Non si è fatta attendere molto la risposta di RZA a Raekwon. Nell’articolo pubblicato da Roling Stones (potete leggere degli estratti qui) The Chef aveva spiegato perchè non ha partecipato alla reunion del Wu-Tang Clan, mettendo in evidenza divergenze soprattutto con RZA. Quest’ultimo è stato intervistato dalla stazione newyorchese Hot 97 durante la notte, minimizzando in parte i problemi messi in luce da Rae.

Video thumbnail for youtube video RZA risponde a Raekwon

 

Il problema della comunicazione tra i due rapper è stato uno dei fattori determinanti. Bobby Digital, altro nome di RZA, dice che non si sono sentiti per oltre sei mesi con The Chef, ma quest’ultimo deve anche capire che ognuno ha i suoi impegni e che RZA è disponibile tutte le volte che può.

Circa gli accordi che The Chef ha ritenuto ingiusti RZA risponde: “Se possono essere raggiunti, vengono raggiunti. Se non possono, allora dobbiamo rivalutare cosa stiamo facendo“. Chiara è, però, l’importanza che data a Rae: “Abbiamo bisogno di lui qui. Lo vogliamo. Ho avuto questa idea di fare un altro album per celebrare i nostri 20 anni. E’ chiamato  ‘Better Tomorrow” perchè penso che il mondo abbiamo bisogno di un domani migliore. Voglio riportare quello spirito. Per festeggiare noi stessi. Perchè non dovremmo celebrare noi stessi? Nas sta festeggiando ‘Illmatic’ adesso perchè è importante e ha fatto la Storia dell’Hip-Hop. Il Wu Tang è importante.” E aggiunge dopo “Il Wu Tang è stata una fratellanza. […] Ora  è tempo che la bandiera [del Wu-Tang, NdT] torni  di nuovo in alto per celebrare i 20 anni e sto chiedendo ai miei fratelli semplicemente di venire e partecipare.

Nel caso vogliate ascoltare l’intervista di “The Scientist”, qui il video completo. La risposta a Raekwon inizia da 15:32.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here