Selena Gomez ha pronunciato un toccante discorso durante il Lupus Research Alliance Breaking Through Gala domenica sera

Domenica sera, subito dopo lo show degli AMAs, Selena Gomez ha presenziato ad un importante evento che più che mai la riguarda da vicino.

La ragazza è stata ospite d’onore del Lupus Research Alliance Breaking Through Gala, serata benefica che si svolge ogni anno per raccogliere fondi da destinare alla ricerca contro il Lupus, malattia con la quale la Gomez convive praticamente da sempre. Per la prima volta da quando ha subito il trapianto di rene quest’estate, la cantante ha parlato apertamente delle sue condizioni e di ciò che ha passato durante il difficile periodo che l’ha portata ad aver estremo bisogno dell’operazione.

“Sono davvero onorata di essere qui con voi tutti della mia comunità questa sera. Come molti di voi forse sapranno, o forse no, mi è stato diagnosticato il Lupus circa 5 o 6 anni fa. Dopo essermi sottoposta ad un sacco di test per monitorare i miei reni, i miei dottori hanno detto che avrei necessitato di un trapianto. Forse non avevo capito bene cosa significasse, ma a quel punto era questione di vita o di morte”.

Ha spiegato Selena nel lungo discorso, aggiungendo che il ricovero è andato bene e, fortunatamente, anche durante l’intervento non ci sono state complicazioni.

“Voglio anche che la gente sappia perché la ricerca è così importante e perché dobbiamo supportare gli scienziati che promettono nuove scoperte. Non tutti sono così fortunati da avere un donatore, e una cosa così monumentale come un trapianto di organi non dovrebbe essere la miglior operazione disponibile”

Sul finire la giovane ha trattenuto le lacrime con difficoltà, ringraziando con trasporto l’organizzazione per tutto ciò che ha fatto per lei e per gli altri pazienti nella sua stessa situazione:

“Voglio solo dire grazie. Essere qui ad onorare gente come voi, mentre nel mio mondo questo tipo di cerimonie possono sembrare futili, è davvero, davvero speciale”.

Tanto rispetto per la sua storia e per tutti coloro che, come lei, soffrono di questa malattia cronica. Per concludere è bene sapere che nel corso della serata di gala sono stati raccolti ben 3.2 milioni di dollari per la Lupus Research Alliance.

A seguire alcuni frammenti del suo discorso:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here