rihanna-en-concert-au-werchter-boutique-festival-700x420

Continuano le cancellazioni di date dell’ANTi Tour di Rihanna, nuovo tour mondiale che dovrebbe iniziare a marzo 2016 in USA (le prime 8 tappe americane sono state infatti posticipate a maggio per “ritardi di produzione”).

Dopo la new della cancellazione di due tappe in due stadi diversi in UK, ora arriva anche la notizia dell’eliminazione di una data a Vienna. E’ evidente che il team di Riri abbia sbagliato alla grande ad organizzare un tour in stadi ed arene piuttosto che in palazzetti. Al contrario di quanto sta avvenendo per Beyoncè, Rihanna non sta riuscendo a vendere un numero neanche lontanamente sufficiente di biglietti, e ciò sta determinando la cancellazione di diversi spettacoli.

Riri si sarebbe dovuta esibire all’ Ernst Happel Stadion, lo stadio più capiente di tutta l’Austria  (53’008 posti senza considerare il prato) il prossimo 10 agosto, tuttavia le vendite dei biglietti non hanno raggiunto neanche quota 15mila, tanto che la data è stata annullata, ed i biglietti saranno rimborsati ai fans.

La motivazione ufficiale che è stata fornita è “cambiamento nella pianificazione tour internazionale”. Comunque sia, Rihanna per ora non ha rinunciato del tutto all’idea di visitare l’ Austria, ed infatti una nuova data è stata fissata, prevista questa volta per il 9 agosto, ma in un palazzetto, il Wiener Standthalle, ed i biglietti saranno presto in vendita, nella speranza di poter riempire quantomeno quella locazione.

Per ora in Italia sono previste due date, una in uno stadio (San Siro a Milano) ed una nuova aggiunta da poco in un palazzetto (il Pala Alpitour di Torino. Accadrà la stessa cosa che è successa in Austria, cioè la soppressione della data nello stadio in favore di quella in un palazzetto?

Che ne pensate di queste vicende?

39 Commenti

  1. sì manco è colpa sua alla fine! spero non spostino quello di milano altrimenti devo vendere il biglietto :/ ah, magari col nuovo video … si riprende un attimo

  2. probabilmente hanno scelto Torino proprio per la vicinanza a Milano… se vedono che lo stadio non si riempie, spostano tutto a Torno e cercano di sistemare la situazione! Comunque davvero gestione pessima e il tour di Beyoncè non ha fatto altro che dare il colpo di grazia.

  3. Io penso che la compagnia che organizza il tour, la casa discografica o chi per lei abbiano fatto veramente un errore madornale nell’organizzare questo tour. Non che Rihanna non possa riempire stadi in Europa, perché come abbiamo visto lo faceva tranquillamente durante il Diamonds World Tour nel 2013, il problema sta proprio nel fatto che da quel periodo ad oggi Rihanna non ha fatto o rilasciato niente di così eclatante per catalizzare quest’interesse nel vederla live, ok ha avuto The Monster e FourFiveSeconds che sono andate abbastanza bene in Europa, ma tutta questa pausa (per quanto possa averle fatto bene a livello personale dopo anni non stop e a livello musicale perché a me ANTI piace) non le ha di certo giovato. Rihanna non è ancora una leggenda come possono essere gli U2 o Madonna (e anche loro si sono ridimensionati con gli ultimi tour, anche se avrebbero potuto fare benissimo qualche stadio) o un’artista con un seguito fedelissimo di ragazzine come gli One Direction (che riempiono stadi anche con un singolo che debutta in Top 10 e la settimana dopo sparisce dalla classifica), per Rihanna il pubblico è molto vasto e variegato e penso che per sostenere un tour del genere avrebbe dovuto aver bisogno di un album con delle buone vendite e con 3-4 hits. Mettiamoci anche il fatto che i numeri sono esagerati, io veramente non so chi gliel’abbia organizzato questo tour, ma 5 stadi in Germania o 6 nel Regno Unito non sono concepibili, avrebbe potuto bilanciare tra stadi e arene e sarebbe andata sicuramente meglio.

  4. peggio per lei, non è mica beyoncè che almeno si può permettere qualche data in più e più pubblico.. e poi non ha nessuna hit da almeno 2 anni, per cui ha fatto il passo più lungo della gamba (per quanto abbia una gran bel pezzo di gamba :-P)

  5. Ma é partita troppo presto con l’annuncio del tour dai!! Si sapeva che faceva un tour senza neanche aver terminato l’album e senza neanche un singolo…poi finisce l’album un mese prima Dell inizio del tour, ma dai

      • Non è vero ho appena controllato su ticketone ed ho notato che Rihanna è quasi sold out … Mentre per Beyoncé ci sono molti posti ancora.. Andate a vedere

      • Eh beh, visto che la disponibilità era solo lunedì fino alle 8 di sera, poi da lì hanno chiuso. Chissà come mai.. Io credevo che fosse sold-out LOL

