Rihanna-queen-of-pop

Che Rihanna sia fortissima con i singoli non è certamente una novità. Fino a pochi mesi fa sembrava che il suo tocco magico fosse svanito visti i risultati deludenti dei singoli rilasciati tra 2014 e 2015, ma in questo 2016 le cose per lei sono tornate esattamente come un tempo nelle single charts (meno, molto meno, nelle classifiche album ed in tour), e questa settimana ha ottenuto un nuovo record che la porta di diritto nell’Olimpo degli artisti di maggior successo in… Canada!

rihanna

Il mercato canadese presenta molto spesso delle classifiche che sono dei crossover tra quelle europee e quelle statunitensi. Non stupisce quindi che una cantante amata dappetutto come Rihanna abbia ottenuto in questo paese un grande successo. Con la salita alla 1 di “This Is What You Come For”, Rihanna ottiene la sua 11esima No.1 in Canada diventando l’artista con più No.1 di sempre nella Canadian Hot 100. Fino a ieri condivideva il record con la sua amica Katy Perry. Va detto che, dato il recentissimo ritorno musicale della Perry, potrebbe essere che tra qualche mese la situazione si ribalti.

Capture-12

In tale nazione, Rihanna ha ottenuto due No.1 in sei mesi, un risultato difficile da pensare ad inizio anno. Ora come ora Rihanna può puntare ad un’altra No.1 nei prossimi mesi: “Too Good” di Drake, in cui Riri è la featured artist. In questo momento il brano è alla 8 della Canadian Hot 100, ma è possibile un forte rialzo nei prossimi mesi dato che ancora deve essere inviato ufficialmente alle radio.

Per il resto, è evidente che la salita dalla 4 alla 1 di “This is What You Came For” nella Canadian Hot 100 sia il primo effetto della rivelazione secondo la quale Taylor Swift abbia co-scritto il pezzo, una dichiarazione venuta fuori proprio dalla bocca di Harris. Aspettiamo di vedere se ci sarà un effetto vagamente simile anche negli USA: pare probabile che il singolo possa superare “Don’t Let Me Down” dei The Chainsmokers salendo così sul podio. Difficile che vadi oltre vista la forza di “One Dance” e “Can’t Stop The Feeling”.