Nonostante la celebre cantante barbadiana, Rihanna, sia attualmente impegnata nella promozione del suo ultimo studio album, “Anti”, tramite l’Anti World Tour, sappiamo che è stato difficile per lei vendere biglietti in diverse tappe, mettendo possibilmente a repentaglio l’andamento generale della tournee, tanto che molte date sono state annullate, ed altre spostate da stadi a palazzetti.

Sebbene possa sembrare questa la prima volta in cui Rihanna abbia avuto problematiche di questo tipo per quanto riguarda i suoi show, arriva una pronta smentita da parte del sito TMZ.

Rihanna Money
Un tale Chris Ubosi, responsabile di una compagnia radiofonica africana, Megalectrics Limited, ha infatti denunciato Rihanna in merito ad un concerto pianificato nel 2013 in Nigeria che non si è mai realmente svolto. Sostiene di aver stretto un patto con due rappresentanti della stessa Rihanna, con la sua etichetta Roc Nation e con Jay-Z in persona. Rihanna avrebbe così ricevuto in anticipo una somma di 425.000 dollari, versata in tre pagamenti, per 65 minuti di concerto mai avvenuti.

Il Team di Rihanna avrebbe dunque richiesto una posticipazione dello spettacolo, alla quale Ubosi avrebbe acconsentito a patto che la cantante postasse tramite i social media la nuova data in cui si sarebbe esibita… cosa che non è mai avvenuta. Ragion per cui, Ubosi ha definitivamente cancellato lo show, chiedendo indietro la quota dell’anticipo ma, indovinate… neanche quella è tornata indietro.

Le accuse rivolte a Rihanna e al suo team, a questo punto, sembrerebbero legittime, ma a complicare ulteriormente la situazione, stando a quanto sostiene una fonte vicina a Rihanna, lei e il suo staff non sapevano assolutamente nulla di questo show nigeriano e, di conseguenze, non hanno mai ricevuto denaro.
Come al solito, in queste situazioni, le versioni risultano estremamente contrastanti. Eppure non si farebbe molta fatica a credere ad Ubosi, considerando che spesso gli staff di grandi artisti internazionali come Rihanna tendono a gestire abbastanza superficialmente gli accordi presi con piccoli organizzatori di eventi, come quello del caso in questione.

Che Ubosi abbia mirato troppo in alto a coinvolgere una star come Rihanna? O più probabilmente giustizia vuole che gli venga restituito ciò che gli è dovuto?

  • Raffaele Scarano

    Ma quante cavolate dite in merito a che il tour non ha venduto o che le date sono spostate come se fosse qualcosa di strano. A tutte le cantanti e successo di annullare date o di spostarle, ma non certo perche non vendevano e poi parliamo di Rihanna, per favore. Oltretutto ha fatto sold out in america quasi ovunque.

    • amenART

      Veramente ha registrato il tutto esaurito solo ad Atlanta e Los Angeles, in tutte le altre date ci sono sempre qualche migliaio di biglietti invenduti…

    • SoundPost

      A Madonna non è mai capitato di spostarsi nei palazzetti e per ora nemmeno a Beyoncé. C’è da dire che visto le aspettative sta andando molto meglio però!