Dopo il successo del remix di “Stay With me” con Mary J Blige, Sam Smith chiama un altro artista americano ad arricchire il suo ultimo singolo, “I’m Not the Only One“. Due nuovi versi si aggiungono al brano e a cantarli è il rapper A$AP Rocky.

sam-smith-asap-e1410296772488

Il brano parla della delusione che Sam prova per aver scoperto l’infedeltà della sua donna. Il rapper di Harlem prova a consolare in un certo senso il cantante inglese. Nel suo primo verso, A$AP dice che sono in tanti a dover fronteggiare il problema dell’infedeltà, mentre nell’ultimo verso quasi lo giustifica, dicendo “siamo tutti colpevoli dello stesso crimine. Se me lo chiedi, potrei aver avuto un paio di donne allo stesso tempo“. Perla del verso di A$AP è il finale, con un bel gioco di parole.

Il brano non cambia ritmo e la parte di Sam Smith è identica all’originale: secondo voi, è vero valore aggiunto la parte di A$AP Rocky?