Robin Thicke sta per tornare. L’artista maschile tra i più sottovalutati della storia della musica R&B, ha già lavorato sodo ed ha pronto in cantiere un nuovo album che uscirà negli ultimi mesi del 2013. Il cantante può assolutamente fiero del lavoro svolto in questi ultimi anni, infatti è palese che un certo Justin Timberlake abbia preso qualche buon riferimento da Robin per il suo ultimo disco “The 20/20 Experience”.

Ora Robin tornerà, in TV, con “Real Husbands of Hollywood” su BET, il prossimo 19 marzo, e con un nuovo singolo intitolato “Blurred Lines” in collaborazione con il rapper T.I., ed il produttore storico Pharrell Williams.

La copertina del singolo è stata rivelata in queste ore:

Il brano verrà rilasciato ufficialmente su I-Tunes il prossimo 26 marzo, e siamo proprio curiosi di vedere se riuscirà a sfornare un altro pezzo d’arte come “Love After War” o “Lost Without You”.

Cosa ne dite?

  • Valerio

    COME AL SOLITO MI TROVO D’ACCORDO CON IL MODERATORE di questo sito!rOBIN è IL PIù SOTTOVALUTATO DELLO SCENARIO R&B!Quando vedo Justin che imita pure il taglio di capelli mi viene da ridere..la classe e il talento di Robin sono roba che non si può imitare andando dal barbiere!IL PEZZO è SPETTACOLARE!

  • sarebbe magnifico un duetto tra lui e JT…

  • Massimo

    Beh senza una promozione decente nessun artista vende.direi che robin e senz altro un artista eccellente e di grande talento e carisma ma ha la sfortuna di essere poco promosso per ogni suo nuovo progetto discografico.nel music biz sara certamente conosciuto ma per il resto della massa che compra poi i dischi….rimane un perfetto sconsosciuto estraneo.
    Stessa fine ormai toni braxton…stanca del sistema musicale corrotto ha deciso x ora di ritirarsi delle scene.per i veri talenti queste scelte spesso sono dolori insopportabili.
    Purtroppo da anni fa testo la musica usa e getta elettropop Dance
    Salvo alcuni fasi tipo Adele..lana del Rey…..

    La vera musica e il bel canto e fuori da troppo tempo in campo usa

  • Velvet

    Un artista non è sottovalutato perchè non vende!! Questo vuol dire che lui o la casa discografica non hanno fatto il massimo per rendere i progetti un successo ma non c’entra nulla con l’essere sottovalutato. Gusti a parte, chi dice che non ha talento??è adorato dai colleghi ed io ho sempre letto pareri molto positivi. Sottovalutato è un cantante con talento che però è considerato non bravo dalla massa. Come Britney, è molto amata, anzi amatissima dai suoi fans ma nell’immaginario comune resta un incapace, per riassumere tutto ciò che dicono di lei. Questo è essere sottovalutati. Thicke ormai è un artista di nicchia ed è giusto così. Non capisco perchè le persone diano così peso alle vendite. Chi ci guadagna alla fine sono solo l’artista e la casa discografica. Mi stupirei se una persona mi dovesse dire: ho acquistato Femme Fatale perchè era primo in classifica…………………………….