Rita-Ora-Wallapper-2013-0Sono andati in onda questa notte i MOBO Awards. La premiazione è rivolta principalmente al pubblico urban ed alla musica hip hop ed R&B, e tra i performer di quest’anno c’è stata anche una popstar che ha sempre cercato di colpire anche questo tipo di pubblico mescolando spesso elementi R&B ad altri pop in brani come le bellissime “R.I.P.” o “Body on Me”.

Nella sua esibizione, Rita ha eseguito un medley tutto in chiave black dei suoi ultimi due singoli “Body on Me” e “Poison”, per poi lasciare il posto ad un gruppo di rapper, i Section Boyz. Logicamente, visto il target dell’evento, per “Body on Me Rita” ha potuto utilizzare la base originale, mentre per la pop track “Poison” ha dovuto ricorrere ad un remix in chiave hip hop del solo ritornello.

Come sempre, l’artista ha eseguito un lavoro a dir poco grandioso con questa esibizione. La performance vocale è stata sul piano tecnico e l’interpretazione è risultata perfettamente in grado di far percepire la passione che trasuda copiosa dal testo di “Body on Me”, tuttavia questa non è una sorpresa visto che la bella Rita ha sempre dimostrato di essere una cantante dalle ottime qualità vocali, fin dalla primissima volta che è apparsa in una trasmissione televisiva.

Di contro, è stata invece una grande sorpresa vedere una Rita ultraenergica anche sul piano scenico, in particolare sulle note del remix di “Poison”. Una presenza scenica del genere da parte sua un tempo sarebbe stata pura utopia, e noi siamo molto felici di questo miglioramento.

Eccovi la performance, che ne dite?

3 Commenti

  1. Lei è brava vocalmente, peccato che ci sia o no nel mondo della musica non cambia niente. Dovrebbe forse formarsi ancora una personalità, uno stile… Boh, fatto sta che il suo album ancora non si aha e non si nemmeno quando uscirà

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here