Stop è una canzone fantastica e la versione di Last Night Dj Saved My Life è meravigliosa, per nn parlare di “Didn’t Mean To Turn You On”,…. ankio amo di piu la Mariah anni 90, ma Glitter è un album meraviglioso… e poi il film Glitter è stato stroncato in partenza, senza che nessuno l’avesse capito bene. Mariah è Divina e la scena finale ogni volta che la rivedo PIANGO come un dannato!!!

    W MARIAH e Glitter!!!

    PLease… basta cn ste RECENSIONI !!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Ciao Vampy! Beh, grazie per le tue visite quotidiane, fa sempre piacere avere qualcuno che segue costantemente il blog!

      “Recensione Junkino” è una rubrica fatta per gli utenti, che possono dire la loro rispetto ad un CD o una canzone… voglio dare la possibilità di dire la propria opinione anche a chi non possiede un blog, ma vuole scambiare il suo punto di vista con altri Junkini…

      Non smetterò mai di pubblicare recensioni ben fatte, anche se possono creare discussioni, in fondo tu non avresti mai commentato se non avessi letto qualcosa che ti ha profondamente contrariato/a.

      Ti invito a scrivere una tua recensione per Mariah, per un’album a tuo piacimento, vedrai che sa soddisfazione poi poterne discutere con altre persone, e poi vi sono delle persone che scrivono recensioni meglio (di gran lunga) di quanto possa fare io!

      R&B Junk vuole essere differente da un sito di musica impersonale.
      Certo visto il successo della rubrica “Recensioni Junkini” sto pensando di aprire un blog fatto apposta per “giornalisti musicali” chiaramente tutti (in erba) e con tanta esperienza da fare!

      COntinua a seguirci… Take Care!
      R&B Junkie:d

    • Vai! Giornalista di “Rolling Stones” sparaci una recensione fatta così bene ke tutti quelli ke la leggono si vanno a comprare il cd!!!

      PS è vero ke è un album innovativo x Mariah… ma resta comunque il fatto ke nella maggior parte delle traccie non è nient’altro ke un’ospite!!!

      • numero uno si scrive tracce e non TRACCIIIIE, asolta a fondo il cd e poi vedi se è ospite, un vero artista fa sentire la sua voce in mezzo ad altre mille e così funziona per mariah!

  7. be..dire che glitter non sia paragonabile al migliore album di una aguilera me pare un po una stronzata…sicuramente e livello di sound e stile christina è molto più innovativa e di qualità della Carey…che poi quest’ultima abbia una carriera più lunga è indiscusso,ma non credo c’entri molto..

    • Christina aguilera cerca di rifarsi a mariah e non ci riesce molto! mariah carey ha scritto la storia di un’epoca musicale ( artist of deade), christina aguilera ne ha di strada da fare!!!

  8. bhè se è stato un flop commerciale posso pure ammetterlo ma come sappiamo ciò che vende non sempre è specchio di ciò che l’album riflette davvero, comunque ha venduto 3 milioni di copie del mondo (certo non è lo standard di mariah…però…). Da qui a dire che questo album è un disastro o peggio ancora un panino alla Mcdonald’s mi sembra molo eccessivo. la rivista Rolling Stone l’ha premiato con tre stelle indicandolo come un grande passo avanti per la carey e credo che la suddetta rivista ne sappia un pò di più di Junkino… :D. è stato anche disco di platino negli states. certo che se su 12 canzoni te ne piacciono più o meno sei vuol dire che il 50% dell’album non rispecchia la “cattiveria” che hai cercato di far trasparire, se proprio volevi essere cattivo per il gusto di esserlo potevi fare di peggio. Queswto è un concept album, con musica ispirata ai primi anni ottanta. Nonostante sia stato considerato uno dei peggiori album di mariah (che i nuovi fan chiamano Mimì) non è nemmeno lontanamente paragonabile al migliore album di una britney spears o di una christina aguilera. tutta questa attenzione nei confronti di mariah rinata dopo the emancipation a lei può giovare ma credo che noi fan di vecchia data preferivamo quando in italia era snobbata dai più e le radio era raro mandassero sue track. intanto vi saluto e ringrazio junkino per la sua recensione che permette a noialtri di poterla stroncare.

      • Se leggessi meglio capiresti che anche se mariah facesse un album da buttare sarebbe meglio comunque del migliore album che ha fatto britney spears o la aguilera in tutta la sua carriera.

      • il problema infatti è che britney non ha mai fatto un album migliore nemmeno della raccolta dello zecchino d’oro

    • ahah! il confronto con gli album di xtina nn regge affatto! la aguilera sta mettendo le basi x essere una dell piu grandi della mmusica.. dopo un capolavoro come stripped l’anno scorso si è dimostrata un’artista coraggiosa e potente con il siuo doppio cd.. accostata alla spears!! sacrilegio!

  9. non sono d’accordo su alcune canzoni…Don’t Stop la trovo molto carina e molto energica e Mystical ci sta a pennello, last night a dj save my life è l’esatto contrario…troppo sospirata, troppo omogenea, poteva dare più fiato alle trombe… non mi piacciono if we e twister, per il resto non lo trovo un album così disastroso, proprio per niente, e non credo sia un minestrone… anzi all’ascolto non mi stanca proprio perchè cambia continuamente… ora scatta il linciaggio ma guarda il nuovo di Avril, molto carino, tutte canzoni orecchiabili, tutto da cantare e ballare, bello si…ma… ne ascolti una le hai ascoltate tutte!!!!! monotono… il genere è diverso ma il concetto è quello

  10. [-(nn so…sono 1 pò in disaccordo cn qst recensione…nn ho ascoltato ttt l album ma alcune tracce a me piacciono…ad esempio per quanto riguarda If We ha forse sbagliato scegliendo 1 rapper dalla voce così rude x 1 base così dolce ma il contrasto nn è tnt orrendo soprattutto grazie all aggiunta della fantastica voce d Nate Dogg, forse avrebbe dovuto scegliere proprio lui per il featuring…è vero anke ke lo stesso errore commesso in If We l ha ripetuto in Don’t Stop in cui Mariah ha scelto Mystical per duettare ma anke stavolta il risultato è 1 contrasto davvero niente male…Loverboy inoltre è vero ke è abbastanza audace ma insieme a Da Brat e Ludacris diventa 1 miscuglio esplosivo ke nn riesce a farti star fermo…e infine Last Night A Dj Saved My Life, rivisitazione di 1 pezzo classico degli Indeep, è riuscita davvero bene, azzekkatissima la scelta delle collabo, soprattutto amo l accoppiata Mariah-Busta…stavolta xò l unica cosa in cui pecca è il tono d voce mantenuto trpp basso, sicuramente cn qlk nota + alta il pezzo sarebbe stato ancora + hot…in fin dei conti x qll ke so l album nn è da bocciare del ttt, si è vero ha commesso parekki errori ma, considerando il periodo ke stava passando, x me si è sforzata anke trpp…e poi cm si fa rimproverare una cn questa voce daaaaai:)>-

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here