rihanna-anti-tour-dates-thatgrapejuice-600x536

Che Rihanna stia attraversando un periodo di forte calo nella propria carriera ormai è praticamente chiaro a tutti, o quasi. La cantante sta incontrando tantissimi problemi per quanto riguarda l’organizzazione del suo nuovo tour mondiale, già annunciato prima della release del suo ottavo disco di inediti, ANTi.

La leg americana rischia di saltare del tutto, Rihanna ha già posticipato le prime 8 date, ufficialmente per “ritardi di produzione“, ma molti insider parlano di un vero e proprio flop di vendite dei biglietti. Non sono mancati problemi anche in Europa: Rihanna ha annullato due date in due stadi inglesi, mentre in Austria e Germania si è ridimensionata, annullando due stadi anche in questo caso e prenotando due palazzetti, nella speranza di poter riempire perlomeno quelli.

Tantissimi i disagi creati ai fans, che si sono visti annullare i loro bei biglietti. Ma la situazione più problematica in assoluto è senza dubbio quella statunitense, dove pare che in pochi siano interessati a godersi dal vivo la Diva delle Barbados.

Rihanna si è esibita ieri durante i Brit Awards, e seppure la performance sia stata alquanto deludente, a quanto pare l’interprete non soffrirebbe più della “bronchite” che le avrebbe impedito di esibirsi durante gli scorsi Grammy Awards. Eppure, il tour ancora non è partito! Neanche la numero 1 in Billboard Hot 100, ottenuta grazie all’aiuto di Drake, sta servendo a far decollare le vendite.

Per evitare l’annullamento della leg il team della cantante ha pensato di ricorrere ad una mossa piuttosto disperata, ossia quella di abbassare i prezzi dei biglietti all’irrisorio costo di… 10 dollari, in pratica, meno dell’abbonamento mensile a TIDAL, nella sua versione hi-fi! Ma c’è di più! In quei 10 dollari sarà addirittura incluso il viaggio in bus fino allo show più vicino!

https://twitter.com/_iheartmomo/status/702303055472168960

https://twitter.com/_iheartmomo/status/702328152174022657?ref_src=twsrc%5Etfw

Rihanna sarà pure stata in grado di piazzare una numero 1 in Billboard, ma una cosa è sicura: non è più la potenza commerciale di un tempo. Sarà forse colpa del materiale incluso nel nuovo disco, non all’altezza dei precedenti?

Che ne pensate di queste vicende?

Chissà se anche i biglietti delle date europee subiranno dei deprezzamenti in prossimità delle date, non ci resta che attendere per scoprirlo…

28 Commenti

  1. Perfomance deludente??! Ma se è piaciuta a tutti??! Cosa c’era di deludente??! Boh, mi deludete voi con questi giudizi poco consoni. Ci sta riportare le notizie con qualche parere soggettivo, ma infangare una bellissima e sexyssima perfomance mi sembra eccessivo….

  2. Continuate con il solito Gossip spicciolo di mala fede e di low profile vedo. Avanti, eliminate anche questo mio commento no? Ridicoli. Leggete bene le notizie, quelle vere però e se avete problemi con l’inglese non affidatevi solo a google translator. È una promo mirata a studenti, un’offerta ben precisa. E in merito alla performance siete ovviamente gli unici a venderla come deludente. Capre

  3. Work sarà pure arrivata alla #1, ma per me è un finto grande successo. Infatti, a livello di copie e download non sta mica facendo record su record. Ha aiutato molto Drake e la mancanza di una forte concorrenza in classifica, punto.
    Per il resto trovo giusto che stiano facendo cambiamenti nell’organizzazione del tour, non avrebbe mai riempito così tanti stadi (Non perchè sia inferiore ad altre, infatti neanche Lady Gaga o Katy Perry hanno mai fatto un tour tutto negli stadi).
    Per il resto estraesse come singoli le uniche canzoni decenti del cd (ossia Kiss It Better, Desperado o Love On The Brain) se vuole salvarsi da un totale disastro.

  4. notizia falsa….o meglio non esatta…è stata fatta un offerta speciale per i soli studenti iscritti alla Seton Hall University…..informatevi meglio prima di scrivere falsità.

