Dopo aver promosso negli USA e negli UK, Rita Ora ha deciso di approdare anche un altro mercato molto importante: quello francese. Per l’occasione, l’interprete inglese di origini kosovare ha voluto recarsi a “Le Before du Grand Journal”, programma pomeridiano trasmesso sulla rete televisiva “Canal +”. In questa trasmissione l’interprete ha concesso un’intervista per poi esibirsi non con il suo ultimo singolo “I Will Never Let You Down”, ma con una cover di uno degli ultimi singoli di Beyoncé, ovvero “Drunk in Love”.rita-ora-wearing-prada-dress-2014-brit-awards_1

L’esibizione si è tenuta con il supporto di alcuni musicisti ed è durata per meno di due minuti, ma è bastata per mostrare il grande talento di Rita. Per quanto l’artista riesca a mostrare le sue doti anche con questo pezzo, trovo assurdo che una cantante che non ha ancora trovato il successo in una determinata nazione, non si esibisca con il suo ultimo singolo ma si limiti ad eseguire una cover. Eccovi di seguito l’esibizione, che ne dite?

 

  • veve

    Ottima cover anche se poteva cantarla tutta a sto punto :)