      • Credo (e spero) che formarono sia stato un singolo rilasciato per il super bowl e basta, anche se molti parlano di un album (o meglio un film-album). Comunque spero che lo abbia usato solo per tastare il terreno con tidal, e adesso che ha notato che è una puttana*a, che i prossimi singoli li rilasci normalmente…

      • Formation si rivelerà come Run The World, canzone che con il resto dell’album non ci azzecca nulla

      • Run the world a me piace molto, ha un sound fantastico, e non potevo immaginare singolo apripista migliore di questo per l’album (e con questo volevo pure dire che secondo me stava bene nell’album). Discorso a parte per formation, singolo che trovo insulso e spero che l’album si discosti…

  6. Non sta andando molto bene, sia per il progetto discografico sia che per le vendite dei biglietti del tour. Evidentemente la gestione è stata pessima. Mi spiace perché negli ultimi 10 anni assieme a Beyonce e Gaga è stata la diva Pop/R&B piu grande nonostante rispetto alle altre due i suoi live non siano il massimo.

  7. No, è stata aggiunta un’altra data in Italia proprio perché qui è uno dei pochi posti dove la vendita dei biglietti sta andando bene. Seguendo il vostro ragionamento avrebbero dovuto cancellare il concerto a San Siro e spostarsi in un palazzetto più piccolo, ma sempre a Milano. Evidentemente se hanno deciso di aggiungere un’altra tappa vuol dire che San Siro è quasi pieno.

  8. Uno strazio di era discografica. Oltre al parto del disco, una gestione che dire vergognosa è poco. Lo ammetto, non sono un grande estimatore di Rihanna, cioè se c’è da elogiare elogio e se c’è da criticare critico… ma se proprio vogliono distruggerla una pistola alla tempia sarebbe stato molto meglio per tutti. Oltre a far floppare un disco (che comunque meritava il flop), stanno facendo diventare l’immagine di RIhanna odiosa per chiunque, persino per i fan. Che si decidano a cancellare tutto il tour, tanto i biglietti nell’arco di una settimana non si vedono a nessuno. Se proprio non si vuole pensare ad un nuovo progetto, buttare fuori una specie di Anti 2.0 con scarti e partire in un nuovo tour per arene e palazzetti. Io non so se è JAY-Z, se è lei, se è Tidal, se è lo spirito santo, ma questa qui tempo un paio di mesi e le copie manco le regala più alla sua famiglia. Pensavo che l’ARTPOP era fosse un’era gestita male, con ANTI posso ricredermi e non di poco.

    • avrebbe potuto recuperare con Work che con l’esibizione ai Grammy avrebbe potuto raggiungere la numero 1 e si è bruciata pure quella possibilità, anche a me non piace ma comincia davvero a farmi tristezza tutta questa situazione! Poi ora c’è pure Beyoncè di mezzo, questo vuol dire che jay Z penserà prima alla moglie…

      • Work secondo me la uno la raggiunge tranquillamente in USA, è alla due, domani DOVREBBE uscire il video (mi pare di portare sfiga a dire così), le radio la passano… Al massimo si compra un po di passaggi e ci arriva, ma secondo me la uno questa settimana è sua.

      • Io la vedo ancora alla 2 dietro a Flo Ridà…boh, iTunes USA cambia alla svelta. Resta comunque altissima per avere 0 promozione.

      • probabilmente sì anche perchè è un periodo con vendite bassine quindi non serve neppure una grossa cifra per raggiungerla!

  9. Però se non sbaglio ne ha aggiunta un’altra in Italia no? Forse spera che i fan austriaci si spostino lì..
    comunque io non so che pensare, all’inizio potevo credere che stesse male, però dai troppe coincidenze.. A fine 2015 cancellò la performance al Victoria Secret, poi super Bowl, poi Grammy poi Brit e ora questi casini (ancora non disastri) con il tour..
    E ANTI e Work per ora vanno in modo mediocre..

    • Work sta andando bene, anzi benissimo. Promozione 0 (ma veramente 0, inteso proprio nemmeno un’intervista quasi) ed è alla 2 di iTunes USA. L’album va a calci nel sedere più o meno.

      • Work va bene negli USA ma bisogna dire che:
        -1 è in featuring con Drake che là lo stanno amando nell’ultimo periodo.
        -2 ha un ottimo supporto in radio sia Pop sia Urban quindi ricopre ben due fasce del pubblico.
        Comunque sì almeno quella le va bene bisogna dire

  10. Accadrà la stessa identica cosa anche in Italia ! L’ho già detto e lo ridico: lei 80/85mila persone non ce le porta a SanSiro, e non mi venite a dire che la data è quasi sold out, perché non ci credo manco se lo vedo! Voleva fare le cose in grande, ma è troppo presto per lei, non ha un nome così forte da attirare decine di migliaia di persone ai suoi concerti. E diciamo anche che i concerti di Rihanna non sono chissà che, sono abbastanza noiosetti, ecco!
    Secondo me è stata furba a prenotare il palazzetto di Torino in anticipo, ehhhh RiRi, allora i suoi collaboratori non sono poi così capre ahahahahaha

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here