  5. Mi ricordo quando disse una cosa tipo “ora voglio fare musica che canterò fra 15 anni”.. C’è riuscita di molto: se fra 15 anni vuole cantare uouououork è messa bene.
    Che poi perché uno dovrebbe andare al suo concerto?
    Non sa cantare, non sa ballare, gli effetti speciali sono mediocri (basta guadare i suoi ultimi tour), l’arrangiamento dell canzoni è (se c’è) sicuramente qualcosa di cui non occupa lei, l’unica cosa che sa fare è sculettare e muovere il sedere.

  6. Il disco debole e la prossimità col tour di Beyoncé non la aiutano.
    Non mi aspettavo che azzardasse un’intera leg negli stadi più grandi d’Europa, difatti non mi sorprendono cancellazioni, spostamenti nei palasport e svendite. Probabile che ne verranno ancora.
    Assurda poi ‘sta cosa che solo nel Regno Unito, prima della cancellazione delle 2 date, avevano programmato concerti che, tra 6 mega-stadi e 2 grandi parchi, potevano prendere oltre 450.000 persone. Non fittissimi, di più ahahahahahahah
    Come se in Italia le mettessero date a San Siro, al Circo Massimo e all’olimpico di Roma, all’olimpico di Torino, al Franchi di Firenze, al San Paolo di Napoli, al Dall’Ara di Bologna e altri ancora…

    • La domanda mi sorge spontanea, come hanno fatto i one direction a riempire gli stadi? Rpba che manco Justin Bieber a livello di “ragazzine” è riuscito a fare

  7. Io piu che altro penso che il singolo non sia sufficientemente forte rispetto a quello che ci ha proposto Rihanna negli anni. Umbrella, Disturbia o Only Girl, per citare alcuni dei piu grandi successi sono 3 gradini sopra a Work.
    É vero che Rihanna ha un nome che giá di per se vende, ma voglio ricordare che in questo momento non ci sono singoli forti in classifica.

    Love Yourself é la canzone che sta vendendo di piu in questo periodo ma calerá presto visto che ha giá raggiunto l’apice. Le varie Hello, Sorry e Stiches hanno ormai dato quello che potevano e tra un paio di settimane saranno fuori dalla top10 mondiale. L’unica canzone che puó impensierire e non la trovo poi cosi forte é 7 Years di Lukas Graham. Con i singoli dello scorso anno, ricordo una Uptown Funk, Thinking Of Loud o Love Me Like You Do non avrebbe avuto storia.

    Lei non é Beyonce che nonostante non abbia un singolo in vendita (Formation non lo considero un singolo in vendita visto che solo si puo acquistare su Tidal e mi rifiuto di scaricarmi la app)fa sfracelli. Ha un nome che non ha bisogno di vendere copie per fare un tour. E soprattuto dal vivo é un’altra cosa (vedere Rihanna ieri sera ai Brit… canzone facile e piena di errori di intonazione).

    Mi spiace perche Rihanna é una cantante forte, con una immagine quasi unica. Ma stavolta non convince.

  8. Uno dei fattori di questo calo è dovuto all’ album che non è piaciuto e in più al ritorno di Beyoncè con un nuovo album e tour che inizierà ad Aprile

  9. Il calo é dovuto solo ad una cosa: Per sette album/anni ce la siamo trovati nelle radio e nei negozi, obbligati a sentire la sua musica e grazie a ciò ha acquistato nuovi fan…l’aver aspettato tre anni ha di sicuro fatto perdere fan e interesse

      • Infatti Adele non ha pubblicato un album all anno, ha sempre avuto due/tre anni per lavorarci, quindi eravamo abituati all attesa, come lo siamo alle altre cantanti. Rihanna ne ha pubblicato uno all anno e l’attesa di tre ha creato solo guai

  10. Nonstante Work sia pompata in america nelle radio grazie ai soldi di Jay Z alla gente non piace è inutile che stiamo a menarcela è così . Work cantata da Lady Gaga o un altra cantante sarebbe sprofondata immediatamente , mentre Rihanna solo per il suo nome anche con un rutto arriverebbe prima !

  11. Vada come vada, per me sarai sempre un’icona..
    Non è il “flop” a farmi cambiare idea…se ti ho seguito fino adesso ti seguirò sempre.
    Dai dai dai 💪

  12. Per farvi capire quanto siate pezzenti e superficiali e di parte, oltre che ignoranti sia in musica sia in italiano (non finirò mai di dire quanto schifo facciano i vostri post, dalla grammatica al lessico all’ortografia), sul sito ufficiale nessun biglietto è venduto a 10 dollari. Poracci, siete voi quelli caduti in basso e che spero subiate un calo di lettori, altroché Rihanna…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here