Durante l’intervista di settimana scorsa ad Albertino Everyday, programma in onda su Radio Deejay presentato dal celebre speaker Albertino, Rocco Hunt si è reso partecipe di alcuni particolari annunci, primo fra tutti il fatto che diventerà presto papà!

rocco-hunt

Nel corso della chiacchierata, tra una cosa e l’altra, la vera sorpresa è però arrivata quando inaspettatamente il pubblico ha potuto assistere ad un’operazione inedita per quanto riguarda l’Italia e in particolare il mondo del rap nostrano. Rocco ha infatti dato la propria disponibilità di registrare un nuovo brano, scritto pochi giorni fa, in diretta. Una cosa sperimentata fin’ora solo in America per esempio da Desiigner, hit maker di Panda.

E’ proprio nel testo di questo nuovo pezzo che il giovane cantante svela che diventerà padre, ma anche che il suo disco SignorHunt ha appena raggiunto il traguardo delle 25.000 copie vendute e, quindi, è stato certificato disco d’oro!
Una grandissima soddisfazione per il rapper salernitano che, dai tempi della vittoria a Sanremo, ne ha fatta di strada. Il nuovo brano si chiama Mario Merola Flow ed è uno street single in pieno stile Hunt, di cui è stato girato anche il relativo videoclip che potete vedere qui di seguito.

A seguito dell’annuncio il deejay Albertino non ha potuto trattenersi dal domandare:

“…non sei troppo giovane per essere papà?

ma Rocco ha spiritosamente risposto:

“A sud facciamo tutto prima!...si chiamerà Giovanni, come il nonno…”

ha dichiarato infine. Sul web il bambino è già stato soprannominato “lil Jhonny” dai fans del cantante salernitano, che hanno subito tempestato di auguri la sua pagina ufficiale Facebook. Ovviamente nel frattempo è partita la caccia alla madre del piccolo; finora si sa soltanto che è una giovane ragazza di Salerno, di professione commessa.

Come sappiamo, Rocco non è mai stato amante dei pettegolezzi e, almeno per il momento, vuole tenere nascosta l’identità della compagna. Tantissimi auguri a Rocco per il suo futuro da padre e per la sua nuova musica!

Testo

I miei fratelli di lavoro fanno il fanta calcio
Sono iscritti a non sono bello ma spaccio
La vita è un viaggio salita e dopo atterraggio
La rendono più bella con uno snack in omaggio
Tutti bravi a commentare se succede un misfatto
Gli sbagli sono sbagli se li fa qualcun altro
Hai quel mostro nell’armadio e come fai a sopportarlo
Perchè parli di me, se io di te non ne parlo
E chi dovrebbe aiutarci scrive buongiorno kaffèè
Chiama rivolte e complotti ma non ha chiare le idee
La repressione resta sempre un metodo da codardi
Proibire non risolve le cose fuck Giovanardi!
Manca poco al referendum accendiamo il cervello
Il cuore non lo raggiungiamo solo al grande fratello
Noi cresciuti ignoranti guardando sarabanda
Guardando Enrico Papi pensando sarà la bamba
Il flow tira schiaffoni tipo film di Mario Merola
Non fate paragoni se c’è il divario di un’epoca
Drogarvi con la merda che vendono in farmacia
No n vi farà più grandi, siete cazzoni ma quale supremazia
Sashima uramaki zero you can eat
Iroshima e Nagasaki quando salgo sopra i beat
Kawasaki ninja, fumo due finingia di cheese
Vediamo i draghi e siamo maghi ad ammacchiarla nei jeans
Un altro disco d’oro 25.000 babbà
Tra qualche mese avrò un ometto che mi chiama papà
Fanculo chi non ci ha creduto adesso il sogno è realtà
Dite agli hunters che rocchino presto ritornerà, PAAM
Fumo canne in giro spermobile come ciro i capocannonieri veri
Stanno in piazza e non a san siro, dopo un tiro vedi i mostri…
Con la tua crew vestite rosa perché siete le winx
Il tuo quartiere sta a 4 fermate di metro dal duomo non parlate di soldi se fate un altro lavoro
Prima dei soldi col rap in fondo stavate bene
Siete cattivi ragazzi da una famiglia per bene, PAAM

N teng nat, in dialett

Quant cumpagn rint, quant cumpagn for
E nun promett cos ca nun può mantnè
Stu post è a cas mij, ma rat nu diplom
E palazzin e guard a ret e sti vetri fumè
Ma che te miett annanz a fa ca tant o stess trasimm
Manc ancor qualcrun e cunt quant simm
Pcchè saliern s arrvot ogni vot c ascimm
Pcchè talment re fot par o set e nu film
Uagiun diffidat, rind a tribuna vip
Trasimm a disagiat rinde local scik
A te è servut a laurea, a me na penna bic
Chi ten tropp o iesc pazz o s’mbicc
Stamm in dirett ogni nott ngopp a diletta leotta ca si c ascess
Na bott fuss a bullett ra svolt stu suon po’ fa a rivolt pegg re
Bomb stu munn è corrott pegg re sbirri a colombia
Ca nu par e izi nguoll ringrazij Adidas p stu suon nun tnev
Nient e a chiedr e sord m mettev scuorn
Mammà tranquill ca tuo figlo, stu munn primm o poi so pigl e
Vendicamm tutt e tuort ca submm
Sit o cuntrarij re bugie che dicite, parlat mal ra gent e ca stessa gent ascit
Mill mascr ogni juorn e nun s capisc chi sit
Pcchè tnit una facc, a facc e chi si è pntit
Facc na bomb e nordellite aropp azzecca cu fifa
E nun è ca so asociale è ca stu munn fa schif
L’ata vot so stat a nu repart e oncologia miezz e creatur ca
Chiagnevn e chiervn a rò stev dij
Pccio sti rapper parln re strunzat e quand rob pippn e quant stann magnat
c parln e pistol ca nun ann mai sparat
Fann e personagg ngopp o web ma a realtà s sap