Sarà una notte stellare quella degli AMA 2013, quest’anno il parterre di ospiti è dei migliori ed accontenta un po’ tutti i gusti. Ultime aggiunte alla lista dei performers sono Rihanna, Ariana Grande ed il duo A Great Big World insieme a Christina Aguilera. La cantante barbadiana era  peraltro già attesissima per via del conferimento dell’Icon Award.

2011-American-Music-Awards-logo

Intanto sappiamo che ad aprire la serata ci penserà Katy Perry con la sua “Unconditionally” mentre a chiudere troveremo Miley Cyrus. Tra gli altri perfomers troveremo Eminem, Macklemore & Ryan Lewis, Lady Gaga & R. Kelly, Justin Timberlake, Imagine Dragons e tanti altri.

Per quanto riguarda i presenters spiccano: Taylor Swift, Jennifer Hudson, Lady Antebellum, Ciara, Akon, 2 Chainz, Marc Anthony.

15 Commenti

  1. Finalmente Rihanna torna a promuovere!!! Non vedo l’ora di vederla *O* mi manca, Novembre senza di lei non ha senso!!!!!! Spero canti sia “The Monster” sia “What Now” <3

  2. What Now è alla #39 della Hot 100 grazie al video (prima era alla #80), con questa esibizione mi aspetto una top 20, se siamo fortunati una top 15

  3. Beh…ragazzi mancano cher , madonna e britney, rispettivamente la dea la regina e la principessa del pop…se queste non sono assenze pesanti…per non parlare di mariah carey…ooohhh avoglia a te quanti ne mancano

  4. Carlloud britney jean secondo hits double vendera tra le 150 e le 200 mila copie ti sembra una che nn vende cmq che tristezza che britney nn c’e

  5. Bellissima serata, non vedo l’ora di vedere le performance. Spero che Gaga faccia un’esibizione paragonabile a quella degli AMA 2009, una delle sue migliori performance. Incrociamo le dita!!!

  6. Insomma manco solo io. Magnifico, sarà una grande serata, attendo molto Katy, Rihanna, Gaga, Timberlake, Eminem, Aguilera e la Cyrus. Curioserò anche Pitbull & Kesha e J.Lo :)

    • A Britney ormai non gliene frega più niente del successo e dei soldi. Nonostante non sia molto vecchia ha una carriera inimmaginabile di 15 anni alle spalle e mi sembra normale che dopo uno inizi a non fregarsene niente delle classifiche e delle vendite. Di Work Bitch non ha fatto un live e le trasmissioni dove è stata invitata non erano neanche molto seguite, tranne ellen e alan carr, è andata soprattutto alle radio che sinceramente non servono a niente. non deve lamentarsi se poi i cd e i singoli iniziano a non vendere più :)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here