Rihanna come sapete ha “perdonato” legalmente Chris Brown che alcuni anni fa l’aveva picchiata. La cantante delle Barbados ha tolto alcune settimane fa l’ordine legale che non permetteva a Chris di avvicinarsi alla cantante, o di stare nello stesso stabile. Ora Riri ha dato spiegazioni a riguardo:

“Non voglio parlarci mai più nella mia vita. Solo che non voglio rendergli le cose più complicate a livello professionale. Facendolo rimanere distante legalmente, non avrebbe potuto andare agli awards, agli show, per le sue performances, e sarebbe stato complicato per il suo lavoro”.

Saggia decisione di Riri, che però bisogna dire, non ha cambiato idea riguardo a chi le ha fatto così male. In contraddizione con queste affermazioni, Rihanna parla dei suoi gusti sessuali e di cosa la fa eccitare dichiarando:

“Essere sottomessa a letto mi fa divertire molto. Devi fare la ragazzina, per rendere il tuo uomo macho e in grado di gestire la sua m***a. Questo mi diverte, mi piace essere sculacciata. Essere tratta duramente diverte. Mi piace comunque mantenere la cosa spontanea. Alcuni usano catene e manette in maniera pianificata, non va bene, è meglio se lui usa le sue mani. Penso di essere un po’ masochista nel sesso, il soffrire, il dolore fisico, l’umiliazione mi procurano gratificazione sessuale. Mi piace sentirmi come la ragazza di qualcuno. Penso comunque sia una cosa comune per persone che da piccole hanno subito abusi”.

L’intervista completa si trova niente meno che su “Rolling Stone” Magazine.
Beh, io non commento la seconda parte, mi lascia veramente a bocca aperta sta ragazza.

Condivisioni 59