Conclusa l’ultima edizione di The Voice Australia, Ricky Martin può finalmente tornare a promuovere la sua musica in giro per il mondo.

Come primo step il cantante portoricano ha deciso di recarsi in USA, un Paese che tra gli ultimi anni ’90 ed i primi 2000 lo ha esaltato a superstar in proporzioni pazzesche rendendolo una delle poche star straniere a raggiungere la vetta della Billboard Hot 100 e della Billboard 200.

Pur essendo conscio che sia quasi impossibile conquistare il pubblico americano con un pezzo full spanish, l’artista ha comunque deciso di schierare le sue grandi doti di performer per un’esibizione de “La Mordidita” eseguita nel popolare show di Jimmy Kimmell.credit Nino Muñoz

 

Come sempre, Ricky ha eseguito una performance coinvolgente da ogni punto di vista, riuscendo a mandare in visibilio i presenti grazie alla sua presenza scenica da urlo ed a doti vocali perfette per l’esecuzione di brani di questo tipo.

Ricky è uno di quei performer che davvero non invecchiano mai: l’energia che mette oggi nelle sue esibizioni è la stessa di 15 anni fa, e sono pronto a scommettere che sarà in grado di offrirci spettacoli di questo tipo ancora per molti, molti anni! Certo, probabilmente non riuscirà mai più a vendere 22 milioni di copie con un solo album come fece nel ’99, ma sul profilo artistico il livello è sempre lo stesso.

Eccovi l’esibizione, che ne dite?