Mentre il suo quarto singolo “Studio” cerca di salire le classifiche, ScHoolboy Q rilascia un nuovo video dal suo terzo album, “Oxymoron”. La traccia scelta è “Hoover Street”. Il brano, prodotto da Sounwave dei Digi+Phonics (conosciuto per aver prodotto “Bitch don’t kill my vibe ” di Kendrcik Lamar) è molto intenso. In esso, il rapper di racconta le sue esperienze da adolescente come spacciatore, “carriera” svolta da molti rapper prima di diventare famosi. Nei tre versi della canzone, Quincey Hanley, questo il vero nome del rapper, ci descrive minuziosamente la situazione di povertà in cui viveva, la sua famiglia, l’attività che svolgeva e le senzazioni.

Video thumbnail for youtube video

Come se la canzone non fosse già abbastanza carica di significato, il video, diretto da Yellow Nguyen e Moosa, entra con delle forti immagini circa quello che ha passato il rapper prima di diventare l’artista che oggi conosciamo e si sta affermando. Quando ScHoolboy Q affermava di essere “Man of the Year”, in fondo, non stava andando troppo lontano da quello che, personalmente, penso di lui in questo 2014!